Archivi mensili: gennaio 2017

I Lions aprono una scuola per massaggi olistici per non vedenti

Ha preso il via il primo corso per Operatore olistico promosso e organizzato dalla Scuola Nazionale Lions di Massaggi Olistici per giovani ipovedenti o non vedenti.  (altro…)

Alunni sordi, senza le educatrici sono i compagni che traducono con la Lis

Ai 20 alunni sordi della scuola ci pensano ora i compagni a tradurre con la lingua dei segni quel che dice l’insegnante. (altro…)

Lega del filo d’Oro, boom di lasciti solidali

9,3 milioni di euro raccolti con i lasciti solidali solo nell’anno 2015, schizzando da una media di 40-50 lasciti all’anno a ben 67 testamenti solidali. (altro…)

Lingua dei segni, verso il riconoscimento? Riprende la discussione della legge

Riaperta la discussione del testo unico in Commissione Affari costituzionali al Senato.  (altro…)

Discesa Liberi: la Coppa Italia per disabili a Prato Nevoso

Lorenzo Repetto, presidente dell’associazione Discesa Liberi, ancora si commuove quando parla di soddisfazione, parola che ripete, tra le altre, molto spesso. (altro…)

Diminuiscono i ciechi: Strategie e numeri

Il Ministero della Salute ha stilato come ogni anno una Relazione sulle attività svolte in Italia in ambito di riabilitazione visiva per la prevenzione dell’ipovisione e della cecità (altro…)

Inventa Horus per i non vedenti: premiato dalla rivista Forbes

Hanno cambiato la vita a ciechi e ipovedenti con il loro dispositivo, «Horus». Rendere «l’invisibile udibile». (altro…)

Unicredit, ecco l’app Mobile Banking che parla ai non vedenti

Il Mobile Banking di UniCredit raggiunge oggi anche i clienti con disabilità visiva.  (altro…)

Iscrizioni scolastiche 2017/2018: procedure per alunni e studenti con disabilità

Dal 16 gennaio al 6 febbraio 2017 il periodo utile per poter iscrivere i propri figli alle scuole dell’infanzia e di ogni ordine e grado per l’anno scolastico 2017/2018. (altro…)

Blitab, il tablet per tradurre testo in linguaggio Braille

I dispositivi touchscreen e quelli anche indossabili attualmente dominano il mercato mobile, anche se non tutti sono adatti per i non vedenti.

(altro…)

Torna su ↑

Torna su