Archivi mensili: novembre 2016

Alunni con disabilità visiva e indicatori dell’inclusione

Sono stati definiti gli Indicatori di Qualità dell’inclusione degli alunni/studenti con disabili visiva, elaborati da chi scrive e approvati dal NIS (Network per l’Inclusione Scolastica) dell’UICI (Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti). (altro…)

Codici Qr e audio descrizione: così i non vedenti possono vedere fotografie e video

Si potrà averne prova partecipando al “Non c’è differenza Festival”, che si terrà a Verona dall’1 al 5 dicembre 2016, presso l’Ex Arsenale Asburgico in piazza Arsenale, dove verrà esposto un progetto di fotografie e video accessibili a tutti, (altro…)

Il tatto è il senso del corpo intero

Nuovo appuntamento, a Venezia, per la seconda edizione di Doppio Senso: percorsi Tattili alla Collezione Peggy Guggenheim, (altro…)

«Guardare» le sculture con le mani ai Musei Vaticani

Toccare con le mani sculture e opere d’arte, ritrarre volti con la creta, realizzare strumenti musicali. I protagonisti di questo “viaggio” inconsueto tra le sale dei Musei Vaticani sono Loreto, (altro…)

Tff, Nirvana film accessibile a tutti

Nirvana, diretto da Gabriele Salvatores, è il film che le persone con disabilità sensoriali e cognitive, o limitazioni culturali e linguistiche, potranno vedere durante il Torino Film Festival. (altro…)

LipNet, IA al servizio dei non udenti

La lettura delle labbra è una pratica complessa, ma necessaria per abbattere le barriere della comunicazione.  (altro…)

Sensi unici

Libri e opere d’arte per educare e risvegliare i sensi. Libri per immaginare e imparare a “guardare” la realtà con occhi e mani nuove. (altro…)

Non vedenti, in Asia da missionarie

Sono poco numerose, contemplative, cieche o ipovedenti. Agli occhi del mondo “scartate”, forse inutili. Eppure le Suore Sacramentine non vedenti, fondate da san Luigi Orione, (altro…)

“Insegnanti e genitori. La comunicazione a due sensi”

Anche quest’anno l’Istituto Watson collabora al progetto “Lo psicologo in biblioteca”, con una conferenza organizzata dalle biblioteche presenti sul territorio. (altro…)

Cecità, scrittori in erba e neet disabili: di loro si occupa il magazine SuperAbile

Finiscono spesso al centro delle cronache perché considerati falsi invalidi, ma nella maggior parte dei casi si scopre che sono semplicemente persone in grado di muoversi in autonomia, a dispetto del fatto che non ci vedono. (altro…)

Torna su ↑

Torna su