Disabilità sensoriali

Quirinale, premio Braille a Mattarella per l’impegno in favore della disabilità visiva

Al capo dello Stato è stata offerta la Medaglia d’oro del Centenario, accompagnata da una pergamena scritta in alfabeto Braille e in caratteri ingranditi per gli ipovedenti.

Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella, in occasione delle celebrazioni per i cento anni di fondazione dell’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti (Uici), ha ricevuto al Quirinale una delegazione dell’Associazione guidata dal presidente Mario Barbuto.«Un gesto di attenzione da parte della massima autorità dello Stato – ha sottolineato l’Uici in una nota – che riconferma il legame di stima, vicinanza e affetto profondo che unisce in modo particolare la Uici alla persona del presidente della Repubblica. L’incontro ha rappresentato innanzitutto l’occasione per ricordare come il nostro Paese sia stato tra i primi ad affermare i diritti dei cittadini con disabilità visiva grazie all’adozione di provvedimenti lungimiranti, primo fra tutti il riconoscimento all’Unione della rappresentanza e tutela degli interessi materiali e morali dei minorati della vista avvenuto nel settembre del 1947».

Fonte: ilsole24ore.com

(lv/la)

  • martedì, 20 Ottobre 2020