Disabilità sensoriali

Gambe in spalla fino ad Oropa

Il Cammino di Oropa, un percorso multisensoriale progettato dall’Associazione Casa del Movimento Lento con il tour operator SloWays. La partenza è in stazione, a Santhià (VC).

L’arrivo, tre giorni dopo, al Santuario di Oropa (BI). Il sito casa del movimento lento riporta che il Cammino, ideato nel 2012 da Alberto Conte (fondatore dell’Associazione Movimento Lento e della Casa del Movimento Lento),  si concentra sulle esigenze delle persone con disabilità visiva: evita tratti esposti, sconnessi o con ostacoli, inoltre la segnaletica adopera i colori giallo e nero, maggiormente riconoscibile.

L’itinerario si divide in quattro tappe (da 15 a 18 km) di difficoltà crescente, partendo dalla pianura agricola, passando per la Serra Morena fino alle Alpi Biellesi. Un tracciato dolce e piacevole anche per chi è alle prime armi, può infatti essere considerato come un “cammino di allenamento” in preparazione ai grandi cammini europei (la Via Francigena o il Cammino di Santiago). Inoltre ogni tratto è servito da strutture di accoglienza economiche e con prezzi speciali per i camminatori.

A guidare il percorso ci sono Fiorella Giarrizzo, guida e camminatrice esperta, vedente, e Luca Casella musicista e camminatore cieco, con il ruolo di mediatore sensoriale per illustrare al gruppo (di una dozzina di persone, circa) le tecniche per camminare in natura. L’obiettivo del viaggio è, infatti, la sperimentazione di uno scambio di esperienze tra persone con diverse abilità.

Il Cammino dispone di una Credenziale (il passaporto del pellegrino da compilare con i timbri dei posti tappa) e un Testimonium (attestato che certifica l’avvenuta percorrenza) che, a percorso completato, si possono richiedere all’Associazione degli Amici della Via Francigena di Santhià o alla Casa del Movimento Lento di Roppolo. Questo sottolinea come il viaggio sia possibile grazie alla collaborazione di associazioni locali, e con il Santuario di Oropa, bellezza storica e spirituale del territorio piemontese.

Le prossime date a cui è possibile iscriversi con una quota contributiva sono:

  • 20 – 23 giugno
  • 22 – 25 agosto
  • 27 – 29 settembre

Per maggiori informazioni contattare Alberto Conte a casa@movimentolento.it

Per InformadisAbile

Noemi Mosca

  • lunedì, 29 Aprile 2019