Il Centro Internazionale del Libro Parlato offre a tutte le persone con problemi di lettura la possibilità di accedere gratuitamente ad oltre 12.000 opere

Sentirsi un cavaliere che brandisce con mestiere spada e scudo, vivere le emozioni di un mondo fantastico fatto di magia, immedesimarsi nelle indagini di un detective di fronte ad un caso enigmatico, sviscerare pensieri e verità sui grandi temi che da sempre appassionano l’uomo, approfondire tematiche di attualità per essere cittadini consapevoli, conoscere la storia o le scienze per capire come funziona il mondo….: il grande potere dei libri sta in tutto questo: trasferirci in mondi altri, appagare il nostro bisogno di conoscenza, aiutarci a costruirci come persone.

LIBRI E DISABILITA’ DELLA VISTA – Quando non sia possibile, a causa di problemi di vista o difficoltà di lettura, approcciarsi al meraviglioso mondo del testo scritto, è possibile invece ricorrere all’audiolibro, o libro parlato. In pratica, una voce legge e, nel caso, interpreta per noi il testo del libro, il cui contenuto ci è presentato ed è fruibile in formato audio.

IL CENTRO INTERNAZIONALE DEL LIBRO PARLATO – Esiste a Feltre, in provincia di Bolzano, una “grande casa” dell’audiolibro: il Centro Internazionale del Libro Parlato (CILP). Nato nel 1983 e costituitosi associazione dal 1996, oggi il CILP raccoglie oltre 12.000 audiolibri che  spaziano dalla filosofia al diritto, dall’informatica all’anatomia, dalle lingue straniere alle scienze. Tutti questi prodotti sono frutto dell’attività di ricerca il centro realizza con la collaborazione di volontari da tutta Italia.
L’associazione opera nella progettazione e produzione di audiolibri in formato digitale, ma anche di trascrizioni di testi in formato elettronico, stampe in braille e opere artistiche in rilievo.

I VANTAGGI DEGLI AUDIOLIBRI – Ogni anno, nel catalogo del Centro Internazionale del Libro Parlato di Feltre si aggiungono mille nuovi audiolibri registrati dai 300 donatori di voce che volontariamente offrono il loro tempo, il loro impegno e la loro lettura perché le persone cieche, dislessiche o con altre disabilità, vedano entrare nella loro mente la luce delle storie raccontate, ma anche perché gli studenti o gli studiosi con difficoltà visive possano ampliare le conoscenze storiche e scientifiche attraverso i saggi, e i libri scolastici e universitari.
Ma l’audiolibro o libro parlato ha anche altri vantaggi: da esso possono trovare benefici le persone anziane che hanno difficoltà a leggere. La voce narrante può affascinare ed emozionare più di un film perché è uno stimolo ad immaginare, a vedere ciò che viene raccontato. È inoltre dimostrato che l’audiolibro può essere di giovamento per alcune persone malate, che soffrono ad esempio di malattie come l’Alzheimer, perché ha il dono di rilassare: chi lo ascolta, si lascia condurre  dalla sequenza delle parole, fino ad abbandonarsi ad uno stato di tranquillità.

COME FUNZIONA LA REGISTRAZIONE – All’incisione degli audiolibri del CILP, che avviene non solo in italiano, ma anche nelle principali lingue dell’Unione Europea, provvede, dicevamo,  una rete di “donatori di voce” sparsi in tutto il territorio nazionale. I volontari vengono suddivisi per competenza e preferenza e, muniti di personal computer e di una buona cuffia microfono, registrano presso il loro domicilio le opere a loro assegnate. Il primo servizio è infatti quello di registrare testi su specifica richiesta espressa dall’utente, e di inserire a catalogo il maggior numero di novità librarie possibile.
Gli audiolibri così registrati vengono inviati al Centro che, dopo un accurato controllo qualità, li rende disponibili attraverso il proprio portale, oppure su cd-mp3 attraverso un prestito gratuito di 40 giorni.

FORMATI – Una soluzione innovativa è rappresentata dal formato epub3 che consiste nel poter racchiudere nello stesso formato file audio, testi e immagini e rende possibile la visualizzazione della frase o della singola parola mentre questa sta per essere pronunciata, come avviene per la sintesi vocale. I file audio utilizzati sono quindi letti da voce umana e vengono sincronizzati con il relativo testo a vantaggio dei due sensi (vista e udito).

Presso il Centro sono disponibili anche numerose audioriviste periodiche settimanali e mensili. Il Cilp è anche dotato di una stamperia braille che effettua trascrizioni elettroniche fruibili attraverso sintesi vocale, stampe braille grafici, diagrammi, disegni, mappe in rilievo anche a corredo dei libri braille.

COME USUFRUIRE DEL SERVIZIO – Il servizio offerto dal CILP è rivolto esclusivamente a persone con disabilità della vista, o che non possono leggere autonomamente, che siano in possesso di opportuna documentazione medica. Per accedere al servizio ci si deve prima registrare, con l’obbligo di invio della documentazione richiesta. A quel punto, una volta registratisi e loggati, si può cercare l’audiolibro desiderato, tra i molti già disponibili, e scaricarlo su proprio pc o maco ascoltarlo in streaming.
Le stesse opere prenotate possono essere ritrovate e scaricate nelle dalle app per Apple e Android da dove è possibile ascoltarne i contenuti.

fonte: www.disabili.com

P.C.