Disabilità sensoriali

Call center Telecom Italia e Tim disponibile ora per sordo muti

Telecom Italia e Tim aggiornano il loro call center, da oggi pure i non utenti potranno conversare con l’operatore grazie ad un applicazione per smartphone chiamata Pedius.

telecomI call center delle società telefoniche Telecom Italia e Tim da oggi saranno a disposizione anche per tutti quegli utenti che hanno problemi di udito e quindi sono non udenti o direttamente per sordo muti; il servizio grazie ad un applicazione sviluppata per smartphone con sistema operativo iOS e Android, chiamata Pedius, permetterà di comunicare tra l’operatore e il cliente non udente tramite messaggi di testo e riproduzione vocale del testo.

L’applicazione Pedius convertirà automaticamente le parole pronunciate dall’operatore del call center in messaggi di testo che saranno poi inviati all’utente/cliente con udente che potrà leggerli facilmente sul proprio smartphone e quindi capire/comunicare con il personale del call center senza l’aiuto di un intermediario umano.

Pedius è un software per dispositivi mobile studiato e sviluppato dall’informatico Lorenzo di Caccio che ha ottenuto lo scorso anno un premio di 25 mila euro durante l’evento TIM#CAP e si è potuto avvalere di un team di esperti e di capitali industriali per poter alla fine raggiungere l’obbiettivo di rendere l’applicazione un software veramente utile e quindi di poterlo commercializzare come è avvenuto in questo caso.

Pedius sinteticamente è un applicazione che può essere utilizzata per  utenti sordo muti grazie ad un software di riconoscimento vocale che permette di effettuare chiamate verso numeri di telefonia fissa e mobile direttamente con il proprio smartphone android o iOS.

Utilizzare l’applicazione è piuttosto semplice: basta infatti scrivere il messaggio che vogliamo inviare e poi inserire il numero del destinatario: durante la chiamata una voce leggerà tutto ciò che stai scrivendo in tempo reale, mentre tutto quello che sta dicendo a voce l’interlocutore sarà convertito automaticamente in testo da poter leggere in tempo reale; in questa maniera potrete comunicare con l’altra persona; in caso di incomprensioni si potrà in qualsiasi momento richiedere di ripetere il messaggio premendo un apposito tasto software R che sta appunto ad indicare “ripeti”.

Fonte: socialgamespro.com

  • martedì, 11 Novembre 2014