Disabilità sensoriali

Grazie ad un chip un bambino sordo di tre anni sente la voce del padre

Un operazione sensazionale ha permesso a Grayson Clamp, un bambino di 3 anni sordo dalla nascita, di sentire per la prima volta dei suoni, sopratutto di sentire la voce del padre accompagnata dai gesti a cui è abituato dalla nascita

Grayson è stato sottoposto ad un intervento eccezionale che gli ha impiantato una coclea artificiale collegata al cervello. Il tutto è avvenuto in Nord Carolina presso l’UNC Hospital, dove l’equipe ha praticamente ricostruito il nervo vestibolo cocleare di cui Grayson è privo dalla nascita. Questa sua particolare problematica non rendeva possibile l’utilizzo degli apparecchi moderni che nel suo caso erano totalmente inutili.

E’ stato cosi impiantato un microchip nel cranio del piccolo Grayson il quale appena attivato l’apparecchio ha sentito ler la prima volta la voce del padre. Le immagini del video che si trovano in rete sono veramente toccanti e fanno vedere chiaramente lo stupore di un bambino nato sordo che sente per la prima volta dei suoni.

In effetti come spiegato dai medici non si sa nemmeno cosa senta il piccolo Grayson; il suo cervello non è mai stato abituato al suono e per questo dovrà fare un percorso educativo che gli permetterà di elaborare queste nuove informazioni. Che abbia sentito la voce del padre in maniera distinta o un semplice suono non si sa, certo lo stupore del bambino è tale da lasciare sognare tutti quanti.

 

Fonte: it.blastingnews.com

(c.p.)

  • lunedì, 24 Giugno 2013