InformAmbiente





Limitazioni del traffico in Torino

Ultimo aggiornamento 12.07.2018, 10:34


Limitazioni permanenti alla circolazione dei veicoli non-ECO su tutta la città, previste dall'ordinanza. 6213 del 20.12.2012, così come modificata dall'ordinanza n. 81 del 13.12.2016


NON POSSONO CIRCOLARE

Veicoli per il trasporto persone
Dal lunedì al venerdì, dalle ore 8 alle ore 19:

I veicoli benzina Euro 0, gpl e metano Euro 0, diesel Euro 0, Euro 1 e Euro 2.
I ciclomotori e motocicli con motore termico delle categorie L1 e L3 non conformi alla normativa Euro 1.

Veicoli per il trasporto merci
Dal lunedì al venerdì, dalle ore 8.30 alle ore 14 e dalle ore 16.00 alle ore 19:

I veicoli di imprese commerciali e artigiane benzina Euro 0 e diesel Euro 0, Euro 1 e Euro 2 fino a 35 quintali di peso.

E' altresì vietata, negli stessi orari, la circolazione dinamica dei ciclomotori e motocicli con motore termico a due tempi a tre ruote delle categorie L2, L4 e L5 non conformi alla normativa Euro 1.


Mappa dei percorsi consentiti - Limitazioni permanenti (pdf 1,8 MB)

______________________________________________________________

Nuove limitazioni emergenziali temporanee alla circolazione VEICOLARE


I provvedimenti emergenziali di limitazione del traffico, regolati dall’ ordinanza n.10/2018  si applicano in condizioni di criticità, fino al 31 marzo 2018.

In caso di attivazione restano validi tutti i giorni - festivi compresi- e vengono sospesi solo qualora si osservi il rientro delle concentrazioni di PM10 al di sotto del valore limite giornaliero di 50 mcg/m³.
 

Modalità di attivazione e disattivazione:
- L’attivazione o disattivazione dei livelli di allerta è basata sull’analisi dei dati osservati da ARPA Piemonte con riferimento al valore medio tra quelli rilevati dalle seguenti stazioni che rilevano il PM10 con metodo automatico: Torino Rebaudengo, Torino Lingotto e Beinasco; in caso di assenza per motivi tecnici del dato rilevato da una di queste tre esso sarà sostituito con quello rilevato dalla stazione Torino Rubino;
- L’attivazione o disattivazione dei livelli di allerta avverrà a partire dal giorno successivo al lunedì o al giovedì, uniche due giornate di controllo dei dati, in relazione alla rilevazione dei dati validata e comunicata da ARPA Piemonte secondo le modalità indicate al punto precedente;
 

I livelli di allerta sono i seguenti:

a)    Allerta di 1° livello – colore Arancio

al raggiungimento consecutivo per 4 giorni del valore limite giornaliero di PM10 pari a 50 μg/m3  si dispone:
-    il divieto di circolazione dinamica per le autovetture private ad alimentazione diesel di classe emissiva inferiore o uguale ad Euro 4 dalle ore 8.00 alle 19. 00,
-    il divieto di circolazione dinamica per i veicoli commerciali (cat. N1, N2 ed N3) ad alimentazione diesel di classe emissiva inferiore o uguale ad Euro 4 dalle ore 8,30 alle 14,00 e dalle 16,00 alle 19,00 nei giorni feriali e dalle 8,30 alle 15,00 e dalle 17,00 alle 19,00 nei giorni di sabato e festivi.


b)    Allerta di 2° livello – colore Rosso

al raggiungimento consecutivo per 10 giorni del valore limite giornaliero pari a 50 μg/m3, si dispone, in aggiunta ai provvedimenti indicati per il livello “arancione” l’estensione della limitazione della circolazione urbana, con gli stessi orari sopra indicati,  per le autovetture private (categoria M1) e per i veicoli commerciali (categorie N1, N2 ed N3) ad alimentazione diesel di classe emissiva Euro 5 immatricolati prima del 01/01/2013 nonché per le autovetture private (cat. M1) e per i veicoli i veicoli commerciali (categorie N1, N2 ed N3) a benzina di classe emissiva Euro 1;


c)    Allerta di 3° livello – Colore Viola

al raggiungimento consecutivo per 20 giorni del valore limite giornaliero pari a 50 μg/m3 si dispone l’estensione oraria dalle h. 7.00 alle ore 20.00 dei provvedimenti di cui ai precedenti punti e l’applicazione della limitazione della circolazione a tutte le autovetture private (categoria M1) e per i veicoli commerciali (categorie N1, N2 ed N3) ad alimentazione diesel di classe emissiva Euro 5 e ad alimentazione benzina di classe emissiva Euro 1.

Nel caso di sciopero del trasporto pubblico locale, nelle ipotesi ritenute meritevoli, sarà prevedibile la sospensione delle limitazioni del traffico previste dal provvedimento.

Sul sito di Arpa Piemonte è disponibile il dettaglio dei dati sulla qualità dell'aria.
 

Veicoli esentati dalle limitazioni e deroghe

Le limitazioni alla circolazione non si applicano ad alcune categorie di veicoli. Disponibile l'elenco completo dei veicoli esentati e delle deroghe (PDF | 34 KB).

L'orario ed il tragitto per cui è consentito circolare devono essere congrui con la motivazione dell'esonero.
 

Planimetria dei percorsi consentiti per raggiungere parcheggi e strutture di interscambio

E' possibile scaricare la planimetria delle esenzioni (PDF | 1.7 MB) e consultare l'elenco completo delle strade esentate (PDF | 15 KB).

_______________________________________________________________

ZTL Centrale
 

Dal 31 maggio 2010 (deliberazione della Giunta Comunale n.00659 del 12/2/2010, poi integrata dalla deliberazione n.02058 del 27/4/2010) la ZTL Centrale cambia i propri confini e sostituisce la vecchia ZTL Ambientale. Mappa dell'area interessata (formato PDF, 855 Kb) -

Per ulteriori informazioni si invita a consultare la pagina dedicata.

_______________________________________________________________ 

 Per ulteriori dubbi o perplessità si invita a consultare la pagina delle domande frequenti.


Torna indietro | Condizioni d'uso, privacy e cookie | Stampa questa pagina | Torna all'inizio della pagina