InformAmbiente





Rumore

Ultimo aggiornamento 09.06.2015, 11:32

Inquinamento acustico

L’inquinamento acustico è l’insieme degli effetti negativi prodotti dal rumore generato dall’uomo sull’ambiente urbano e naturale. L’art. 2 della Legge Quadro sull’Inquinamento Acustico 447/1995 lo definisce precisamente come «l’introduzione di rumore nell’ambiente abitativo o nell’ambiente esterno tale da provocare fastidio o disturbo al riposo e alle attività umane, pericolo per la salute, deterioramento degli ecosistemi, dei beni materiali, dei monumenti, dell’ambiente abitativo o dell’ambiente esterno, o tale da interferire con le legittime fruizioni degli ambienti stessi».
Studi recenti dimostrano che il rumore è oggi una delle principali cause del peggioramento della qualità della vita nei centri abitati, in particolar modo nelle grandi città.
La Città di Torino, Direzione Ambiente, ha istituito un ufficio che si occupa  di:

  • gestione degli esposti in materia di inquinamento acustico;
  • verifica del rispetto della normativa sull'inquinamento acustico in via preventiva per i provvedimenti autorizzativi di natura edilizio-urbanistica e commerciale;
  • autorizzazioni in deroga per manifestazioni e cantieri;
  • piano di classificazione acustica;
  • piano di risanamento acustico delle infrastrutture dei trasporti. 

Per maggiori informazioni

Servizio Adempimenti Tecnico Ambientali – Ufficio Inquinamento Acustico
Via Padova 29 - 10152 Torino
Tel. 011 01120184 - Fax 011 01126562
e-mail: adempimentiambientali@comune.torino.it

La normativa di riferimento


Torna indietro | Condizioni d'uso, privacy e cookie | Stampa questa pagina | Torna all'inizio della pagina