InformAmbiente





Cambiamenti Climatici

Ultimo aggiornamento 16.02.2016, 11:00

I cambiamenti climatici rappresentano una delle maggiori sfide che l'umanità dovrà affrontare nei prossimi anni. L'aumento delle temperature, lo scioglimento dei ghiacciai, gli episodi di siccità e le alluvioni sono tutti segnali di un cambiamento climatico ormai in atto.
Il clima ha sempre subito e continuerà a subire cambiamenti dovuti a cause naturali.
Tuttavia, le cause naturali possono spiegare solo in parte l’incremento della temperatura media atmosferica a cui stiamo assistendo.
Secondo un rapporto dell’Intergovernmental Panel on Climate Change (IPCC) il riscaldamento del clima è attribuibile, con un livello di sicurezza tra il 90% e il 99%, all’aumento della concentrazione di gas a effetto serra immessi in atmosfera dalle attività umane.
Nel 1997 più di 160 paesi hanno sottoscritto il Protocollo di Kyoto (entrato poi in vigore il 16 febbraio 2005), che rappresenta il primo strumento internazionale per una riduzione concordata delle emissioni di gas ad effetto serra.
Il 12 dicembre 2015 196 Paesi hanno approvato il testo finale della Conferenza sul clima di Parigi che afferma “Il cambiamento climatico rappresenta una minaccia urgente e potenzialmente irreversibile per le società umane e per il pianeta” e si pone l’obiettivo di limitare l’aumento della temperatura globale ben al di sotto dei 2 gradi centigradi rispetto ai valori dell’era preindustriale, sforzandosi di fermarsi a +1,5°.
 Nell’ambito della strategia “Europa 2020” - che prevede –20% delle emissioni di gas serra, +20% di energie rinnovabili e + 20% efficienza energetica - Torino ha aderito alle iniziative europee Patto dei Sindaci e Smart Cities, impegnandosi a ridurre le proprie emissioni di CO2.
Nonostante l’efficacia delle politiche e degli sforzi per ridurre le emissioni, alcuni cambiamenti climatici sono inevitabili. Pertanto, dobbiamo sviluppare anche strategie e azioni per adattarci agli impatti del cambiamento climatico. Proprio in questo contesto, Torino ha aderito all’iniziativa “Mayors Adapt”, decidendo di contribuire all’obiettivo generale della strategia di adattamento dell’UE e a creare un’Europa più resiliente nei confronti dei cambiamenti climatici.
La Città, attraverso il progetto LIFE DERRIS (DisastEr Risk Reduction InSurance) attuerà una prima sperimentazione metodologica della strategia generale di adattamento locale, che permetta di prepararsi agli effetti inevitabili del cambiamento climatico e di migliorare la capacità di risposta nei confronti degli stessi.

Per maggiori informazioni

Area Ambiente – via Padova, 29 – 10152 Torino – tel. 011 01120175 / 011 01126621

Link di interesse


Torna indietro | Condizioni d'uso, privacy e cookie | Stampa questa pagina | Torna all'inizio della pagina