InformAmbiente


InformAmbiente > Acquisti Pubblici Ecologici > Acquisti Pubblici Ecologici (A.P.E.)



Acquisti Pubblici Ecologici (A.P.E.)

Ultimo aggiornamento 06.05.2016, 10:30

Cosa sono?

Sono le procedure per l’acquisto di beni e servizi che tengono conto, oltre dei costi monetari, anche degli impatti ambientali che questi possono generare nel corso del ciclo di vita. Altro non è che la gestione ecologica degli acquisti pubblici all'interno delle Pubbliche Amministrazioni detta anche "Green Public Procurement" (GPP).

Il Progetto A.P.E. ha preso avvio nel 2003, grazie ad una collaborazione tra Provincia di Torino (ora città Metropolitana di Torino) e Arpa Piemonte con l'obiettivo di diffondere l'applicazione del Green Public Procurement (GPP) all'interno dei due Enti e di coinvolgere il maggior numero di organizzazioni provinciali. All’attuale Protocollo d’intesa aderiscono 45 enti: 19 comuni , tra cui anche il comune di Torino, enti Parco, la Camera di commercio di Torino, Istituti scolastici, consorzi ed Aziende di gestione dei rifiuti tra cui AMIAT e ATO rifiuti, il Politecnico di Torino, Fondazione Torino SMART CITY, Environment Park, Museo AcomeAmbiente (MACA), Associazione Torino Internazionale, CinemAmbiente, , Università, SCR Piemonte, ecc..
Dal 2013 la normativa nazionale ha introdotto notevoli sviluppi e novità che si sono ulteriormente consolidate con la Legge 28 dicembre 2015, n. 221 (Green Economy) e l’approvazione del nuovo Codice degli Appalti, Dlgs 18 aprile 2016, n. 50.

In che modo si applicano le procedure?

Orientando la domanda pubblica verso:

  •  prodotti/servizi a più lunga durata, facilmente smontabili e riparabili;
  •  utilizzo di materie prime rinnovabili;
  •  efficienza e risparmio energetico;
  •  riduzione di emissioni inquinanti;
  •  riduzione dell’uso di sostanze pericolose;
  •  riduzione della produzione dei rifiuti. 

Quali sono le caratteristiche degli Acquisti Pubblici Ecologici?

  • L’integrazione di criteri ambientali nelle procedure d’acquisto di beni e servizi
  • L’utilizzo di clausole di esecuzione dell’appalto improntate alla salvaguardia dell’ambiente
  • La formazione del personale addetto agli acquisti
  • La promozione di buone prassi sul territorio

Per maggiori informazioni

Area Ambiente
Via Padova, 29 - 10152 Torino
tel.: 011 01126621 - fax: 011 01126561
e-mail: informa.ambiente@comune.torino.it

 

UFFICIO

Leggi anche:  "Il mio ufficio è sostenibile” (Pdf, 2,00 Mb), Piccola Guida per un ufficio verde ed ecocompatibile. 


Torna indietro | Condizioni d'uso, privacy e cookie | Stampa questa pagina | Torna all'inizio della pagina