Definisci il tuo progetto professionale

Controlla la tua posizione sul mercato del lavoro

Verifica le tue potenzialità

Nella ricerca del lavoro è necessario elaborare un progetto professionale.

Per prima cosa occorre prendere in considerazione vari aspetti del proprio percorso formativo e individuare gli obiettivi da realizzare nella ricerca del lavoro.

Tra i vari strumenti da utilizzare si usa il bilancio di competenze.

Il bilancio di competenze consiste in un percorso di orientamento per definire con precisione le aspirazioni professionali.
Per fare un buon bilancio di competenze è importante farsi aiutare da una persona qualificata, in grado di far emergere potenzialità e di orientare le scelte di ricerca attiva del lavoro.

Su TorinoGiovani trovi una pagina sul Bilancio di competenze

Fai emergere le tue capacità

Per chiarire e mettere in evidenza che cosa si sa fare e come le proprie capacità possano essere messe a disposizione di un'azienda, è necessario valutare vari aspetti della propria formazione.

Nel ripercorrere con attenzione tutti gli studi, i corsi e le competenze sviluppate, si riesce a definire e dare rilievo a interessi, passioni e attitudini che possono essere utili per la candidatura di lavoro.
Ma può anche emergere la necessità di aggiungere nuove competenze richieste del mercato del lavoro.

Prima di proporre la propria candidatura è necessario avere i requisiti minimi per lavorare in Italia:

  • età di almeno 16 anni compiuti
  • percorso scolastico di almeno 10 anni.

Per quanto riguarda il lavoro prima dei 18 anni occorre sottolineare che le occasioni sono pochissime.

Alcuni suggerimenti:

  • considera anche le professioni poco conosciute
  • valuta se le tue competenze sono richieste anche presso piccole aziende
  • valuta le possibilità di esercizio di una libera professione
  • informati sul settore aziendale in cui pensi di candidarti e sulle sue prospettive future
  • raccogli informazioni sul territorio (es. apertura di nuovi insediamenti produttivi, nuovi spazi commerciali ecc.)
  • cerca notizie sull'azienda (mission aziendale, numero dipendenti, sviluppo tecnologico ecc.)
  • valuta la possibilità di realizzare un'idea imprenditoriale, in ambito commerciale o artigianale
  • metti sempre in evidenza le competenze digitali e le competenze linguistiche.

Potrebbe anche interessarti il calendario delle Iniziative per chi cerca lavoro a Torino

Le qualifiche professionali

Per capire ciò che più si avvicina alle tue attitudini e ai tuoi desideri su TorinoGiovani trovi una sezione dedicata alle professioni con requisiti, mansioni e percorsi formativi.

Per ogni profilo professionale vengono illustrati ambito lavorativo e competenze richieste.

Le professioni analizzate sono suddivise per settore:

Sul canale Youtube di TorinoGiovani trovi i video del progetto Ma Guarda! con la testimonianza di ragazze e ragazzi che svolgono vari mestieri manuali come saldatore, falegname, impiantista termoidraulico, sarto, magazziniere carrellista e molti altri.

Su TorinoGiovani trovi anche alcune pagine con informazioni che possono suggerirti come migliorare le tue competenze:​

Torna alla sezione di TorinoGiovani sulla Ricerca del lavoro

Data aggiornamento: 
15 Settembre 2021
Numerose aziende di Torino e del Piemonte pubblicano le offerte di lavoro, sui loro siti, alla voce Lavora con noi oppure in una sezione Posizioni Aperte. Scopri le aziende che assumono!
Dove farsi aiutare nella ricerca attiva di lavoro
Uno strumento per gestire la ricerca attiva del lavoro
Cosa serve per realizzare una ricerca attiva del lavoro
Consigli per evitare errori più frequenti nella ricerca attiva
Come funzionano gli strumenti per l’ingresso nel mondo del lavoro