Servizi a cui rivolgersi a Torino

L'espressione "violenza di genere" indica tutte quelle forme di violenza – sia psicologica sia fisica – rivolte a un vasto numero di persone discriminate in base al sesso.

In questa pagina si possono trovare i servizi a Torino e i portali informativi utili per proteggere le donne vittime di violenza nonché i bambini coinvolti. 

Campagna informativa "100% contro la violenza sulle Donne"

Servizi a cui rivolgersi a Torino

In questi casi per avere un supporto psicologico e giuridico ci si può rivolgere alla Rete Nazionale Antiviolenza a sostegno delle donne vittime di violenza al numero gratuito 1522 attivo tutti i giorni 24 ore su 24 mantenendo l'anonimato. Al numero 1522 le informazioni sono in lingua italiana, inglese, francese, spagnolo, arabo.  

Durante la difficile emergenza causata dall'epidemia da Covid19, è disponibile l'app 1522, disponibile su Google Play e App Store di Apple consente alle donne di chattare con le operatrici e chiedere aiuto e informazioni in sicurezza, senza correre il rischio ulteriore di essere ascoltate dai loro aggressori.

A Torino ci si può rivolgere a: 

  • Centro antiviolenza del Comune di Torino
    al numero 01101131500
    Offre accoglienza, ascolto e accompagnamento individualizzato in tutto il percorso di uscita dalla violenza da parte di un’operatrice del Centro.
    Collabora con i Servizi sociali territoriali per la protezione per la donna e i suoi figli. Offre anche orientamento, consulenza legale e supporto psicologico. 
  • Centri Antiviolenza E.M.M.A.
    numero verde 800093900
    Mette a disposizione accoglienza, ascolto e supporto presso i Centri Antiviolenza, gli Sportelli Antiviolenza, le Case Rifugio e le altre strutture protette.
  • Telefono Rosa Piemonte
    al numero 011530666 oppure 0115628314
    Offre ascolto e competenza professionale in vari campi (legale, psicologico, sociale). Inoltre, organizza anche i gruppi "Punto e a capo", condotti da una psicologa dell'associazione per esprimere e ascoltare parole, pensieri, strategie, confrontando le proprie esperienze con quelle delle altre donne partecipanti e condividendo i vissuti.
  • Casa Marti
    Residenza fittizia che consente alle donne vittime di violenza di avere un indirizzo simbolico per non essere più perseguitate, che avrà sede presso l'Assessorato delle Pari Opportunità della Città di Torino

Di fronte a una situazione di pericolo telefonare direttamente al numero emergenza 112, per parlare con la Polizia o con i Carabinieri.
E' possibile rivolgersi direttamente al Commissariato di Polizia.
Per trovare l'indirizzo più vicino cercare sul sito della Polizia alla voce Dove siamo.
Sul sito della Polizia è anche disponibile il servizio Segnala online.
Con l'APP YouPol - attiva a Torino, Milano, Roma e Catania - si può inviare una segnalazione di emergenza con lo smartphone che trasmette al Commissariato di zona la geolocalizzazione del telefono.

Risorse utili

Data aggiornamento: 
14 Gennaio 2020
1° dicembre Giornata mondiale contro l'AIDS, occasione per promuovere prevenzione e combattere pregiudizi.
Procedura online e presso gli sportelli dell'ASL
La tutela sanitaria per le persone straniere in Italia
I consultori familiari sono servizi socio-sanitari che offrono assistenza a singoli e coppie sulla sessualità: scopri i loro servizi e dove trovarli in città
A Torino ci sono vari Centri d’ascolto per adolescenti a cui ragazze e ragazzi possono rivolgersi per parlare di difficoltà, dubbi e incertezze di vario genere, anche quelle sulla sessualità.
Vaccinazioni obbligatorie, consigliate, internazionali e per soggetti