Casa Comune - L'osservatorio della condizione abitativa



Comune > Casa e Territorio > Informa Casa


Aggiornato il 07 aprile 2021


In evidenza...

Scrivi a Sportello Emergenza Abitativa

Scrivi una e-mail a Sportello Emergenza Abitativa

Scrivi a Informa Casa

Scrivi un e-mail a Informacasa

Sospensione sfratti

Si comunica che, ai sensi del Decreto legge 31 dicembre 2020 n. 183, la sospensione degli sfratti è prorogata al 30 GIUGNO 2021.

17/02/2021 - Fondo Nazionale per l'Affitto

Si avvisa che sono in corso i pagamenti, relativi all'annualità 2019, degli aventi diritto che hanno partecipato al "Fondo Nazionale per il Sostegno all'accesso alle abitazioni in locazione anni 2019 e 2020". Ad oggi, delle complessive n. 4.607 domande "ammissibili pagabili" (come riportato nell'elenco definitivo pubblicato il 23/12/2020) ne sono state pagate n. 3.860 con accredito diretto sul conto corrente indicato in domanda. Al riguardo occorre precisare che nel caso in cui gli IBAN siano risultati non validi a seguito dei controlli, i pagamenti avverranno "per cassa" con modalità che saranno comunicate.

In merito al pagamento del contributo relativo al Fondo Nazionale 2019 si rammenta che il contributo teorico riconoscibile è costituito dalla somma occorrente per abbattere il rapporto del canone sul reddito complessivo del nucleo al 28% e non può, in ogni caso, essere superiore a Euro 3.000,00. Il contributo teorico è riconosciuto in misura differenziata, rispetto alle fasce reddituali dei richiedenti, come segue:
- 100% per reddito complessivo del nucleo fino a euro 6.669,13;
- 75% per reddito complessivo del nucleo tra euro 6.669,14 e euro 10.000,00;
- 50% per reddito complessivo del nucleo tra euro 10.000,01 e euro 13.338,26.
Ad es. se il 28% del reddito complessivo è di 3.000,00 (reddito complessivo) ma il canone annuo pagato è 4.000,00, il contributo teorico è la differenza (4.000 - 3.000) = 1.000,00 euro (lo scopo del contributo è infatti quello di ridurre al 28% l'incidenza del canone sul reddito, rimborsando la parte in più di canone pagato). Tale somma (1.000,00 euro) viene ridotta al 75% se il reddito complessivo è fino a 10.000,00 euro; o al 50% se il reddito è fino a euro 13.338,26.



In riferimento al Fondo Nazionale 2019 la Città ha complessivamente a disposizione euro 1.393.023,78 a fronte però di un fabbisogno (ossia la somma di tutti i contributi effettivi relativi alle domande ammissibili) pari ad euro 8.805.387,02 sufficiente a garantire il pagamento agli aventi diritto soltanto nella misura del 15,82% del contributo effettivo.

Per conoscere l'importo del contributo che sarà pagato è possibile usare il "simulatore" qui riportato indicando l'importo del canone 2019 ed il reddito complessivo indicati in domanda.

Simulatore calcolo

Per informazioni è sempre possibile contattare il numero unico 011 011 24300 con le seguenti modalità: dal LUNEDI' al GIOVEDI' 08:30 - 16:00
il VENERDI' 08:30 - 14:00
Documenti scaricabili:
elenco definitivo dei partecipanti al Bando denominato Fondo Nazionale per il Sostegno all'accesso alle abitazioni in locazione anni 2019 e 2020.

11/12/2020_Autorecupero degli alloggi popolari non immediatamente assegnabili_Comunicazione conclusione raccolta domande su elenco n. 11.

In data 27 novembre 2020 si è completata la raccolta delle domande di assegnazione degli alloggi (identificati nell'elenco n. 11) non immediatamente assegnabili per i quali gli assegnatari si impegnino a realizzare gli interventi di manutenzione ordinaria necessari. Complessivamente sono state presentate n. 105 domande da aventi diritto collocati nella graduatoria definitiva III aggiornamento del bando generale n. 6 (pubblicata in data 9 ottobre 2017 con almeno 11 punti), e nella graduatoria definitiva del bando generale n. 7 (pubblicata in data 10 febbraio 2020, con almeno 12 punti). Gli alloggi messi a disposizione nell'elenco n. 11 sono complessivamente n. 50. Nelle prossime settimane l'A.T.C. del Piemonte Centrale provvederà a contattare gli aventi diritto che [leggi tutto]

Avviso Pubblico per l'acquisto di alloggi (agg. 16/03/2020)

Con deliberazione del Consiglio Comunale in data 27 febbraio 2017 , n. mecc. 2016 06033/104, esecutiva dal 13 marzo 2017, è stata approvata l'emissione di un Avviso Pubblico per l'acquisto di alloggi da assegnare in locazione permanente secondo le finalità dell'edilizia sociale, immediatamente assegnabili.
Disponibili: - Avviso Pubblico con note esplicative e modulo per la manifestazione d'interesse (.pdf)
Per ulteriori informazioni: informacasa@comune.torino.it

10_2_2020_Bando Generale n. 7: pubblicazione graduatoria definitiva

In data 10 febbraio 2020 è stata pubblicata la graduatoria definitiva dei partecipanti al Bando Generale n. 7 per l'assegnazione di un alloggio di edilizia sociale. In questa graduatoria definitiva, predisposta dalla Commissione Assegnazione Alloggi, sono presenti le n. 1.018 domande cui è stato attribuito nell'elenco definitivo dei partecipanti al bando (che hanno presentato la domanda dal 19/2/2018 al 11/5/2018) un punteggio almeno pari a 12 punti sulla base di quanto autocertificato in domanda. Chi nella graduatoria definitiva ha ottenuto un punteggio almeno pari a 12 otterrà l'assegnazione di un alloggio sociale secondo l'ordine della graduatoria stessa. L'ufficio Bando Generale è a disposizione per fornire informazioni in via Orvieto 1/20/A, dal lunedì al venerdì, dalle ore 8.30 alle 12.00 (tel. 01101124366 - 01101124223 - 01101124331 - 01101124343). È qui consultabile il Bando Generale n. 7 Graduatoria Definitiva I tranche

Le domande di Bando Generale e di Locare si possono richiedere anche anche on-line sul portale dei servizi TorinoFacile.

Progetto Coabitazioni Solidali Giovanili

Affittare conviene - come ti facilito l’affitto

L'Amministrazione Comunale è da tempo impegnata a promuovere ed incentivare la diffusione dei contratti di locazione Convenzionata con l'applicazione di una aliquota ridotta sull'IMU e attraverso l'Agenzia Sociale Lo.C.A.Re. I contratti convenzionati permettono di ridurre il canone di locazione di circa un terzo rispetto ai canoni a mercato libero consentendo al proprietario di riceve maggiori sgravi fiscali. [leggi tutto]

Vendita di alloggi di edilizia sociale riservata ai profughi italiani

Si comunica che con Legge Regionale n. 17 del 20 settembre 2011, la Regione Piemonte ha previsto, a condizioni particolarmente favorevoli, la vendita di alloggi di edilizia sociale, riservata ai profughi italiani.
Gli aventi diritto possono presentare domanda di acquisto all'Ente Proprietario entro 12 mesi dall'entrata in vigore della legge stessa, intervenuta il 22/9/2011.

Vincoli gravanti sul prezzo di cessione degli alloggi convenzionati

La Legge 12 luglio 2011, n. 106 ha previsto la possibilità, per gli attuali proprietari di alloggi di edilizia convenzionata realizzati in regime di diritto di proprietà o diritto di superficie, di rimuovere i vincoli relativi alla determinazione del prezzo massimo di cessione degli alloggi medesimi e relative pertinenze, dopo che sono decorsi 5 anni dal primo trasferimento, con la stipulazione di una convenzione in forma pubblica ed il pagamento al Comune di un corrispettivo. [leggi tutto]

Riduzione dei vincoli convenzionali

Sono qui disponibili in formato Pdf:

  1. la Determinazione Dirigenziale n. 1810/09/CC del 15/06/2009 concernente la riduzione dei vincoli convenzionali nei P.Ri.U. Spina 3 e Spina 4 in attuazione della Deliberazione del Consiglio Comunale di Torino in data 12/01/2009 n. mecc. 2008 07168/104;
  2. la modulistica per gli atti sostitutivi di riduzione dei vincoli;
  3. i moduli per le istanze (Domanda 10 anni e Domanda 20 anni) da indirizzare ai competenti uffici comunali

Diamo i numeri

- Assegnazione alloggi di ERP
- Attività Lo.C.A.Re.
- Fondo nazionale a sostegno della locazione


[Archivio]