Lavoro stagionale in agricoltura (Italia)

Raccolta frutta e verdura

In alcuni periodi dell’anno è possibile trovare un impiego temporaneo nel settore agricolo per la raccolta di frutta e verdura.

Questo lavoro prevede diversi tipi di attività: la raccolta, la cernita e l’immagazzinamento di frutta e ortaggi presso le imprese agroalimentari, in primavera ed estate; la vendemmia in autunno; la raccolta delle olive e degli agrumi in inverno.

Per proporre la propria candidatura è consigliabile rivolgersi direttamente alle singole aziende agricole. E’ preferibile consegnare il curriculum vitae di persona.

L’età minima per poter svolgere questa attività è 16 anni.

Le domande vanno presentate in carta libera tra marzo e aprile di ogni anno, quando iniziano le operazioni di preparazione dei terreni. Occorre specificare, oltre ai dati personali, anche titolo di studio ed eventuali esperienze nel settore, che costituiscono un requisito preferenziale.
Il fabbisogno di manodopera delle aziende agricole è molto variabile, in quanto dipende strettamente dall'andamento della produzione annuale.

In generale, le aziende tendono a favorire la manodopera locale e a confermare il personale già assunto nelle stagioni precedenti.

I coltivatori diretti possono avvalersi, per la raccolta, della collaborazione occasionale di parenti e affini entro il quarto grado, per un massimo di 90 giorni e senza oneri previdenziali, con il solo obbligo di pagare l’assicurazione INAIL: questo limita l'assunzione di altri collaboratori ai soli periodi in cui la maturazione della frutta e verdura necessita di ulteriore manodopera.

Per svolgere questo tipo di attività non è più necessario essere iscritti presso il Centro per l'Impiego, in quanto il datore di lavoro può procedere all’assunzione diretta dei braccianti.

Gli indirizzi di aziende e consorzi agricoli si possono trovare in vario modo:

  • sulle Pagine Gialle selezionando il settore di attività
  • presso i Centri per l’Impiego delle zone di maggior produzione. I Centri forniscono alle aziende agricole, che ne hanno fatto richiesta, l’elenco delle persone disponibili al lavoro stagionale in agricoltura, tramite un servizio specialistico di preselezione. Per conoscere l'indirizzo del CPI più vicino consultare il portale pubblico del lavoro ClicLavoro - Cerca sportello
  • sulla Guida Monaci che raccoglie indirizzi di consorzi, cooperative, cantine sociali e associazioni di produttori agricoli
  • contattando gli Informagiovani delle località presso le quali si desidera lavorare, è possibile ottenere indicazioni più approfondite sul territorio e sulle eventuali offerte di lavoro da parte delle aziende del posto
  • rivolgendosi alle Agenzie per il Lavoro locali, alle quali le aziende agricole affidano talvolta la ricerca di personale stagionale.

Periodi di raccolta

A titolo orientativo, segue il quadro dei periodi di raccolta di frutta, verdura e fiori nelle varie zone di produzione in Italia:

  • aprile-giugno
    fragole in Basilicata, Calabria, Campania, Emilia-Romagna, Lazio, Piemonte, Sicilia, Trentino Alto Adige e Veneto
  • aprile-settembre
    cipolle in Calabria, Campania, Emilia-Romagna, Lombardia, Piemonte, Puglia, Toscana, Sicilia, Umbria e Veneto
  • da metà aprile a fine maggio
    asparagi in Campania,Emilia-Romagna, Lazio, Liguria, Piemonte, Trentino Alto Adige, Toscana e Veneto
  • da inizio maggio a metà agosto
    albicocche in Basilicata, Campania, Emilia-Romagna, Liguria, Piemonte e Sicilia
  • da metà maggio a metà luglio
    ciliegie in Campania,Emilia-Romagna, Lazio, Piemonte, Puglia, Sicilia e Veneto
  • da metà maggio a fine agosto
    pesche in Basilicata, Campania, Emilia-Romagna, Lazio, Lombardia, Marche, Piemonte, Puglia, Sicilia e Veneto
  • maggio-giugno nelle regioni del sud, giugno-agosto in quelle del nord
    aglio in Campania, Emilia-Romagna, Lombardia, Piemonte, Sicilia e Veneto
  • da metà giugno a metà luglio
    grano in Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Emilia-Romagna, Lazio, Marche, Molise, Puglia, Toscana, Sardegna, Sicilia e Umbria
  • da metà giugno a metà agosto
    prugne in Campania, Emilia-Romagna, Marche, Piemonte e Trentino Alto Adige
  • giugno-settembre
    pomodori in Campania, Emilia-Romagna, Puglia, Sicilia e Veneto
  • da inizio luglio a metà ottobre
    pere in Campania, Emilia-Romagna, Lazio, Lombardia, Piemonte, Sicilia e Veneto
  • luglio-novembre
    peperoni in Campania, Calabria, Emilia-Romagna, Lazio, Lombardia, Piemonte, Puglia, Toscana, Sicilia, Veneto e Umbria
  • da metà luglio a fine ottobre
    mele in Campania, Emilia-Romagna, Lombardia, Piemonte, Trentino Alto Adige e Veneto
  • da metà luglio a fine ottobre
    uva da tavola in Abruzzo, Basilicata, Calabria, Lazio, Puglia, Sardegna e Sicilia
  • agosto-ottobre
    vendemmia in Emilia-Romagna, Lombardia, Marche, Piemonte, Trentino Alto Adige, Toscana e Sicilia
  • agosto-settembre
    mandorle in Puglia e Sicilia
  • agosto-settembre
    nocciole in Campania, Emilia-Romagna, Lazio, Piemonte e Sicilia
  • settembre-ottobre
    riso in Emilia-Romagna, Lombardia, Piemonte e Veneto
  • ottobre-febbraio
    olive in Liguria, Toscana, Umbria, Italia meridionale e insulare
  • ottobre-maggio
    limoni in Calabria, Sardegna e Sicilia
  • ottobre-novembre
    kiwi in Basilicata, Campania, Emilia-Romagna, Lazio, Piemonte, Puglia e Veneto
  • da metà novembre a metà febbraio
    clementine in Basilicata, Calabria, Campania, Puglia e Sicilia
  • da metà novembre a metà aprile
    mandarini in Basilicata, Calabria, Campania, Puglia, Sardegna e Sicilia
  • dicembre-marzo
    arance in Basilicata, Calabria, Campania, Lazio, Puglia, Sardegna e Sicilia
  • tutto l'anno
    fiori in Liguria e Toscana

Portali informativi

Associazione degli Industriali della Provincia di Perugia, consente di cercare le aziende in base al settore merceologico.
Per trovare l’elenco dei produttori locali di olio d’oliva, bisogna seguire il percorso di navigazione Settore Merceologico - Industria dell'alimentazione - Produzione Olio di Oliva

Portale della Coldiretti con offerte di lavoro e possibilità di inserire il proprio CV per entrare in contatto con aziende italiane in cerca di manodopera in ambito agricolo

Associazione Nazionale Piante e Fiori d'Italia con indirizzi di sindacati e associazioni di categoria del settore agricolo

Scuola Agraria del Parco di Monza con offerte di lavoro per lo svolgimento di attività in campo agricolo

Informazioni locali

Informazioni sulle politiche agricole e sulle attività rurali della Regione Piemonte

Motori ricerca annunci

Motore di ricerca delle Camere di Commercio italiane per trovare tutte le imprese attive in Italia, inserendo il nome della regione e il tipo di prodotto

Motore di ricerca per trovare aziende in tutto il mondo alla categoria Agricoltura e alimenti

Nella sezione Operatori-Aziende vinicole si trovano i recapiti di poderi e tenute produttrici

Portale del florovivaismo italiano contiene l'elenco completo delle aziende italiane divise per provincia di appartenenza

In Europa

È possibile fare lavori stagionali in agricoltura anche all'estero. In alcuni Paesi europei l'agricoltura rappresenta una risorsa economica rilevante, come ad esempio in Francia e in Spagna.

Puoi trovare suggerimenti per l'estero e motori di ricerca sulla pagina di Torinogiovani Lavoro stagionale in agricoltura.

Data aggiornamento: 
25 Settembre 2017
Con l'abolizione dei voucher sono cambiate le norme sui lavori occasionali: ecco le nuove modalità per lo svolgimento e la retribuzione di attività lavorative presso famiglie o piccole imprese.