I servizi pubblici dedicati alla ricerca del lavoro

I Centri Per l'Impiego - CPI - sono servizi pubblici dedicati all'incontro tra domanda e offerta di lavoro. Costituiscono una vera e propria rete con servizi di orientamento e di selezione diffusi su tutto il territorio nazionale. 
Il servizio offerto è gratuito.

Si occupano di:

  • collocamento obbligatorio (per persone disabili)
  • chiamata pubblica per assunzione di personale presso la Pubblica Amministrazione (solo per profili in cui è richiesto il diploma della scuola dell’obbligo mentre per gli altri si accede mediante concorso pubblico)
  • tirocini
  • lavoratori e lavoratrici non comunitare (assistenza e supporto di mediatori interculturali).

Alcune sedi attivano anche sportelli specialistici su alcuni ambiti come:

  • alte professionalità
  • settore turistico/alberghiero
  • settore edilizia
  • rete Eures (European Employment Services) per lavoro all'estero.

Per accedere ai servizi sono necessari:

  • documento d’identità e libretto sanitario/codice fiscale
  • autocertificazione dei titoli (titoli di studio, formazione professionale ecc.).

Non è necessario avere la residenza ma occorre almeno un domicilio nel territorio di riferimento del CPI.

Per le persone extracomunitarie, occorre anche il permesso di soggiorno valido, in originale o la richiesta di rinnovo e relativa fotocopia.

Per trovare l'indirizzo del Centro per l'Impiego della tua zona puoi usare l'elenco della Città Metropolitana di Torino oppure il portale Cliclavoro.

Attestazione dello stato di disoccupazione

L’iscrizione al Centro Per l’Impiego attesta lo stato di disoccupazione.
Altra cosa è invece la DID - Dichiarazione Immediata Disponibilità che serve per dare la disponiblità al lavoro e accettare le azioni di ricerca attiva del lavoro: tirocini, formazione professionale, orientamento e reinserimento lavorativo.
Dal 4 dicembre 2017 la DID si effettua attraverso la registrazione sul portale dell'Agenzia Nazionale delle Politiche Attive del Lavoro - ANPAL.

Dopo due anni di iscrizione al Centro per l’Impiego si entra automaticamente nelle liste di disoccupazione di lungo periodo e le aziende possono ottenere incentivi economici per l'assunzione, anche part-time, di persone disoccupate appartenenti a questa categoria.
L’anzianità per disoccupazione non viene interrotta da eventuali lavori temporanei, purché non comportino redditi superiori a un certo limite.

Data aggiornamento: 
11 Gennaio 2018
Numerose aziende di Torino e del Piemonte pubblicano le loro offerte di lavoro sulle pagine internet, alla voce Lavora con noi, per cui ci si può candidare online.