Uso condiviso di auto e scooter in città

Cos'è il car sharing

Il car sharing è l’uso condiviso di automobili, mezzi commerciali e scooter messi a disposizione da un servizio pubblico o privato. Il concetto di “proprietà” viene sostituito con quello di “utilizzo” del veicolo.

A Torino il car sharing è offerto da diverse società, che si differenziano per modalità del servizio e tariffe applicate. Tutte, invece, consentono il libero accesso alla ZTL (non a quella dei mezzi pubblici) e il parcheggio gratuito sulle strisce blu.

L'utilizzo del car sharing prevede l'uso di internet e app per localizzare le auto disponibili e procedere con la prenotazione.

Principali piattaforme di car sharing

  • Enjoy – automobili e scooter.
    Enjoy è il servizio car sharing di Eni per auto e scooter. L'iscrizione è gratuita per chi ha la patente italiana e si paga solo l'effettivo utilizzo del veicolo. Dopo essersi registrati online, è possibile individuare l'auto per strada e prenotarla tramite web o app. Il sistema "free floating" permette di lasciare l'auto in qualunque parcheggio pubblico consentito, anche con le righe blu, nell’area di copertura del servizio. L'area operativa di Enjoy a Torino è di circa 45 km quadrati, le auto possono accedere alla ZTL Centrale e Romana ma non possono utilizzare le corsie preferenziali dedicate a bus e taxi, varcare la ZTL Valentino e le aree pedonali. Enjoy è attualmente attivo anche a Milano, Roma e Firenze. 
  • Car2go – automobili smart.
    A Torino sono disponibili più di 300 Smart fortwo e 150 Smart forfour, caratterizzate dai colori bianco e blu. Il servizio non dispone di stazioni di noleggio fisse; dopo aver effettuato una registrazione online, è possibile individuare l'auto per strada o prenotarla attraverso l'app, direttamente dal proprio smartphone. Il sistema "free floating" consente di parcheggiare l'auto in qualunque parcheggio pubblico, anche con le righe blu. L'area operativa di Car2go a Torino è di circa 53 km quadrati; le auto possono accedere alla ZTL centrale e romana, ma non possono utilizzare le corsie preferenziali dedicate a bus e taxi, varcare la ZTL Valentino e le aree pedonali.
    L'iscrizione al servizio di car sharing di Car2go costa 9 € e non sono previsti altri costi fissi; a Torino l'iscrizione è gratuita per gli abbonati al servizio bikesharing [TO]Bike
    Car2go è disponibile anche a Roma, Firenze, Milano e in altre 11 città in Europa.
  • BlueTorino – automobili con alimentazione elettrica.
    BlueTorino è il nuovo servizio di car sharing 100% elettrico, già attivo a Parigi, Lione, Bordeaux, Indianapolis e presto anche a Londra e Singapore. Le Bluecar utilizzano batterie LMP (Litio-Metallo-Polimeri), riciclabili al 100% e realizzate con materiali non inquinanti a impatto zero.
    A Torino sono attive 55 stazioni di ricarica e 120 automobili. Le colonnine di ricarica sono aperte non solo a chi utilizza il servizio, ma anche a chi possiede un’auto elettrica. Per utilizzare le Bluecar è necessario registrarsi online e abbonarsi; previste vantaggiose tariffe al minuto e sconti per giovani e studenti. Le Bluecar si possono localizzare e prenotare online fino a mezz'ora prima dell'effettivo utilizzo, attraverso il sito o la relativa app. E' possibile restituire l’auto in qualunque area parcheggio BlueTorino prenotando il posto fino ad 1 ora e mezzo prima dell'arrivo.

App per la mobilità

Esistono delle app pensate per aggregare in un'unica mappa tutti i servizi di sharing con altre modalità di trasporto, pubblico e privato, presenti in città:

  • eVeryride
    App gratuita per la mobilità privata urbana che consente di visualizzare su un'unica mappa tutte le offerte di car e bike sharing disponibili nelle principali città italiane, con la possibilità di prenotare anche taxi.
  • urbi 
    App gratuita che permette di trovare e prenotare la miglior soluzione per raggiungere la propria destinazione, confrontando le diverse opzioni: car, scooter e bike sharing, taxi e ride sharing e trasporto pubblico.

Ti potrebbe interessare anche Car pooling a Torino, per la condivisione dello stesso tragitto con auto private,  e Bike sharing per noleggio bici a Torino.

Data aggiornamento: 
7 Luglio 2017
Informazioni sugli abbonamenti agevolati (per studenti, disoccupati, persone con disabilità) per i trasporti pubblici a Torino.