Lavorare nei parchi divertimento

in Italia e nel mondo

I parchi di divertimento cercano personale con varie qualifiche da impiegare durante il periodo di apertura, che va solitamente da aprile e novembre
Le strutture più grandi, come ad esempio Disneyland Paris, oltre alle attrazioni, offrono una serie di servizi ricettivi con l’obiettivo di trattenere il pubblico il più a lungo possibile, mentre i parchi più piccoli hanno esigenze di personale limitate alla gestione diretta delle attrazioni.

In questa pagina trovi informazioni su 

Ogni anno queste strutture assumono molti giovani con contratti temporanei validi per la stagione in corso; sovente vengono reclutati anche giovani provenienti da altri paesi, sia per far fronte alla grossa richiesta di manodopera, sia per avere personale di tutte le nazionalità per rispondere adeguatamente alle esigenze dei turisti stranieri. 

Requisiti richiesti

La competenza fondamentale per lavorare in questo settore è la conoscenza almeno di base delle lingue e, generalmente, non è necessaria una preparazione specifica.
I requisiti richiesti:

  • l'esperienza nella mansione per cui ci si candida
  • la conoscenza della lingua del paese
  • la conoscenza della lingua inglese in paesi non anglofoni
  • solitamente un'età compresa tra i 20 e i 30-35 anni, e comunque superiore ai 18
  • per alcune mansioni, come quella di bagnina - bagnino o di animatrice - animatore per bambini, oltre alle esperienze maturate, è preferibile possedere un brevetto o una qualifica.

Alcune qualità personali possono essere valutate positivamente, come ad esempio la resistenza allo stress e al lavoro all'aria aperta e la disponibilità nelle relazioni con le persone.  

Qualifiche e mansioni

Si possono distinguere vari profili attinenti a:

  • mansioni prevalentemente manuali
  • attività di animazione e accoglienza
  • mansioni di coordinamento e informazione

Le principali qualifiche richieste riguardano vari ambiti:

  • animazione turistica
  • assistenza giostre e baby parking
  • assistenza bagnanti
  • assistenza pronto soccorso
  • biglietteria, accoglienza visitatori e reception
  • fotografia
  • gestione magazzini e parcheggi
  • manutenzione della struttura e giardini
  • ristorazione
  • trasporti all'interno del parco
  • vendita nei negozi del parco

Si cercano anche figure professionali specializzate per lavori di falegnameria o professionisti di biologia marina in caso di presenza di animali acquatici. Per molte mansioni non è richiesta una particolare formazione o esperienza, anche se solitamente viene preferito chi ha già svolto attività simili. 

Condizioni di lavoro

I contratti durano normalmente da tre a sei mesi. Il periodo va da aprile a novembre nei paesi temperati e da giugno a settembre nei paesi nordici.
Lo stipendio varia secondo la responsabilità e la competenza necessarie nella mansione da svolgere. Generalmente si può dire che permette di vivere tranquillamente sul posto senza però ritornare a casa con grandi risparmi.
In alcuni parchi possono essere previsti incentivi come l’abbonamento per il trasporto locale o i buoni-pasto.
Il lavoro è molto impegnativo e l'orario di lavoro si estende di solito su 6 giorni con un orario settimanale intorno alle 40 ore. Sono richieste prestazioni straordinarie nel caso di maggiore afflusso di visitatori oppure di assenze da parte di colleghi. Quando l’orario di lavoro supera le 39 ore settimanali è necessario aver compiuto 18 anni.
Spesso l'alloggio è fornito dai datori di lavoro, il cui costo viene detratto dallo stipendio. 

Come candidarsi

Per tutti i parchi di divertimento occorre inviare la domanda, agli uffici del personale, con allegato un curriculum vitae.
Nell'invio della candidatura è utile segnalare la conoscenza di una o più lingue straniere, il possesso della patente di guida, eventuali brevetti di soccorritore, assistente bagnante o qualifiche professionali come quella di animatore, attività sportive praticate ed eventuali altri hobby.

Tutti gli annunci di ricerca del personale si intendono validi per entrambi i sessi, anche se la qualifica viene genericamente indicata al maschile.

Sovente la candidatura avviene online, sul sito internet del parco alla voce “Lavora con noi” (la pagina può anche chiamarsi "posizioni aperte", "careers", "jobs" o "vacancies"), come ad esempio:

Ci sono una serie di agenzie che si occupano della selezione per più strutture:

  • Costa parchi per Aquafan e Oltremare a Riccione, Acquario di cattolica, Italia in miniatura
  • Acqua Village per i parchi acquatici di Cecina e Follonica
  • Merlin Entertainments per Sea Life, Madame Tussauds e Legoland Discovery Center

Nella pagina Parchi di divertimento è possibile trovare link di siti che raggruppano informazioni e contatti su numerosi parchi di divertimento in Italia e all'estero, a cui è possibile inviare la propria candidatura.
 

Consulta su TorinoGiovani la sezione dedicata al lavoro stagionale nel turismo

Data aggiornamento: 
26 Aprile 2021
ristorazione - ricettività - benessere
nelle strutture turistiche in Italia e all'estero
a Torino o in località turistiche al mare o in montagna
Per trovare un lavoro per l'estate conviene cominciare a cercarlo già ora. Diverse agenzie selezionano animatori, istruttori sportivi ed altre figure professionali.
Personale per navi da crociera e yacht