Lavorare nei parchi divertimento

In Italia e nel mondo

I parchi divertimento assumono ogni anno personale per la gestione delle strutture e per l'animazione turistica.

Il contesto lavorativo comprende giovani di tutte le nazionalità, con buone competenze linguistiche per poter rispondere adeguatamente alle esigenze dei turisti stranieri.

Il periodo di lavoro di solito va da aprile a novembre nei paesi temperati e da giugno a settembre nei paesi nordici.

contratti possono essere a tempo determinato da 3 a 6 mesi oppure contratti stagionali.

Le qualifiche richieste sono molte e comprendono diversi tipi di mansioni..

Le strutture più grandi offrono anche, oltre alle attrazioni, una serie di servizi ricettivi turistico-alberghieri (ristoranti, pizzerie, hotel ecc.), mentre i parchi più piccoli hanno esigenze di personale limitate alla gestione diretta delle attrazioni.

In questa pagina trovi informazioni su:

Requisiti per lavorare nei parchi divertimento

Per lavorare nei parchi divertimento occorrono alcuni requisiti di base come:

  • età 18-35 anni
  • conoscenza della lingua inglese
  • conoscenza della lingua del paese.

Per le mansioni più semplici (lavapiatti, addetti pulizie ecc.) non sono richiesti altri requisiti mentre per le mansioni più qualificate è necessario avere dei requisiti specifici come, ad esempio:

  • brevetti sportivi (per esempio assistenti bagnanti - bagnino)
  • precedenti esperienze nella stessa qualifica per cui ci si candida
  • frequenza di corsi di formazione attinenti alla qualifica (es. corsi per animatori turistici e sportivi).

In base al tipo di lavoro potranno essere valutate positivamente alcune qualità personali come, ad esempio, la resistenza allo stress, al lavoro all'aria aperta e la capacità di relazionarsi con le persone.

Mansioni e qualifiche

Il personale che lavora nei parchi divertimento si può distinguere in base alle diverse mansioni:

  • mansioni prevalentemente manuali
  • attività di animazione e accoglienza
  • mansioni di coordinamento e informazione.

All'interno dei parchi divertimento il personale si occupa di vari settori:

  • animazione turistica
  • assistenza giostre e baby parking
  • assistenza bagnanti
  • assistenza pronto soccorso
  • biglietteria, accoglienza visitatori e reception
  • fotografia
  • gestione magazzini e parcheggi
  • manutenzione della struttura e giardini
  • ristorazione
  • trasporti all'interno del parco
  • vendita nei negozi del parco.

Le principali qualifiche del personale dei parchi divertimento sono:

  • addetti alle informazioni, alle biglietterie e ai centralini
  • addetti vendita nei chioschi e negozi
  • addetti alla sicurezza
  • portieri
  • addetti amministrativi back office
  • addetti agli acquari
  • manutentori, elettricisti, falegnami, giardinieri e altri tecnici
  • addetti alla ristorazione
  • pizzaioli
  • baristi
  • camerieri di sala
  • cuochi e commis di cucina
  • animatori e animatrici
  • fotografi
  • addetti di pulizia
  • infermieri e infermiere.

I parchi divertimento hanno anche esigente di personale specializzato con elevate competenze in singoli settori, come ad esempio i professionisti di biologia marina in caso di presenza di animali acquatici.  

Condizioni di lavoro

L'orario di lavoro è molto impegnativo e si estende di solito su 6 giorni a settimana, con un orario settimanale intorno alle 40 ore.
A volte vengono anche richieste prestazioni straordinarie, soprattutto nei periodi di maggiore afflusso di visitatori oppure in caso di sostituzione di personale assente.
Quando si superano le 39 ore settimanali è necessario aver compiuto 18 anni.

La retribuzione varia in base alle mansioni, alle qualifiche e al grado di responsabilità.

Spesso l'alloggio è fornito dai datori di lavoro, con la detrazione del costo dallo stipendio.

In alcuni parchi possono essere previsti anche dei benefit  come l’abbonamento per il trasporto locale o i buoni pasto. 

Come candidarsi

Per lavorare nei parchi divertimento è necessario trovare le posizioni aperte sui siti internet, nelle sezioni lavora con noi - careers - jobs - vacancies.

I pachi che non hanno una sezione dedicata alla ricerca di personale ricevono le candidature tramite email.

Per inviare la candidatura è necessario avere un curriculum vitae aggiornato e una lettera di presentazione in cui segnalare: la conoscenza di una o più lingue straniere, il possesso della patente di guida, eventuali brevetti di soccorritore, assistente bagnante o qualifiche professionali come quella di animatore/animatrice, attività sportive praticate ed eventuali altri hobby.

    Parchi divertimento in Italia

    Su TorinoGiovani trovi anche l'elenco dei Parchi di divertimento in Italia.

    Alcuni parchi divertimento italiani reclutano il personale attraverso delle agenzie di selezione specializzate nel settore:

    • Costa parchi
      per Aquafan e Oltremare a Riccione, Acquario di cattolica, Italia in miniatura
    • Acqua Village
      per i parchi acquatici di Cecina e Follonica
    • Merlin Entertainments
      per Sea Life, Madame Tussauds e Legoland Discovery Center.

    Parchi divertimento nel mondo

    Su TorinoGiovani trovi anche l'elenco dei Parchi di divertimento in Europa.

    Torna alla sezione di TorinoGiovani Lavoro stagionale nel turismo

    Data aggiornamento: 
    3 Maggio 2022
    ristorazione - ricettività - benessere
    nelle strutture turistiche in Italia e all'estero
    In località turistiche al mare o in montagna
    Per trovare un lavoro per l'estate conviene cominciare a cercarlo già ora. Diverse agenzie selezionano animatori, istruttori sportivi ed altre figure professionali.
    Personale per navi da crociera e yacht