Lavorare ai seggi elettorali

Requisiti e modalità per scrutatori e presidenti di seggio

Per fare la scrutatrice o lo scrutatore o il/la presidente di seggio elettorale è necessario iscriversi a un albo presso il Comune, aggiornato ogni anno nel mese di dicembre.

In questa pagina trovi le informazioni per presentare la domanda di iscrizione.

Per lo svolgimento di elezioni politiche e referendum i Comuni procedono alla costituzione dei seggi elettorali.

Per lavorare ai seggi elettorali di Torino è necessario avere la residenza sul territorio cittadino.

I seggi sono composti da:

  • presidente
  • segretaria - segretario
  • 4 scrutatrici - scrutatori (3 in caso di referendum).

Scrutatori e scrutatrici sono nominati dalla Commissione Elettorale Comunale.

Per i presidenti le nomine sono di competenza della Corte d’Appello.

Segretari e segretarie, a cui sono demandati i compiti di redazione dei verbali e la predisposizione dei plichi, sono invece scelti direttamente dai presidenti di seggio.

Per presentare la domanda di iscrizione occorre scaricare iI moduli e consultare le informazioni per l’iscrizione agli albi elettorali.

I moduli si possono anche ritirare presso l’Ufficio Servizio Elettorale, al quale vanno poi presentati direttamente oppure inviati con posta elettronica all'indirizzo elettorale@comune.torino.it
E' anche possibile utilizzare la posta elettronica certificata all'indirizzo email: elettorale@cert.comune.torino.it.
Alle domande inviate deve essere allegata una copia del documento d’identità.

L’iscrizione non ha scadenza e rimane valida finché non si perdono i requisiti richiesti.
La domanda deve essere ripetuta solo in caso di trasferimento della residenza e di cancellazione dalle liste elettorali per perdita dei diritti politici.

Il servizio viene retribuito con un compenso forfettario, a cui si aggiunge una parte variabile in base al numero di schede elettorali.
La cifra base è: 

  • presidente: 150,00 Euro
  • scrutatrice - scrutatore: 120,00 Euro.

Alle cifre base si aggiungono rispettivamente 37,00 e 25,00 Euro per ogni scheda in più (fino a 5 schede). 

In caso di referendum il compenso è:

  • presidente 130,00 Euro
    compenso aumentato di 33,00 Euro per ogni scheda in più (fino a 4 schede)
  • presidente seggio speciale: 79,00 Euro
    (non spettano maggiorazioni)
  • scrutatrice - scrutatore 104,00 Euro
    compenso aumentato di 22,00 Euro per ogni scheda in più (fino a 4 schede)
  • seggio speciale: 53,00 Euro
    (non spettano maggiorazioni).

Importante: l’iscrizione agli albi non assicura la certezza di ottenere la nomina.

Referendum 12 giugno 2022
Le persone disoccupate o studenti, già iscritte all'albo, entro il 10 maggio 2022 possono segnalare online la disponibilità al servizio elettorale.
Le informazioni si trovano su Ricerca di scrutatori e di presidenti di seggio a Torino

Presidente

Le domande devono essere presentate da fine settembre fino al 31 ottobre di ogni anno.

I requisiti per essere inseriti nell’albo sono:

  • iscrizione nelle liste elettorali del Comune di Torino
  • diploma di scuola secondaria di secondo grado.

Per richiedere l'iscrizione all'Albo dei Presidenti di seggio elettorale scarica il modulo di domanda (.pdf)
e invialo via email all'indirizzo elettorale@comune.torino.it allegando una copia del documento d’identità.

Segretaria - segretario

Persona scelta e nominata da chi ha avuto la nomina di presidente, per cui non è prevista la presentazione di una domanda.

I requisiti richiesti per svolgere tale funzione sono:

  • iscrizione nelle liste elettorali del Comune di Torino
  • diploma di scuola secondaria di secondo grado.

Scrutatrice - Scrutatore

Le domande devono essere presentate da fine settembre fino al 30 novembre di ogni anno.

I requisiti per essere inseriti nell’albo sono:

  • iscrizione nelle liste elettorali del Comune di Torino
  • aver assolto l’obbligo scolastico.

Per richiedere l'iscrizione all'Albo degli Scrutatori di seggio elettorale scarica il modulo di domanda (.pdf)
e invialo via email all'indirizzo elettorale@comune.torino.it allegando una copia del documento d’identità.

Dove presentare la domanda

Oltre all'invio tramite mail, è anche possibile presentare le domande presso gli uffici del Servizio Elettorale del Comune di Torino  - corso Valdocco 20.

Foto: Credits: Ministero dell'interno [CC BY 3.0], via Wikimedia Commons

Data aggiornamento: 
15 Aprile 2022
Sorveglianza e cura di bambini e bambine di varie fasce di età
Con l'abolizione dei voucher sono cambiate le norme sui lavori occasionali: ecco le modalità per svolgere e retribuire il lavoro presso famiglie, piccole imprese e società sportive.
Gli enti e le associazioni che gestiranno i centri estivi di Estate Ragazzi, dal 13 giugno al 29 luglio a Torino, ricercano animatrici e animatori, anche sportivi ed educatrici ed educatori.
Esattore ausiliario per le società che gestiscono autostrade e tangenziali cittadine
Occasioni di lavoro au pair per ragazze e ragazzi stranieri
Le aziende agricole e agroalimentari offrono opportunità di lavoro occasionale, temporaneo o stagionale. Scopri come candidarti.