Tirocini retribuiti alla Commissione Europea

Due volte l’anno la Commissione Europea attiva dei tirocini retribuiti per laureati.

Questi stage presso la Commissione Europea hanno una durata di 5 mesi:

  • tirocini da marzo a luglio
    (iscrizioni aperte nel mese di agosto)
  • tirocini da ottobre a febbraio
    (iscrizioni aperte nel mese di gennaio)

Per i tirocini che si svolgeranno da ottobre a febbrario 2019 le candidature si sono chiuse il 31 gennaio 2018. Sarà possibile presentare di nuovo domanda a partire dal mese di agosto 2018 per la sessione di tirocini da marzo a luglio.

 

Ogni anno vi sono circa 1.300 posti disponibili suddivisi in 2 scaglioni da 650 persone per ciascun periodo di servizio.

La maggior parte dei servizi e delle agenzie dell’Unione Europea hanno sede a Bruxelles, alcuni dei tirocinanti prestano però servizio anche presso altre sedi, per esempio in Lussemburgo, a Londra, a Dublino e in alcune altre città europee.
I tirocinanti non possono scegliere la sede di svolgimento dello stage che verrà loro comunicata solo quando saranno selezionati.

I tirocinanti selezionati ricevono una borsa di stage di 1.176,83 euro al mese più il rimborso delle spese di viaggio.

 

In cosa consiste lo stage
La tipologia di stage si differenzia in base all'ufficio per il quale si viene assegnati. Ad esempio è possibile lavorare nel campo legislativo, delle risorse umane, delle politiche ambientali ect. Il lavoro quotidiano consiste in:

  • organizzare e partecipare a meeting, lavori di gruppo, forum, discorsi pubblici;
  • fare attività di ricerca, compilare documenti e report, rispondere a richieste;
  • seguire progetti.

Requisiti
Si possono candidare tutti i cittadini degli stati membri dell’Unione Europea (anche se non è esclusa la partecipazione di cittadini di Stati Terzi), con:

  • laurea almeno triennale;
  • conoscenza fluente (livello C1/C2) di una delle seguenti lingue: inglese, francese, tedesco secondo il Quadro comune europeo di riferimento per la conoscenza delle lingue
  • conoscenza fluente di una seconda lingua ufficiale UE;
  • che non abbiano già effettuato stage o lavori presso le istituzioni europee con durata superiore alle sei settimane.

Per i tirocini per traduttori vi è il requisito di saper tradurre nella propria lingua da almeno due lingue europee (la prima deve essere una tra inglese, francese o tedesco, la seconda può essere una qualsiasi delle lingue ufficiali UE).
Ci sono infatti 2 tipi di tirocini per cui fare la domanda, per amministrativi o per traduttori. E' possibile fare domanda solo per un tipo di tirocinio alla volta.

E' possibile presentare la propria candidatura attraverso la procedura indicata sul sito entro il 31 gennaio 2018.

E' anche possibile effettuare dei tirocini anche presso altri organi dell'Unione Europea, tra cui:

Info

Ufficio tirocini - Commissione Europea
Form: contatti
Sito: ec.europa.eu/stages/home_en

Data aggiornamento: 
2 Febbraio 2018