Cura delle fontane​

Cura delle fontane​

Le fontane comunali in città sono complessivamente 65, comprendenti le fontane monumentali, alcune fontane site in parchi e giardini, piccole fontane ornamentali, che sfruttano l'effetto di vari getti d'acqua, con varie forme ed altezze.

Il coordinamento generale della gestione delle fontane, e inoltre la pulizia periodica, della manutenzione ordinaria idraulica e strutturale è in carico all’Area Verde e Arredo Urbano.

La manutenzione delle fontanelle presenti nei parchi pubblici e su tutto il restante territorio cittadino, invece, non è di competenza dell’Area Verde e Arredo Urbano, ma è in carico alla SMAT con il coordinamento del Servizio Ponti, Vie d’Acqua e Infrastrutture.
NUMERO VERDE SEGNALAZIONE GUASTI 800.239111

Attenzione: L’acqua impiegata è sempre “a ricircolo”, per evitare enormi consumi idrici. L’acqua pertanto non è potabile ne’ utilizzabile per la balneazione

La struttura edile, idraulica ed elettrica

Le fontane vengono realizzate con struttura edile varia, utilizzando diversi materiali e comprendono:

  • Un sottofondo in materiale compattattato (ghiaia, stabilizzato)
  • Un getto in calcestruzzo cementizio armato per il fondo e le pareti
  • Una impermeabilizzazione con telo in pvc o in cemento osmotico
  • Un rivestimento del fondo e delle pareti in pietra, travertino, marmo,mosaico ecc, in relazione allo stile ed alla collocazione della fontana
  • Una vasca di accumulo per il contenimento dell’acqua di ricircolo

La struttura idraulica ed elettrica si compone di:

  • Stazione di pompaggio, con elettropompe sommerse od esterne
  • Tubazioni in polietilene ed in pvc per il ricircolo e lo scarico
  • Getti ornamentali in rame o acciaio
  • Faretti subacquei od esterni di illuminazione
  • Impianto e quadro elettrico di comando delle elettropompe
  • Impianto di filtrazione automatico e di trattamento e sanificazione delle acque di ricircolo (presente solamente in alcune fontane di nuova realizzazione)

Progettazione, realizzazione e manutenzione delle fontane

La progettazione per la realizzazione di nuove fontane e la ristrutturazione di quelle esistenti, localizzate in parchi e piazze della Città è condotta dall'Area Verde e Arredo Urbano e dall'Area Gestione Tecnica Patrimonio Culturale e Edifici Comunali.

Il coordinamento generale della gestione delle fontane, e inoltre la pulizia periodica, della manutenzione ordinaria idraulica e strutturale è in carico all’Area Verde e Arredo Urbano.

La manutenzione strutturale delle 13 fontane a carattere monumentale (Fontana Angelica di piazza Solferino, Fontana dei Dodici Mesi del Parco del Valentino, Igloo di Mario Merz in corso Mediterraneo, Fontane del Po e della Dora di piazza CLN, ecc.), vista la particolare rilevanza dell’impianto architettonico, è in carico all’ Area Gestione Tecnica Patrimonio Culturale e Edifici Comunali.

La manutenzione ordinaria e straordinaria delle componenti elettriche è realizzata da IREN.

Per quanto riguarda pulizia e controlli funzionali, l’Area Verde e Arredo Urbano esegue interventi mensili di pulizia su tutte le fontane presenti sul territorio cittadino oltre ad interventi settimanali di controllo funzionale e di pulizia di filtri e sfioratori.

Sui laghetti a carattere naturalistico quali quelli dei parchi Cavalieri di Vittorio Veneto, Pellerina, Italia ’61, onde evitare di arrecare disturbo alla fauna presente, gli interventi di pulizia assumono carattere annuale o vengono limitati alla pulizia superficiale ed al ricambio di parte dell’acqua contenuta nel bacino.

La manutenzione ordinaria idraulica e strutturale, sempre a cura dell’Area Verde e Arredo Urbano, avviene secondo le necessità dovute a guasti, malfunzionamenti, vandalismi agli impianti di rilancio e filtrazione e ai sistemi di impermeabilizzazione.