La data di fondazione del corpo della Polizia Municipale risale all’anno 1791, quando il Re Vittorio Amedeo II di Savoia decise di riorganizzare il servizio di Polizia Politica e  di Sicurezza creando un nuovo corpo detto delle  “Guardie Civiche”.

Oggi il corpo offre una molteplicità di servizi che vanno dalla prevenzione al controllo, dall’informazione all’orientamento, dalla tutela alla repressione. Il servizio sul territorio è garantito con attività programmate con pattuglie a piedi, in bicicletta, in auto o in moto. L’intervento delle emergenze è coordinato dalla Centrale Operativa.

La molteplicità degli interventi comporta la distribuzione dei compiti a reparti organizzati per specializzazione e ambito di intervento.