Opportunità SVE con il Comune di Torino

Aperte iscrizioni per partecipare a progetti di Servizio Volontario Europeo in Austria e Polonia

[Photo by Marco Verch on Flickr (CC BY 2.0)]

 

Il Servizio Volontario Europeo è in fase di cambiamento e verrà sostituito progressivamente con l'European Solidarity Corps, Corpo Europeo di Solidarietà.

 

Lo SVE continua ad esistere per i progetti già approvati e per partecipare trovi in questa pagina le opportunità offerte dal Comune di Torino alle quali puoi proporti

Al Servizio Volontario Europeo possono partecipare giovani dai 17 ai 30 anni.

Ai volontari verranno garantiti viaggio di andata e ritorno, vitto e alloggio, assicurazione, formazione linguistica e un pocket money mensile. Nella selezione verrà data precedenza a chi ha residenza o domicilio in Piemonte.

Candidature

Le domande di partecipazione vanno inviate esclusivamente all'indirizzo evs.torino@gmail.com, anche se all'interno delle descrizioni sono indicati altre modalità, specificando per quali progetti ci si vuole candidare.

Alla mail è necessario allegare:

Opportunità disponibili

Austria

Dove
Il progetto si svolgerà a Graz.
Quando
La partenza è prevista per l'1 gennaio 2019
Durata
12 mesi (fino al 31 dicembre 2019)
Attività
Si tratta di volontariato presso una scuola privata con particolare attenzione alle lezioni artistiche come musica, arte, teatro, lavorare la pietra e il legno, la sartoria, la forgiatura, la tessitura, ecc.
Attività che si svolgeranno in diversi laboratori e in un enorme orto.
Inoltre, come risposta alla crisi dei rifugiati, l'associazione Sekem e FWS-Graz ha istituito una classe internazionale nel 2016 per i minori non accompagnati offrendo loro istruzione e trasmettendo valori culturali.
Il volontario avrà l'opportunità di aiutare gli studenti durante le lezioni, nei laboratori, con progetti, sport e assistenza pomeridiana. 
Info
Sito della Freie Waldorfschule Graz 
Presentazione del progetto

Scadenza per le candidature (vedi sopra cosa va inviato): 19 novembre 2018

 

 

Polonia

Dove
Si tratta di sei progetti che si svolgeranno nelle città di Gdynia e Rumia 
Quando
La partenza è prevista in febbraio oppure in marzo 2019
Durata
12 mesi
Attività e scadenza candidature
Le attività proposte sono di :

  • supporto nei compiti quotidiani della biblioteca e nell'organizzazione di diversi eventi per il Progetto City Public Library in Gdynia e per il Progetto City Public Library in Rumia (candidature entro il 27 gennaio 2019),
  • lavoro con persone con disabilità mentali nel Progetto dell'Adapa Foundation in Gdynia (candidature entro il 25 novembre 2018),
  • lavoro con persone di tutte le età a rischio di esclusione sociale nel Progetto della Foundation of Social Changes Creative in Gdynia (candidature entro il 25 novembre 2018),
  • lavoro nell'area della pet-theraphy nel Progetto della Dogtor Foundation in Gdynia (candidature entro il 27 gennaio 2019),
  • lavoro per la mostra interattiva del centro scientifico Experiment Science Centre in Gdynia (candidature entro il 25 novembre 2018).

Le organizzazioni ospitanti hanno tutte esperienza nell'accoglienza di volontari e i progetti proposti hanno ottenuto grande consenso.
Candidature
Si consiglia di inviare la propria candidature al più presto possibile compilando il form online indicato nella scheda descrittiva del progetto scelto, inserendo i seguenti dati come organizzazione di supporto/invio:
Comune di Torino-Servizio Politiche Giovanili; via Corte d'Appello 16- 10122 Torino -  PIC 986538792.
Inviare a evs.torino@gmail.com una mail di avvenuta candidatura allegando curriculum vitae in inglese (in formato.pdf).

 

 

Per essere informati tempestivamente iscriviti alla newsletter di TorinoGiovani o consulta la pagina facebook dell'ufficio SVE.

 

Se volessi prendere parte ad un altro progetto SVE puoi rivolgersi ad una delle organizzazioni di invio segnalate sul database europeo degli enti SVE accreditati.

 

 

Data aggiornamento: 
12 Novembre 2018
Racconti di volontari che hanno partecipato a progetti SVE
FAQ
Domande frequenti sullo SVE e sull'European Solidarity Corps (ESC), Corpo Europeo di Solidarietà