RisTorino
il portale dedicato al Servizio della Ristorazione Scolastica

Città di Torino


Città di Torino - Divisione Servizi Educativi

Modalita’ operative per richiesta di diete speciali e menu alternativi per l'a.sc. 2021/2022

Per l’attivazione o il rinnovo di diete speciali per l’anno scol. 2021/2022 , i genitori delle bambine e dei bambini iscritti al servizio di ristorazione scolastica devono compilare e sottoscrivere il Mod. M045 rev. R in ogni sua parte.
Ogni informazione circa la corretta compilazione del modello di richiesta è contenuta nella circolare inviata alle scuole cittadine.
La modulistica compilata dovrà essere inviata all'indirizzo di posta elettronica dieteedu@comune.torino.it
Si precisa che per le diete speciali per patologie legate all'alimentazione gli allegati da compilare sono i seguenti: - per sospetta allergia alimentare: certificato medico redatto utilizzando l’allegato 1a)
- per allergia alimentare accertata: certificato medico redatto utilizzando l’allegato 1b)
- per intolleranze alimentari: certificato medico redatto utilizzando l’allegato 1c)
- per altre patologie (es: diabete): certificato medico redatto utilizzando l’allegato 1d)
Verranno accettate solo le certificazioni mediche elaborate sui suddetti allegati.
Al fine dell'attivazione e del rinnovo della dieta speciale per l'inizio dell'anno scolastico il modulo Mod. M045 rev. R con allegata, dove possibile, la documentazione medica in originale che dovrà essere inviata entro il 30 giugno 2021 e comunque non oltre l'inizio dell'anno scolastico 2021/2022

Menu alternativi e diete speciali

Gli utenti della Ristorazione scolastica della Città di Torino sono attualmente circa 43000, fra questi circa 4700 usufruiscono di un Menu alternativo senza carne di maiale, senza alcun tipo di carne , privo sia di carni sia di pesce; oppure senza proteine animali, altri 1000 seguono un Menu dietetico per patologie legate all’alimentazione.
Per quanto riguarda il menu senza carne di maiale, lo stesso non è stato pubblicato in quanto i piatti sostitutivi sono identici a quelli previsti per il menu alternativo senza carne.
Considerati quindi i numeri molto alti di utenti, il Servizio, nei rispetti del Sistema Qualità in cui opera, deve attivare una serie di procedure volte a garantire sia la conformità alle richieste pervenute dalle famiglie in tempi brevi sia la sicurezza alimentare.

Menu alternativi

Nel caso vi siano bambini che non possono accostarsi a tutti i piatti proposti, il servizio offre la possibilità di richiedere un menu alternativo. All’interno di un servizio collettivo: sono previsti quattro tipi di menu alternativi al menu base: a) senza carne di maiale, b) senza alcun tipo di carne, c) senza carne e pesce, d) senza proteine animali. I genitori che richiedono un menu alternativo per la prima volta, se possiedono un Borsellino elettronico o le credenziali Sistema Pubblico di Identità Digitale(SPID), possono scegliere il pasto alternativo utilizzando le stesse credenziali del Borsellino elettronico o di SPID. I genitori che richiedono un menu alternativo per la prima volta e non possiedono le credenziali del borsellino elettronico o di SPID effettuano l’attivazione seguendo le indicazioni riportate nella Circolare “Richiesta di attivazione e di sospensione dei pasti alternativi per l'anno scolastico 2021/2022”.
e compilando il modulo “Richiesta pasti alternativi bambini
Richiesta pasti alternativi adulti
” .