Logo Città di Torino
Città di Torino
Città di Torino


Città di Torino Formazione e scuola

Servizi per adolescenti

Prevenzione e recupero: "Provaci ancora, Sam!"

“Provaci ancora Sam!” è un Progetto interistituzionale volto a promuovere il successo scolastico e a prevenire e contrastare la dispersione scolastica.
La finalità generale del “Sam” è quella di sostenere l’integrazione tra il lavoro delle docenti e dei docenti, delle educatrici, educatori e volontari delle Organizzazioni Territoriali (Associazioni non a scopo di lucro, Oratori e Parrocchie), al fine di consolidare la comunità educante attraverso un nuovo modello di intervento di prevenzione e di recupero del fallimento formativo.
Il lavoro congiunto della Scuola e delle diverse realtà coinvolte può così favorire processi di apprendimento “aperti” all’ascolto, all’espressione di sé, alla storia di ciascuna ragazza e ragazzo: uno spazio in cui trovare sostegno e rafforzare l’autostima.
Il Progetto è realizzato in stretta collaborazione tra la Città di Torino (Servizio Inclusione, Servizio Integrazione della Direzione Cultura, Educazione e Gioventù e Servizio Minori della Direzione Politiche Sociali), l’Ufficio Scolastico Regionale per il Piemonte, la Compagnia di San Paolo, la Fondazione per la Scuola, l’Ufficio Pio e le Organizzazioni Territoriali. L’attuale indirizzo scientifico e progettuale è coordinato da Marco Rossi Doria.
Gli ambiti d’intervento del “Sam” sono la Prevenzione Primaria e la Prevenzione Secondaria.
La Prevenzione Primaria è rivolta alle alunne e agli alunni frequentanti le classi quarta e quinta della Scuola Primaria e le tre classi della Scuola Secondaria di primo grado delle Istituzioni scolastiche aderenti al Progetto.
La Prevenzione Secondaria viene realizzata attraverso il Progetto “ Tutela Integrata” che fa capo all’Istituto Comprensivo Davide Maria Turoldo e nei Centri Provinciali per l’Istruzione degli Adulti (CPIA) presenti nella città di Torino.

È rivolto a
-Scuole Primarie (classi quarte e quinte) e Secondarie di primo grado della Città di Torino
- Adolescenti segnalati dalle scuole, di età tra i 14 e i 16 anni, per la Tutela Integrata
- Giovani, di età tra i 16 e i 18 anni, frequentanti i CPIA (Centri Provinciali per l’Istruzione degli Adulti)
Principali attività
- Attività laboratoriali in classe
- Attività extrascolastiche svolte dalle Organizzazioni Territoriali presso le proprie sedi
- Inserimento nei laboratori formativi (per la Tutela Integrata e i CPIA)
Collaborazioni
Il Progetto è strettamente connesso con alcuni percorsi promossi
- dalla Città di Torino: ITER (Istituzione Torinese per una Educazione Responsabile), COSP (Centro di Orientamento Scolastico e Professionale), Coordinamento Vigili di Prossimità, Tirocini formativi, Centro di Mediazione Minorile;
- dalla Regione Piemonte attraverso i Laboratori Scuola e Formazione;
- da alcuni Enti che aderiscono alle progettualità annuali.

Come accedere
Prevenzione Primaria:
sono le Istituzioni scolastiche che aderiscono formalmente al Progetto e sottoscrivono uno specifico accordo.
Prevenzione Secondaria
- “Tutela Integrata”
La segnalazione delle allieve e degli allievi, compresi gli anadempienti, per cui si propone l’inserimento nei moduli della Tutela Integrata, può pervenire dalle Scuole, dai Servizi Sociali, dalle famiglie o dalle Organizzazioni di volontariato al Dirigente scolastico dell’I.C. “D. M. Turoldo”.
- CPIA
L’iscrizione può essere effettuata direttamente presso le cinque sedi interessate.
Per maggiori informazioni vai al sito CPIA 1 ; CPIA 2


Informazioni