Logo Città di Torino
Divisione Servizi Educativi
Città di Torino


Città di Torino Formazione e scuola

Servizi 3 - 6 anni

NOTIZIA IN EVIDENZA

Indagine sulla soddisfazione degli utenti riguardo alla procedura di iscrizioni on line per l’accesso alle Scuole dell’infanzia

Il CSI Piemonte in collaborazione con il Comune di Torino sta realizzando un’indagine per valutare la nuova procedura di iscrizioni on line per l’accesso alle Scuole dell’infanzia.

Nelle prossime settimane i genitori che hanno presentato la domanda di iscrizione alla scuola dell’infanzia per il prossimo anno scolastico, riceveranno un messaggio mail con l’invito a compilare un questionario sulla soddisfazione rispetto al servizio utilizzato.
Il questionario è anonimo, di veloce compilazione e le informazioni raccolte saranno estremamente utili per la valutazione del servizio e per il suo miglioramento.

Iscrizione alle scuole dell'infanzia Comunali - Statali - Paritarie Convenzionate a.s. 2021/22

La domanda di iscrizione alla scuola dell’infanzia dovrà essere presentata on line sul portale ToFacile dalle ore 8.00 del 4 alle ore 20.00 del 25 gennaio 2021 .
Le domande inviate oltre le 20 del 25/01/2021 sono collocate in coda alla graduatoria come domande "fuori termine" .
Per maggiori Informazioni

La domanda dovrà essere presentata:
- da un genitore o da un affidatario.
- solo on-line dal portale Torino Facile
e' sufficiente presentare una sola domanda per poter scegliere fino a 6 scuole comunali, statali e convenzionate

Per accedere al modulo di domanda on-line sul Portale Torino Facile è necessaria la credenziale SPID - Sistema Pubblico di Identità Digitale.
La credenziale, che vi invitiamo fin da ora a richiedere, è rilasciata gratuitamente dagli enti accreditati a livello nazionale (per informazioni www.spid.gov.it).

Lettera ai genitori dell'Assessora all’Istruzione e all’Edilizia Scolastica Antonietta Di Martino
- Italiano
- Arabo
- Cinese
- Spagnolo
- Francese
- Inglese

Servizi 3 6 anni

Le scuole dell'infanzia costituiscono il primo segmento del percorso di istruzione, accolgono le bambine ed i bambini da 3 a 5 anni d’età, compiuti entro il 31 dicembre.
In presenza di particolari condizioni (disponibilità di posti, locali ed attrezzature idonee, specifico progetto pedagogico e didattico) possono accogliere anche bambine e bambini che compiono i 3 anni entro il 30 aprile dell’anno successivo. (fatta eccezione per le scuole d'infanzia comunali)
Ogni scuola dell'infanzia, con la finalità di promuovere lo sviluppo dell’identità, dell’autonomia, della competenza e della cittadinanza delle bambine e dei bambini, approva un Piano triennale dell’Offerta Formativa (PTOF), sulla base delle indicazioni del Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca. In questo documento, che costituisce la carta d’identità della scuola, vengono presentate le scelte pedagogiche, organizzative ed il progetto didattico.

La proposta formativa delle scuole per l'infanzia è arricchita da una serie di opportunità educative rivolte ad educatori e bambini presenti nel ricco catalogo del Crescere in Città realizzato da ITER

Le scuole dell'infanzia, dislocate nelle varie circoscrizioni della città, in base al soggetto che le gestisce ed ai rapporti instaurati con il Comune si distinguono in:
- scuole statali,
- scuole comunali
- scuole paritarie convenzionate
- scuole paritarie non convenzionate
Le scuole dell'infanzia non statali sono autorizzate e soggette al controllo dell'ufficio Scolastico Regionale del Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca.

[Per la consultazione dei documenti *.pdf legati alle pagine delle diverse sezioni di questo sito è necessario il lettore Acrobat Reader ]