Città di Torino >
Tasse e tributi > Servizio IMU e TARI > IMU - Imposta Municipale Propria > Ricorso/reclamo per accertamenti di importo superiore a € 50.000,00

Servizio IMU e TARI

Servizio IMU e TARI

Ricorso/reclamo per accertamenti di importo superiore a € 50.000,00

Contro l'avviso di accertamento di importo superiore a € 50.000,00 (valore determinato considerando la sola imposta senza sanzioni e interessi) è possibile presentare ricorso, ai sensi dell'art. 18 e seguenti del D.Lgs 546 del 31/12/1992, alla Commissione Tributaria Provinciale di Torino -  Strada Antica di Collegno, 259 - 10146 Torino. Il ricorso ed una copia devono essere notificati entro 60 giorni dal ricevimento dell'avviso, al Comune di Torino - Area Tributi e Catasto - Ufficio Contenzioso - 4° piano - Corso Racconigi, 49 - 10139 Torino, in uno dei seguenti modi:

  • con consegna diretta all'ufficio indicato che restituisce copia con la ricevuta;
  • con spedizione a mezzo posta del solo originale in plico (senza busta) raccomandato con ricevuta di ritorno;
  • tramite ufficiale giudiziario.

N.B. Se l'importo contestato è pari o superiore a € 3.000,00 (esclusi sanzioni e interessi) il contribuente deve essere obbligatoriamente assistito da un difensore abilitato. Entro trenta giorni dall'eventuale notifica del ricorso all'Ufficio Contenzioso del Comune il ricorrente - a pena di inammissibilità - deve costituirsi in giudizio, cioè deve depositare presso la Segreteria della Commissione Tributaria Provinciale il proprio fascicolo (o spedirlo per posta, in plico raccomandato senza busta con avviso di ricevimento) da cui risulti l'avvenuta notifica al Comune. Prima di costituirsi in giudizio il contribuente è tenuto a pagare il contributo unificato in base al valore della controversia determinato secondo i criteri dell'art. 12 del D.Lgs n. 546/1992 (artt. 13, comma 6 e quater e 192 del DPR n. 115/2002). Chi perde in giudizio può essere condannato al pagamento delle spese. Il ricorso non sospende la riscossione del tributo, salvo espresso provvedimento della Commissione Tributaria Provinciale, richiesto ed adottato con modalità previste dall'art. 47 del succitato D.Lgs 546/1992.

Informazioni telefoniche 011 01120334

Torna su

Ultimo aggiornamento: 17 Aprile, 2020

Stampa questa pagina

Altre risorse

informativa sull'IMU

Informativa sull'IMU

 

 

Consultazione rendite catastali (dal sito dell' Agenzia del Territorio)

Modello e istruzioni F24 (dal sito dell'Agenzia delle Entrate)

Progetto qualità

I Servizi IMU-ICI sono inseriti nel Progetto Qualità del Comune di Torino per i servizi erogati agli utenti.
Certificato ISO 9001

Carta della Qualità dei Servizi IMU - ICI logo del Progetto Qualità del Comune di Torino

Condividi

Torna indietro