Servizio IMU e TARI

Servizio IMU e TARI

Doppi versamenti su medesimo anno fiscale

Il contribuente che ha erroneamente effettuato doppi versamenti sul medesimo anno fiscale (ad esempio doppio versamento rata di saldo anno fiscale 2019) può chiedere che l'intero importo di una rata venga contabilizzato nell'anno successivo (nell'esempio: acconto anno 2020) compilando apposita istanza.

A partire dal 26 novembre 2020 sarà possibile, in via sperimentale, presentare Istanza doppio versamento in formato digitale attraverso la compilazione guidata e l'invio telematico del modulo collegandosi alla pagina web "Torino Facile" all'indirizzo https://servizi.torinofacile.it/info/servizi/istanza-doppio-versamento-imutasi, allegando:

La procedura rilascia la ricevuta di presentazione e una copia in formato pdf di quando inviato.

La modulistica è compilabile direttamente dal contribuente (presentazione in proprio) oppure per il tramite di un delegato come ad es. un familiare (presentazione da parte di un delegato), dotati di credenziali di accesso.

Condizione indispensabile è possedere le credenziali di accesso SPID o Torino Facile CIE o Certificato digitale. Per conoscere le modalità di richiesta dello SPID consultare la pagina web: Home | SPID - Sistema Pubblico di Identità Digitale

Gli sportelli dell'ufficio Rimborsi IMU/TASI saranno disponibili ad assistere l'utenza nella compilazione del modulo digitale, contattando i seguenti numeri, attivi dal lunedì al giovedì dalle ore 8.30 - 12.30 e dalle 14.00 alle 16.00 e il venerdì dalle ore 8.30 alle 14.00:

  • 011/011+ interno: 24163 - 24631 - 24166 -24898 - 24110 - 24670 

La presentazione tramite modulo digitale è facoltativa, tuttavia è vivamente consigliata perchè, attraverso questa modalità, si parteciperà ad una sperimentazione finalizzata alla digitalizzazione della Pubblica Amministrazione contribuendo alla semplificazione del procedimento amministrativo.

Eventuali anomalie di funzionamento, che verrano gestite a beneficio di tutti gli utenti, potranno essere segnalate ai numeri telefonici sopra riportati oppure scrivendo una mail all'indirizzo rimborsi_imu_ici@comune.torino.it.

L'istanza può comunque essere presentata secondo la procedura tradizionale:

Termini scadenza per la richiesta

Il contribuente può chiedere la correzione dell'anno di versamento entro il termine di 5 anni dal giorno del pagamento ovvero da quello in cui è stato definitivamente accertato il diritto alla restituzione (art. 1, c. 164, L. 296/2006).

Torna su

Ultimo aggiornamento: 30 Novembre, 2020

Stampa questa pagina

Altre risorse

informativa sull'IMU

Informativa sull'IMU

 

 

Consultazione rendite catastali (dal sito dell' Agenzia del Territorio)

Modello e istruzioni F24 (dal sito dell'Agenzia delle Entrate)

Progetto qualità

I Servizi IMU-ICI sono inseriti nel Progetto Qualità del Comune di Torino per i servizi erogati agli utenti.
Certificato ISO 9001

Carta della Qualità dei Servizi IMU - ICI logo del Progetto Qualità del Comune di Torino

Condividi

Torna indietro