IMU - Imposta Municipale Propria

NOVITA' DAL 2019 - DECRETO CRESCITA (D.L. 30/04/2019, n. 34, convertito nella Legge 28/06/2019, n. 58)

 

Comodato d'uso gratuito (L.208/2015 - art.1, c.10) 

E' soppresso l'obbligo di presentare la dichiarazione e l'attestazione dei requisiti di legge per fruire della riduzione del 50% della base imponibile IMU per gli immobili (diversi da A/1, A/8, A/9) concessi in comodato d'uso gratuito a parenti in linea retta di primo grado (genitori/figli) che la utilizzano come propria abitazione principale e vi risiedono anagraficamente. I requisiti richiesti sono: il proprietario (comodante) deve risiedere in Torino, non deve possedere altri immobili ad uso abitativo in tutta Italia ad eccezione della propria abitazione di residenza sita in Torino, il contratto di comodato deve essere registrato. L'agevolazione decorre dalla data di registrazione del contratto e si estende ad eventuali pertinenze (una sola per ciascuna categoria C/2, C/6 e C/7) concesse in comodato congiuntamente all'alloggio.

 

Locazioni a canone convenzionato (L. 431/98 - Accordi Territoriali del 28/12/2017)

L'attestazione del possesso dei requisiti per fruire della riduzione al 75% dell'aliquota stabilita dal Comune a favore delle abitazioni (escluse le pertinenze) locate a canone convenzionato è stata soppressa.

Tuttavia, la comunicazione (modello 8 bis), corredata dell'attestazione dei parametri applicati, rimane obbligatoria ai soli fini dell'applicazione delle aliquote agevolate, ulteriormente ridotte ai sensi di legge, deliberate dalla Città e riferite alle seguenti tipologie di contratti:

  • aliquota 4,31 per mille: locazioni a famiglie in emergenza abitativa ed iscritte all'Agenzia Sociale Lo.Ca.Re
  • aliquota 5,31 per mille: locazioni ad inquilini residenti (art.2, c.3) oppure a studenti universitari fuori sede (art.5, c.2 e 3)

Dichiarazione IMU

Il termine di presentazione della dichiarazione IMU è prorogato al 31 dicembre.

 

Modello 8bis - Regolamento Città di Torino

La comunicazione deve essere presentata entro il 16 dicembre dell'anno solo per poter usufruire delle aliquote ridotte deliberate dalla Città. Per verificare gli obblighi di presentazione per l'anno 2019 verifica qui.

 http://www.comune.torino.it/tasse/bm~pix/c-iuc_banner-anutel-h100~s600x600.pngIl Calcolo IMU on line permette di calcolare l'imposta dovuta applicando la rendita catastale, le aliquote e l'eventuale detrazione spettante; è possibile stampare il modello F24 e pagarlo direttamente utilizzando il servizio di pagamento on-line attivo da quest'anno.

Facsimile lettera acconto IMU 2019 inviata ai contribuenti

Delibera di approvazione indirizzi e aliquote per il 2019

Questo Servizio dipende da: Area Tributi e Catasto - Servizio Imposta Unica Comunale - IUC - Corso Racconigi, 49 - 10139 Torino.
Autobus: 55 (fermata Frejus), 68 (fermata Racconigi Nord), 42 – 33 - 33b (fermata Racconigi), metro (fermata: Racconigi)
Parcheggio GTT a pagamento
Accesso facilitato per disabili

Recapiti ed orari di servizio (pdf)

Per un’assistenza personalizzata è possibile inviare una richiesta via e-mail all’indirizzo assistenzaimu@comune.torino.it.

Torna su

Ultimo aggiornamento: 03/12/2019

Stampa questa pagina

Altre risorse

informativa sull'IMU

Informativa sull'IMU

 

 

Consultazione rendite catastali (dal sito dell' Agenzia del Territorio)

Modello e istruzioni F24 (dal sito dell'Agenzia delle Entrate)

Progetto qualità

I Servizi IMU-ICI sono inseriti nel Progetto Qualità del Comune di Torino per i servizi erogati agli utenti.
Certificato ISO 9001

Carta della Qualità dei Servizi IMU - ICI logo del Progetto Qualità del Comune di Torino

Condividi

Torna indietro