Eventi

TDoR - TRANSGENDER DAY OF REMEMBRANCE 2017

http://www.comune.torino.it/politichedigenere/bm~pix/tdor-2~s400x400.jpg

Il 20 novembre si celebra in tutto il mondo il Transgender Day of Remembrance (TDoR), la Giornata mondiale in ricordo delle persone transessuali/transgender vittime di violenza.

Quest’anno la Città ha aderito alla Giornata (TDoR) e alle iniziative correlate non solo per tenere viva la memoria e l'attenzione su questo tema, ma anche per sensibilizzare la cittadinanza sul contrasto alla transfobia in tutte le sue forme.

Approfittando della significativa contiguità  delle date del 20 novembre (Transgender Day of Remembrance, TDOR) e del 25 novembre (Giornata contro la violenza sulle donne), la Città di Torino, per la mattinata di Sabato 18 novembre,  ha organizzato un Incontro Pubblico per riflettere sulle radici comuni all'origine della violenza contro le donne e della violenza contro identità sessuali ancora oggi stigmatizzate e considerate fuori dalla norma.

La ricorrenza sarà celebrata il 18 novembre 2017 con una marcia in partenza alle ore 16.30 da Piazza Vittorio Veneto in difesa dei diritti delle persone transessuali/transgender. Maggiori dettagli sugli eventi organizzati in città e in Piemonte dall’ 8 novembre al 25 novembre 2017 sono disponibili sul programma.


Il Transgender Day of Remembrance (TDoR), la Giornata mondiale in ricordo delle persone transessuali/transgender vittime di violenza venne introdotto in ricordo di Rita Hester, il cui assassinio nel 1998 diede avvio al progetto web "Remembering Our Dead" in ricordo delle vittime della transfobia e nel 1999 a una veglia a lume di candela a San Francisco. Da allora l'evento è cresciuto fino a comprendere commemorazioni in centinaia di città in tutto il mondo. Da diversi anni anche a Torino, in una delle piazze centrali della città, vengono accese candele per commemorare chi ha perso la vita a causa dell’odio e della violenza transfobica. 

 EDIZIONI PASSATE

 

 

INCONTRO ANNUALE RE.A.DY

http://www.comune.torino.it/politichedigenere/bm~pix/incontroannualeready~s400x400.jpg 

A distanza di tre anni dall’ultima assemblea, il 19 e il 20 ottobre 2017 i partner RE.A.DY. si incontrano a Torino. 

La prima parte dell’incontro, il pomeriggio del 19 ottobre, sarà dedicata alla definizione di proposte operative condivise, affinché la rete, oggi più grande rispetto al passato, possa proseguire con concretezza la propria azione ed accrescere la propria efficacia sui territori. 

Il 20 ottobre - data in cui in tutto il mondo si celebra lo Spirit Day, giornata dedicata alle giovani vittime del bullismo e del cyberbullismo omofobico e transfobico - verranno affrontati i temi del contrasto al bullismo che colpisce gli adolescenti a causa dell'orientamento sessuale e dell'identità di genere in tutte le situazioni di vita, dalla famiglia, alla scuola, ai social network.

Si parlerà anche del rafforzamento del lavoro di rete tra istituzioni e terzo settore, della comunicazione pubblica e della formazione del personale chiamato ad occuparsi di servizi che devono rivedere le proprie modalità di erogazione per essere più inclusivi nei confronti di tutte le differenze sociali e di genere. 

Sempre nella giornata del 20 ottobre, a partire dalle ore 14, nel corso di un intervento pubblico a inviti, si comunicheranno i risultati dell'incontro e la formatrice Valeria Roberti presenterà gli esiti della ricerca Be Proud! Speak Out! sul benessere di giovani gay, lesbiche, bisessuali e trans nelle scuole italiane; a seguire, interverrà la sociologa Graziella Priulla, ordinaria di Sociologia dei processi culturali e comunicativi all’Università di Catania, che parlerà di stereotipi sessisti e linguaggio dell’odio.

 

 

LOVERS FILM FESTIVAL - TORINO LGBTQI VISIONS

http://www.comune.torino.it/politichedigenere/bm~pix/loversfilmfestival2017~s600x600.jpg

Nuovo nome e tante novità per la 32a edizione del TGLFF, che diventa Lovers Film Festival - Torino Lgbtqi Visions.

“Lovers” ha un triplice significato: amante, appassionato e sexual partner. Un nome che riesce a raccontare differenti e molteplici geografie sessuali, ma anche la cura e il profondo amore per il cinema e la stessa comunità LGBTQI.

Il sottotitolo, “Torino LGBTQI Visions”, riporta invece l'attenzione su Torino, sede storica del festival, e sul desiderio di essere inclusivi valorizzando tutte le differenze che i soggetti incarnano.

Infine il claim di quest'anno, “Queering the Borders”, sottolinea, con un gioco di parole, l'intento e la sfida di andare – in maniera inusuale e ironica – oltre le frontiere e le categorizzazioni, spesso soltanto mentali, senza la paura di perdere la propria identità.
Diretto da Irene Dionisio e presieduto da Giovanni Minerba, il Festival si svolgerà dal 15 al 20 giugno al Cinema Massimo.
Per saperne di più>>

 

 

FESTIVAL DELLE COLLINE TORINESI 2017

http://www.comune.torino.it/politichedigenere/bm~pix/collline_torinesi~s600x600.jpg

Da oltre vent'anni, nel mese di giugno, il Festival offre una selezione dei migliori spettacoli di  innovazione teatrale a livello nazionale e internazionale.

Anche quest'anno, all'interno del programma, viene dedicata un'attenzione speciale agli spettacoli che si occupano di tematiche legate al genere e ai temi lgbtqi. 

Viene inoltre rinnovata una partnership culturale - per affinità tematiche - tra il Festival delle Colline e il Lovers Film Festival, mirata a comunicare e promuovere le due manifestazioni, che quest’anno si svolgono nello stesso periodo. Ci saranno facilitazioni per incrociare i pubblici con ingressi ridotti, scambi di ospiti e condivisioni. Dal 4 al 22 giugno. Per saperne di più>>

 

 

IDAHOT - INTERNATIONAL DAY AGAINST HOMOPHOBIA, TRANSPHOBIA AND BIPHOBIA

 http://www.comune.torino.it/politichedigenere/bm~pix/idahotimmagine-2~s400x400.jpg
 

La Giornata Internazionale contro l’Omofobia, la Transfobia e la Biphobia, nota in tutto il mondo come IDAHOT (International Day Against Homophobia, Transphobia and Biphobia), si celebra il 17 maggio. Più di un quarto di secolo è trascorso dal 17 maggio 1990, data storica nella quale l’Assemblea Generale dell’Organizzazione Mondiale della Sanità sancì che l’omosessualità non è una malattia, cancellandola dalla lista delle patologie mentali.

L’IDAHOT viene celebrato dal 2005 in numerosi Paesi del mondo ed è stato ufficialmente riconosciuto dall’Unione Europea e da numerose Organizzazioni internazionali. Le Nazioni Unite hanno recentemente lanciato la campagna Free and Equal (Liberi ed Eguali) dedicata al rispetto dei Diritti Umani delle persone lesbiche, gay, bisessuali, transgender/transessuali (LGBT).

Nel mondo, l’omosessualità è ancora criminalizzata e punita con la pena di morte o con il carcere a vita in settantadue Paesi, mentre le persone omosessuali e transessuali continuano ad essere oggetto di crimini e parole d’odio, violenze e aggressioni talora mortali, spesso discriminate nel lavoro e nei sistemi d’istruzione.

CALENDARIO INIZIATIVE 17 MAGGIO 2017

http://www.comune.torino.it/politichedigenere/bm~pix/locandina17maggio2017~s200x200.jpg

Grazie alla disponibilità di GTT, nelle stazioni della metropolitana di Torino si proietta il video spot creato da ILGA-PORTUGAL con lo slogan "Per il diritto all’indifferenza" delle persone LGBT.

http://www.comune.torino.it/politichedigenere/bm~pix/video17maggio-2~s200x200.jpg

 

EDIZIONI PASSATE

Contatti

http://www.comune.torino.it/politichedigenere/bm~pix/facebook~s400x400.jpg

Servizio LGBT 

Via Corte d’Appello, 16

Tel. 011 01124041 /24042 /32557

Fax 011 01124039

serviziolgbt@comune.torino.it

 

Segreteria nazionale RE.A.DY 

Via Corte d’Appello, 16

Tel. 011 01124040

Fax 011 01124039

ready@comune.torino.it