Archivio storico della Città di Torino



Fototeca

Il corpus di immagini conservato nella Fototeca è costituito da materiale di varia provenienza.

Collezione Simeom: un dagherrotipo realizzato a Stupinigi intorno alla metà del XIX sec.; l'album dello stabilimento Brogi sulla città di Torino, databile al 1890 circa; vedute di Torino, vie e palazzi torinesi, … (150 unità circa).

Fondo Dall'Armi-Cagliero: ritratti e immagini documentarie (arte e architettura, insediamenti e produzioni industriali) provenienti dallo studio del fotografo Giancarlo Dall'Armi (1880-1928) e della moglie; ritratti, in particolare di personaggi dello spettacolo, di Ernesto Cagliero (1920-1993) (oltre 10.000 positivi e almeno 20.000 negativi).
Una scheda sintetica, con relativa immagine, delle fotografie catalogate del fondo è consultabile al sito: http://www.regione.piemonte.it/gu2w/MenuAction.do

Fondo Ratti: immagini del fotografo Giuseppe Ratti (1890-1965); il fondo è esiguo (4 album), ma di rilievo (la parte più cospicua è conservata al Museo Nazionale del Cinema-Fondazione Maria Adriana Prolo di Torino).

Fondo Pozzo: ritratti di studio e di circostanza del fotografo Carlo Pozzo, attivo dal secondo dopoguerra al 1970 circa (15.000 unità circa, per lo più negativi).

Serie Via Roma anni '30: fotografie scattate prima, durante e dopo i lavori di ampliamento, in epoca fascista, dell'asse viario principale della città di Torino (2 album).

Fondo UPA: serie di immagini dei bombardamenti della città di Torino e dintorni, realizzate dalla SATIZ, dai giornalisti della "Gazzetta del Popolo" e dai fotografi-pompieri dell'83° Corpo dei Vigili del Fuoco per conto dell'Ufficio Protezione Antiaerea e Mobilitazione Civile del Comune (11 album).

Fondo Gazzetta del Popolo: l'archivio redazionale dell'omonima testata torinese costituito da una copiosa serie di buste contenenti fotografie, cliché e ritagli di giornale databili dagli anni trenta al 1983. La consistenza del fondo è stimata in 500.000 unità; rilevante il nucleo di circa 20.000 immagini sulla seconda guerra mondiale .

Fondo Bubbio: stampe e diapositive di documentazione locale realizzate per la maggior parte dal fotografo amatoriale Aldo Bubbio nel periodo 1970-'80 (alcune migliaia di immagini).

Nuove acquisizioni: vedute della Torino di fine Ottocento, immagini documentarie di storia e cronache torinesi, ritratti, … (alcune centinaia di immagini).

Il materiale è attualmente in fase di riordino, catalogazione e ricondizionamento.


Nella Fototeca è anche conservata una serie di riproduzioni, in negativo e/o in positivo, di materiale appartenente ad altri fondi e collezioni dell'Archivio Storico e costituitasi negli anni grazie all'attività editoriale dell'Archivio stesso e alle copie versate da enti, case editrici, studiosi e studenti (oltre 20.000 unità). Una parte cospicua di tale serie riproduce disegni e immagini della Collezione Simeom e del Fondo Tipi e Disegni. Le riproduzioni possono essere noleggiate. E' stata inoltre avviata una riproduzione in digitale della Collezione Simeom a partire dal materiale iconografico della serie D.
Un gabinetto fotografico annesso alla Fototeca consente di riprodurre materiale originale appartenente all'Archivio. Se in Fototeca è già presente una riproduzione del materiale che si vorrebbe fotografare, è d'obbligo il noleggio al fine di garantire una minore manipolazione degli originali.

TARIFFARIO e NORME OPERATIVE per la concessione dei servizi

 PRECISAZIONI:

Le richieste che si riferiscono ad ipotesi non espressamente contemplate dal presente tariffario, formeranno oggetto di esame e accordi specifici, di volta in volta.

Compatibilmente con l'assolvimento dei compiti di istituto, potranno essere forniti, a richiesta, preventivi indicanti il periodo di validità e le modalità di pagamento. Gli interessati saranno tenuti al rimborso delle spese sostenute dall'Amministrazione.

L'Amministrazione è esente da responsabilità per i danni eventualmente arrecati a cose e persone durante le riprese fotografiche, cinematografiche o televisive effettuate nella sede dell'Archivio Storico.

I canoni ed i corrispettivi previsti nel presente tariffario non comprendono le spese di spedizione e di imballaggio che sono a carico degli interessati.

I pagamenti dovranno essere effettuati anticipatamente:

- tramite apposito bollettario;

- con versamento presso la Civica Tesoreria, Via Bellezia 2 - Torino;

- con bonifico bancario intestato a:
Comune di Torino
C/C n. 110050089 presso UniCredit S.p.A.
IBAN: IT 56 T 02008 01033 000110050089
Causale: Archivio Storico - Fototeca
Codice Bic Swift: UNCRITM1Z43