Urban Barriera

URBAN BARRIERA DI MILANO Urban Barriera è un programma di sviluppo
urbano finalizzato a innescare un processo di
miglioramento complessivo dell’area di Barriera di
Milano, quartiere storico della zona Nord della
città di Torino:

immagine 3

immagine 3

Immagine Due

Immagine Due

Immagine Uno

home agliè
All tips for Barriera che... vive!

Barriera che...

Comitato Urban Barriera > Barriera che... vive! > Progetto “Cosa succede in Barriera?”

Pubblicato il 6 Febbraio, 2013

Progetto “Cosa succede in Barriera?”

urbancosa succede in barrierabase

Il progetto “Cosa succede in Barriera?” intende creare un sistema a rete efficiente capace di organizzare e comunicare un denso ventaglio di iniziative destinate alla popolazione di Barriera di Milano, gestite e promosse attraverso la redazione e la distribuzione in modo capillare di un “calendario delle attività di Barriera”. La sfida del progetto “Cosa succede in Barriera?” è quella di immaginare che per ogni singolo giorno della settimana il territorio possa offrire attività e proposte di qualità, permettendo a chiunque di sapere che in Barriera di Milano ogni giorno c’è un luogo che può accogliere ed un’attività alla quale poter partecipare.

Gli obiettivi del progetto sono:
- creare un nutrito “calendario” capace di offrire, ai cittadini di Barriera, attività qualificate tutti i giorni della settimana e in tutte le ore della giornata;
- creare nuove opportunità in grado di sviluppare effetti sulla cittadinanza quali: l’aumento della socializzazione, l’approfondimento dei propri interessi, il presidio sociale degli spazi, una maggiore solidarietà, la nascita di nuovi interessi, l’aggregazione giovanile, la partecipazione attiva;
- creare una rete efficiente di realtà del territorio capaci di accogliere e di “mettersi a disposizione” della collettività;
- favorire lo scambio di informazioni,  costruire e fortificare relazioni sociali;
- creare un sistema innovativo di offerta di servizi ed attività sostenibili nel tempo;
- creare un milieu creativo capace di accogliere progettualità nuove ed innovative;
- costruire e diffondere un’immagine del territorio come luogo di innovazione e di unicità nel panorama locale e nazionale.

Il progetto prevede due distinte attività:
- la pubblicazione di un bando di evidenza pubblica per il cofinanziamento di azioni sociali e culturali;
-  il prestito di attrezzature e materiali anche di consumo direttamente funzionali allo svolgimento delle attività che ogni proponente intende offrire al “calendario delle attività di Barriera”.

Il Bando

Il Bando “Cosa succede in Barriera?” vuole sostenere progetti, elaborati e realizzati da associazioni in forma singola e/o in partenariato, volti ad attrarre sul territorio di Barriera di Milano iniziative di carattere sociale e culturale capaci di ampliare l’offerta di attività sul territorio.

>La seconda edizione del bando "Cosa succede in Barriera?"
Il bando “Cosa succede in Barriera?" II edizione, è stato pubblicato on line sui siti istituzionali a partire da mercoledì 6 febbraio; il bando si è chiuso alle ore 17:00 del 6 marzo 2013. Quest’anno, come la passata edizione, l’ammontare delle risorse destinate ai progetti proposti dalle associazioni è 120.000 euro e ciascun progetto potrà esser finanziato dal Comitato nella misura massima del 90% del suo costo complessivo e comunque non oltre il limite di 12.000 euro.
I progetti finanziati dalla seconda edizione del bando sono:
- Romanzo di Barriera (urban web series in 6 puntate) - Videocommunity
- Il luogo ci continua - I Barrieranti
- Barriera Estate - Compagnia di danza l'Araba Fenice
Barriera..si mostra! - Onda Urbana
- Circo mobile - Fondazione UCI (ONLUS)
- Kosmos - Ippogrifo
- Gender & the city - Sapereplurale
- Corso in band - Valprato 15
- Artè - Giallopalo
- We care - Acmos
- Add Up - Senza confini di pelle
Gli esiti del bando sono disponibili a questo link. 

Per qualsiasi informazione o richiesta di chiarimento potete rivolgervi al Comitato ai seguenti contatti:
Comitato Urban Barriera di Milano | corso Palermo 122, 10154 Torino 
lunedì‐giovedì-venerdì ore 9.00‐13.00 | martedì e mercoledì ore 14.00‐18.00 
telefono: 011 4420999 
urbanbarriera@comune.torino.it 

>La prima edizione del bando "Cosa succede in Barriera?"
La prima edizione del Bando è stata aperta dal 15 febbraio al 15 marzo 2012. Ha messo a disposizione complessivamente 120.000 euro, per finanziare fino al 90% del costo complessivo dei progetti (comunque non oltre il limite di 12.000 euro). Il Bando 2012 ha visto la candidatura di 69 progetti, 11 dei quali sono stati ammessi a contributo. (Sono disponibili QUI gli esiti della prima edizione del bando)
I progetti finanziati dalla prima edizione del bando sono:
- We care (quando la cura del bello crea legame sociale) - Acmos
- Facoltà di libere espressioni - Centrocampo
- CinemaINstrada - i 313
- Luci in Barriera - Unicorno Style
- Turismo in Barriera - OneOff
- Cantieri di comunicazione - Arcobaleno
- Barriera danza - essere animatori turistici - Araba Fenice
- Nastro di Argento 2012 - 2013 - AGS (Teatro Monterosa)
- La Barriera spaziale . Spazio 211
- Il gusto di incontrarsi in Barriera - Erreics
- Progetto Co.e.So - CISV

 

Il prestito di attrezzature e materiali

 

Oltre al bando, il progetto "Cosa succede in Barriera?" prevede il comodato d’uso gratuito di una serie di attrezzature e materiali, per le realtà organizzate che propongono attività sul territorio (all'interno del bando Cosa Succede in Barriera o indipendentemente da esso). Attraverso questa azione il Comitato intende sostenere le realtà del territorio e arricchire il calendario di attività e opportunità per la cittadinanza in Barriera di Milano. Per poter usufruire di tali materiali il Comitato ha concordato con la Circoscrizione 6 le modalità ed il regolamento per la gestione del Comodato d’Uso Gratuito.

Le attrezzature e i materiali ad oggi disponibili sono i seguenti:
> IMPIANTO AUDIO MOBILE (100 W con 2 Radiomicrofoni, a batteria e a corrente
> CANALINE PASSACAVI CALPESTABILI (n. 8, dimensioni 2 mt, per un totale di 16 mt)
> TAVOLI PIEGHEVOLI (n° 10 ,dimensioni 120x80 cm)
> GENERATORE CORRENTE HONDA 2 KW – INVERTER 
> VIDEOPROIETTORE NEC PA 500X 
> CAVO AVVOLGIBILE 30 METRI
> GAZEBO PIEGHEVOLI (n. 6, dimensioni 3 x 3 mt.) 
> PEDANE ELEVABILI IN ALTEZZA MOD. FOMET (n° 12, dimensioni mt. 2 x 1)

Tali materiali sono a disposizione prioritariamente per le iniziative che si svolgeranno nell’area del progetto Urban Barriera di Milano, ma la Circoscrizione 6 ha facoltà di concederli a tutte le realtà organizzate del territorio circoscrizionale, in accordo con il Comitato Urban Barriera di Milano.

Per poter richiedere le suddette attrezzature e/o materiali, è necessario far riferimento al Comitato Urban Barriera di Milano (referente Mario Gallo) ai seguenti contatti:
Comitato Urban Barriera di Milano
corso Palermo 122, 10154 Torino
lunedì, giovedì e venerdì ore 9.00-13.00
martedì e mercoledì ore 14.00-18.00
telefono: +39 011 4420999
e-mail: urbanbarriera@comune.torino.it

Le richieste:       
> dovranno pervenire non prima dei due mesi precedenti l’evento;
> non potranno prevedere più di 3 giornate di utilizzo;
> eventuali proroghe possono essere autorizzate previa verifica delle esigenze;
> la richiesta deve pervenire almeno 5 giorni prima dell’utilizzo;
> a causa vicinanza delle date di utilizzo il materiale potrà essere consegnato da un’associazione all’altra, previa verifica del corretto funzionamento e presa in carico della relativa responsabilità.

Per maggiori informazioni non esitate a contattarci.

 

Stampa