Centro relazioni e famiglie

Normative di riferimento per le relazioni e le famiglie

Normativa comunale

“Centro per le Relazioni e le Famiglie. Attivazione di collaborazioni ai sensi della D.G.R. 79-2953 del 22 maggio 2006. Individuazione delle progettualità da ammettere alla fase di coprogettazione”

“Centro per le Relazioni e le Famiglie. Attivazione di collaborazioni ai sensi della D.G.R. 79-2953 del 22 maggio 2006. Impegno di spesa di euro 35.000,00 ai sensi della deliberazione GC 2017/5726/019 bilancio 2018 finanziata con FPV”

“Centro per le Relazioni e le Famiglie. Attivazione di collaborazioni ai sensi della D.G.R. 79-2953 del 22 maggio 2006. Spesa di euro 36.700,00  finanziata con FPV”

“Allestimento Centro per le Relazioni e le Famiglie sede ex Istituto Prinotti. Spesa euro 110.358,71 = finanziamento con contributo Regione Piemonte”

Istituzione Centro per le Relazioni e le Famiglie. Assunzione progetti di cui alle DGR 47-9265 del 21 luglio 2008 e DGR 36-9656 del 22 settembre 2008. Approvazione protocollo di intesa con la rete dei consultori e centri di ascolto privati. Spesa e pari entrata euro 963.530,34.

Normativa Regionale 

“Disposizioni per la prevenzione delle complicanze, la diagnosi, il trattamento e il riconoscimento della rilevanza sociale dell’endometriosi”

“Istituzione del Garante regionale per l’infanzia e l’adolescenza”

“Norme per il sostegno dei genitori separati e divorziati in situazione di difficoltà”

“Modifiche alla legge regionale 28 dicembre 2007, n. 28 (Norme sull’istruzione, il diritto allo studio e la libera scelta educativa)”

“Norme sull’istruzione, il diritto allo studio e la libera scelta educativa”

“Fondo di solidarietà a favore dei familiari delle vittime di incidenti sul lavoro”

“Modifiche e integrazioni alla legge regionale 18 marzo 1992, n. 16 (Diritto allo studio universitario), modificata dalla legge regionale 7 dicembre 2000, n. 58 “

“Norme per la realizzazione del sistema regionale integrato di interventi e servizi sociali e riordino della legislazione di riferimento”
(art 42: Centri  per le Famiglie)
(art. 43: Tempi di cura, tempi di lavoro e tempi delle città)

“Istituzione della Consulta regionale per le adozioni e per gli affidamenti familiari e dell’Agenzia regionale per le adozioni internazionali”

“Interventi regionali a favore degli immigrati extra-comunitari residenti in Piemonte”

“Interventi regionali in materia di movimenti migratori”

Normativa Nazionale

Regolamentazione delle unioni civili tra persone dello stesso sesso e disciplina delle convivenze.

Disposizioni in materia di scioglimento o di cessazione degli effetti civili del matrimonio nonché di comunione tra i coniugi

Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 12 settembre 2014, n. 132

Misure urgenti di degiurisdizionalizzazione ed altri interventi per la definizione dell’arretrato in materia di processo civile.

“Convenzione di negoziazione assistita da per le soluzioni consensuali di separazione personale, di cessazione degli effetti civili o di scioglimento del matrimonio, di modifica delle condizioni di separazione o di divorzio”. art. 6

“Separazione consensuale, richiesta congiunta di scioglimento o di cessazione degli effetti civili del matrimonio e modifica delle condizioni di separazione o di divorzio innanzi all’ufficiale dello stato civile”. art. 12

“Modifica della normativa vigente al fine di eliminare ogni residua discriminazione rimasta nel nostro ordinamento fra i figli nati nel e fuori dal matrimonio, così garantendo la completa eguaglianza giuridica degli stessi”

“Disposizioni in materia di riconoscimento dei figli naturali”

“Disposizioni in materia di separazione dei genitori e affidamento condiviso dei figli”

“Modifiche alle legge 4 maggio 1983, n 184″ recante «Disciplina dell’adozione e dell’affidamento dei minori», nonché al titolo VIII del libro primo del codice civile”

 

  • Aggiornato il 5 aprile 2018