Direzione Servizi Sociali


S.F.E.P. - Scuola Formazione Educazione Permanente






Città di Torino > S.F.E.P. > Il servizio - Il regolamento interno




   Icona stampante

Il regolamento interno






Determinazione Dirigenziale n. 192/CF del 30 aprile 2012

Scaricabile qui in formato PDF (72 kb)


Premessa

Il Comune di Torino quale Ente gestore istituzionale titolare delle funzioni amministrative ai sensi della L.R. 1/04 (art. 6 comma 2 lettera d) e delle Linee guida regionali emanate annualmente, attraverso la Scuola Formazione Educazione Permanente (di seguito definita "SFEP"), della Direzione Servizi Sociali,

Predispone e gestisce anche azioni orientative specifiche per le diverse tipologie di utenti che si rivolgono a SFEP per informazioni sui corsi attivati/attivabili nell'ambito delle professioni sociali e per le iscrizioni alle varie selezioni.
SFEP provvede inoltre alla costruzione e alla gestione di percorsi formativi richiesti da altri Enti pubblici attraverso la stipulazione di apposita convenzione.


Aree di Attività

Le aree di attività SFEP sono:

Personale interno

Il personale interno SFEP è costituito da:

L'organigramma nominativo è disponibile sul sito internet SFEP (www.comune.torino.it/sfep) ed è esposto all'interno dei locali.


Personale esterno

Il personale esterno è costituito da docenti, orientatori, esperti, consulenti, ai quali viene conferito incarico per l'espletamento di specifiche attività formative e di orientamento.
Per la loro individuazione si ricorre alla Banca dati formatori SFEP.
In taluni casi, e per particolari tipologie di intervento, si potrà ricorrere:

Il personale incaricato:
Segreteria

La Segreteria è aperta al pubblico negli orari indicati in apposito avviso esposto all'ingresso.
Il personale amministrativo preposto, coadiuvato dal personale tecnico interno e dagli operatori del centralino,

Centralino

La funzione di Front Office è svolta dagli Operatori addetti al Centralino durante l'orario di apertura del servizio.
Il personale preposto

Calendario delle attività

Ogni attività formativa e di orientamento, appositamente calendarizzata, viene affissa in aula e la programmazione evidenziata in apposita bacheca.
Copia del calendario è consegnato a tutti i soggetti interessati (utenti, studenti/corsisti, docenti, ecc.).
Eventuali variazioni sono tempestivamente comunicate.


Attrezzature e strumenti didattici e di orientamento

Le attrezzature didattiche e di orientamento (compresi i sussidi audiovisivi e l'aula informatica) sono messe a disposizione dei docenti/orientatori che ne facciano richiesta.
Ogni docente/orientatore è responsabile degli strumenti utilizzati durante le proprie attività e gli utenti, studenti/corsisti sono tenuti a rifondere l'Amministrazione per eventuali danni volontariamente arrecati.


Biblioteca

La biblioteca costituisce un patrimonio culturale di SFEP che si arricchisce progressivamente nel tempo.
Tutti i testi presenti sono inseriti in una Banca dati informatizzata che consente una loro agevole ricerca.
Le modalità di accesso, consultazione e prestito d'uso sono normate da specifico regolamento.
In biblioteca sono presenti anche la "bacheca dell'orientamento" e la "bacheca offerte di lavoro" dove gli utenti possono reperire depliant e materiale informativo.
Da apposita postazione informatica, è inoltre possibile consultare banche dati, con il supporto del personale addetto, che ha funzione di orientatore.


Presenze

Lo svolgimento dell'attività didattica dei docenti e la relativa presenza degli studenti/corsisti avviene mediante indicazione dell'orario di inizio/entrata, orario di termine/uscita e firma sul registro presenze o modulistica appositamente predisposta.
La firma degli studenti/corsisti con orario di entrata o di uscita che supera i 15 minuti dall'inizio o dal termine dell'attività didattica, è calcolata presenza con riduzione di mezz'ora di presenza all'attività interessata.
Di norma, la validazione delle presenze all'attività formativa, richiede la partecipazione ad almeno i 2/3 delle attività teoriche e ad almeno i 4/5 dell'esperienza di tirocinio pratico.
Alcune specifiche attività formative possono prevedere diverse disposizioni.
La firma del docente con orario di inizio o di termine dell'attività didattica che supera i 15 minuti dall'orario previsto, è considerata svolgimento della medesima ai fini della docenza, ma saranno retribuite solo le ore di docenza effettivamente effettuate e regolarmente registrate.


Condotta

In tutti i locali SFEP il comportamento dei docenti, degli utenti e degli studenti/corsisti deve essere improntato alle comuni norme di civile convivenza e al rispetto reciproco.
La buona conservazione dei locali e degli arredi è affidata all'educazione e al senso civico di coloro che frequentano la Scuola.
Tuttavia in caso di danneggiamenti non accidentali ai responsabili sarà richiesto adeguato indennizzo.
È vietato fumare in tutti i locali della Scuola.
I docenti/orientatori, gli utenti e gli studenti/corsisti sono invitati a tenere sotto personale custodia oggetti di valore di proprietà.
La Scuola non può garantire la piena sorveglianza sugli oggetti dimenticati o comunque lasciati incustoditi.


Organi collegiali

Per le attività formative relative a corsi di base e di riqualificazione, sono previsti i seguenti organi collegiali:

Pubblicizzazione / sottoscrizione

Il presente regolamento è portato a conoscenza di tutto il personale interno, è disponibile sul sito internet SFEP (www.comune.torino.it/sfep) ed è esposto all'interno dei locali.
Prima dell'inizio di ogni attività viene sottoscritto da ogni utente, studente/corsista e da ogni docente/orientatore.





Torna indietro | Stampa questa pagina | Torna all'inizio della pagina

Condizioni d'uso, privacy e cookieDichiarazione di accessibilità