Mappa del sito |
| Ricerca avanzata

Ultimo aggiornamento: 14/12/2016
 
 

Tavolo giovani e lavoro

Coordinamento per l'aiuto e l'orientamento scolastico, formativo e lavorativo dei giovani della Circoscrizione 7

Il tavolo giovani e lavoro è attivo dal 2002 ed è composto dai rappresentanti di enti pubblici e di associazioni del privato sociale.
Dall'inizio del 2012 fino al mese di ottobre si è incontrato con una cadenza mensile.
Negli anni si è dimostrato soggetto sempre attento alle dinamiche del mondo del lavoro, focalizzando la sua elaborazione e azione sui giovani, a partire da quelli con meno strumenti e più difficoltà.
L'attenzione ai giovani fuori usciti dai percorsi formativi classici e con maggiore difficoltà ad inserirsi nel mercato del lavoro, è sempre stata l'obiettivo dei soggetti che formano il tavolo; negli anni sono stati organizzati seminari e corsi di formazione sia per migliorare e cogliere l'importanza del lavoro di rete di cui il tavolo è forte promotore e sia per orientare ed accompagnare i giovani del territorio alla scelta ed all'inserimento nel mondo del lavoro.

Links

Laborientarsi
Il progetto "LABORIENTARSI", si sviluppa nell'ambito del Piano Provinciale Pluriennale per le azioni di orientamento finalizzate all'assolvimento dell'obbligo di istruzione ed all'occupabilità per il triennio 2010 - 2013. La Città di Torino, nelle vesti della Direzione Lavoro, Sviluppo, Fondi europei e Smart city, ha approvato con la Provincia di Torino il rinnovo dell'accordo ed il relativo Piano Operativo nella sua attuazione per il triennio 2011 - 2013.
http://laborientarsi.net/

Torino Giovani
Torino Giovaniè il marchio che caratterizza l'azione della Città di Torino a favore dei giovani, attraverso la promozione, il coordinamento, la realizzazione di servizi e progetti che vanno dall'informazione ai nuovi linguaggi della comunicazione, dal volontariato alle opportunità di partecipazione attiva alla vita della città, dalla realizzazione di attività creative alle proposte di mobilità in Europa.
http://www.comune.torino.it/infogio/welcome.htm

Notizie

Servizio Decentrato Lavoro Circoscrizione 7

Uno sportello promosso dall'Assessorato al Lavoro e gestito da otto realtà espressione della cooperazione sociale torinese, presso il Centro Civico della Circoscrizione 7, corso Vercelli 15.

Corso Gratuito per addetto vendita

Il progetto RIATTIVA-MENTE, rivolto a residenti nella Circoscrizione 7, mira a formare giovani (18-29 anni) ed avviarli al lavoro tramite un percorso di scuola/ricerca lavoro. Selezioni a partire dal 22 novembre 2016. Con il patrocinio della Circoscrizione 7.

Archivio Notizie

PLAY THE JOB

Tre serate per parlare di giovani e mondi del lavoro organizzate dalla GIOC con il patrocinio della Circoscrizione 7.

Assaggia una cultura: uniti in un sol riso

Le cucine tradizionali diventano un momento di incontro tra culture. È questo lo scopo dell'evento degustazione organizzato dall'associazione Cultur Ali presso il Centro di Incontro di corso Belgio 91 il 20 dicembre dalle 15 alle 19.30. Con il patrocinio della Circoscrizione 7.

Rosselli Social Hub - coworking e incubazione d'impresa

Il 17 aprile ha inizio un progetto che intende favorire la nascita, lo sviluppo e la sostenibilità di una rete di imprese impegnate nello sviluppo di un welfare innovativo. Scadenza presentazione domande di partecipazione: 15 aprile 2015.

Idee a KM 0 - Giovani imprenditori crescono

Fare impresa insieme: un team di esperti ti accompagnerà attraverso la conoscenza e la formazione del settore. Prossimo incontro: sabato 29 novembre 2014, dalle ore 14.30, presso il Centro Michele Rua, corso Cadore 20/8. Con il patrocinio della Circoscrizione 7.

Conferenza stampa Progetto URBAN RE-DESIGN

La conferenza stampa si svolgerà venerdì 20 dicembre ore 10.00, presso i locali della Circoscrizione 7 in corso Vercelli 15 (sala Consiglio).

Relazione delle attività 2012 del Tavolo giovani e lavoro della Circoscrizione 7

Premessa
La sottocommissione "Problemi del lavoro", coordinata dal consigliere Michele Crispo è stata istituita con la deliberazione 14.07.2011 n. 03946/090 che ne individuava la necessità e le finalità di carattere generale nell'ambito dell'attuale crisi occupazionale. Le linee programmatiche delle commissioni permanenti della Circoscrizione 7, approvate con deliberazione 6.12.2011 n. 06685/090, confermarono l'istituzione della sottocommissione e ne precisarono i compiti individuando il tema dell'occupazione giovanile quale priorità da approfondire.
Per questo motivo, per l'assoluta gravità della situazione occupazionale giovanile e per i risvolti sociali che essa comporta, appare necessario che i lavori della sottocommissione si concentrino soprattutto su questi aspetti.
In questa prospettiva una particolare attenzione va dedicata al "Coordinamento per l'aiuto e l'orientamento scolastico, formativo e lavorativo dei giovani della Circoscrizione 7" e alle sue attività: questo organismo, istituito nel 2002, negli anni si è infatti dimostrato soggetto sempre attento alle dinamiche del mondo del lavoro, focalizzando la sua elaborazione e azione sui giovani, a partire da quelli con meno strumenti e più difficoltà.
L'attenzione ai giovani fuori usciti dai percorsi formativi classici e con maggiore difficoltà ad inserirsi nel mercato del lavoro, è sempre stata l'obiettivo dei soggetti che formano il tavolo; negli anni sono stati organizzati seminari e corsi di formazione sia per migliorare e cogliere l'importanza del lavoro di rete di cui il tavolo è forte promotore e sia per orientare ed accompagnare i giovani del territorio alla scelta ed all'inserimento nel mondo del lavoro.
I corsi di formazione ed orientamento sono stati, negli anni, potenziati e valorizzati utilizzando le proposte avviate dalla Città di Torino nell'ambito dei progetti POR (Programma Orientamento Regionale) del 2009 e del 2010 o dalla Circoscrizione quali i laboratori pre-professionali organizzati che hanno favorito l'inserimento dei giovani in percorsi di tirocinio.

Attività
L'attuale "Coordinamento..." (d'ora in poi denominato "Tavolo Giovani e lavoro per brevità) è composto dai rappresentanti di enti pubblici e di associazioni del privato sociale che hanno siglato il protocollo d'intesa approvato con deliberazione circoscrizionale 11.03.2011 n. 2011 01121/090 (allegato 1) che ne indica struttura, modalità organizzative e finalità.
L'organismo, aperto e attento alla collaborazione con tutti i soggetti capaci di migliorarne il lavoro per offrire un servizio migliore al territorio, Dall'inizio del 2012 fino al mese di ottobre si è incontrato con una cadenza mensile.

Principali decisioni assunte nel corso degli incontri
Nel primo incontro (15 febbraio 2012) di presentazione e verifica, è stato chiesto agli enti e alle associazioni l'individuazione e la comunicazione di referenti certi capaci di partecipare con costanza al tavolo per evitare perdite di tempo e di efficienza dovute al doversi riallineare sull'avanzamento dei lavori durante le due ore del tavolo.
Nel secondo incontro (28 marzo 2012) si è deciso di suddividere il tavolo in due sotto-gruppi per renderlo ancora più operativo ed innovativo rispondendo il più possibile alle aspettative dei giovani del territorio e di conseguenza a quelle di tutti i soggetti del tavolo; i partecipanti hanno avuto il tempo di poter decidere liberamente in quale gruppo inserirsi (allegato 2)
Dal terzo incontro (2 maggio 2012) il tavolo sposa quindi la nuova formula che lo organizza in maniera tale da mantenere una fase iniziale in plenaria, dove i soggetti possono portare le comunicazioni, una seconda fase divisa nei due sotto-gruppi e una terza ed ultima fase dove si ritorna in plenaria per riportare le analisi dei sotto-gruppi e condividerle con l'intero tavolo.
La scelta di suddividersi in due sotto-gruppi corrisponde sia a necessità organizzative sia, e soprattutto, alle analisi effettuate e alle prospettive di lavoro individuate.

I due sottogruppi: Formazione classica e Nuove strade e risorse
La crisi che stiamo vivendo pone sicuramente molte difficoltà nel rispondere, con modalità classiche, alle esigenze dei soggetti e di conseguenza dei ragazzi ma al tempo stesso impone di cercare e percorrere strade innovative sostenibili e obbliga i diversi soggetti (istituzionali e non) a maggiori e più strette collaborazioni.
Gli stessi nomi dei sottogruppi, "FORMAZIONE CLASSICA" e "NUOVE STRADE E RISORSE", ne evidenziano contenuti e finalità:

- il primo è la continuazione del percorso che nei primi 10 anni di lavoro del tavolo ha portato a buoni risultati e che ancora oggi ha senso portare avanti, mantenendo alta l'attenzione verso i giovani con meno strumenti per aiutarli a entrare preparati nel mondo del lavoro e continuando a calare sul territorio circoscrizionale le opportunità offerte da Comune, Provincia, Regione e Stato;

- il secondo vuole percorrere le nuove strade e portare sul nostro territorio quelle sperimentazioni positive che in altri paesi d'Europa stanno già dando i loro frutti, provando ad intercettare finanziamenti e risorse che possano aiutarci in tal senso.
Durante il terzo incontro, il quarto (6 giugno 2012) e l'ultimo (4 luglio 2012) entrambi i gruppi hanno lavorato con assoluto impegno e senso di gratuità, rendendosi sempre disponibili a capire cosa potevano fare e dare per il territorio, progettando con serietà e realismo.

Obiettivi raggiunti
In tutto questo periodo di attività si sono raggiunti già alcuni importanti obiettivi.

Ilprimo è di aver potuto dialogare al tavolo con referenti costanti, i soggetti infatti hanno individuato e comunicato alla circoscrizione i loro riferimenti già entro il l'incontro del 28 marzo 2012.

Il secondodi aver individuato, all'interno del sotto-gruppo "FORMAZIONE CLASSICA" , il percorso che porterà alla definizione di un corso formativo dove saranno i componenti del tavolo a progettarne i contenuti ed a organizzarne la struttura ed i moduli, mettendo a disposizione le loro importanti competenze; percorso che proverà a collaborare con il progetto del comune di Torino LABORIENTARSI in collaborazione con il CNOS volto all'orientamento formativo dei giovani.

Il terzo di aver definito, all'interno del sotto-gruppo "NUOVE STRADA E RISORSE", la bozza di un progetto per lo startup di un'esperienza di COWORKING); il progetto risponderà al bando MISURA 5 indetto da FINPIEMONTE per sostenere e avviare l'imprenditoria giovanile.
Anche il progetto di coworking, va rimarcato, nasce dalla collaborazione tra tutti i soggetti del sottogruppo, ognuno dei quali metterà a disposizione le proprie importanti competenze e risorse e si rivolgerà a quei giovani che hanno forti strumenti formativi ma scarse risorse economiche e relazionali per poter sperimentarsi nel mondo del lavoro e potenzialmente avviare la propria attività

Quarta ed ultima realizzazione è stato l'inserimento, all'interno del sito della Circoscrizione, della pagina del tavolo "GIOVANI E LAVORO", tuttora in costruzione ma che conterrà le informazioni relative ai soggetti aderenti, le iniziative dei singole soggetti per potenziare il lavoro di rete e ovviamente l'avanzamento dei lavori del tavolo.

Le attività del tavolo "Giovani e Lavoro" sono state potenziate grazie all'inserimento di soggetti nuovi che in questi mesi si sono relazionati con la Circoscrizione e ai quali è stato richiesto di portare la propria esperienza e potenzialità all'interno del tavolo per lavorare di concerto rispondendo insieme alla grave crisi che stiamo vivendo e cercherà sempre di mantenere un atteggiamento di apertura e di attrazione delle esperienze positive e utili al territorio.
Segnalo in particolare l'importante l'inserimento sia dell'impresa sociale Ouverture che porta all'interno del tavolo e della discussione generale l'esperienza Scout The Master volta a sviluppare e rafforzare idee di impresa sul territorio.

Trasparenza amministrativa