Sportello per l'edilizia

Comune > Casa e territorio > Edilizia Privata > Presentazione pratiche - Pagamenti

Presentazione pratiche - integrazioni - accesso agli atti - esposti e segnalazioni - pagamenti

 


Presentazione delle Pratiche Edilizie

Le istanze relative a CILA, a SCIA, a SCIA in Alternativa al Permesso di Costruire, a Segnalazioni Certificate di Agibilità (SCA), a Permessi di Costruire, a Permessi di Costruire Convenzionati, a Permessi di Costruire in deroga, a Pareri Preliminari o di Massima per interventi edilizi, a Nulla Osta per Trasferimenti di Capacità Edificatoria, all'applicabilità degli artt. 3 e 4 e artt. 3 e 5 della L.R. n° 16/2018, a Progetti Tipo per l'installazione di verande, a Denunce di Lavori di Costruzione in zona sismica (Calcoli Strutturali), a Varianti di Permesso di Costruire (comprese quelle la cui pratica iniziale sia stata presentata in formato cartaceo), a SCIA in variante a Permesso di Costruire (comprese quelle la cui pratica iniziale sia stata presentata in formato cartaceo) devono essere presentate esclusivamente attraverso il Portale del MUDE Piemonte.


Per informazioni inerenti la modulistica della piattaforma MUDE, è opportuno e necessario consultare la documentazione disponibile alle pagine web
http://www.mude.piemonte.it/site/guida-all-uso-del-servizio-on-line-e-formazione e http://www.mude.piemonte.it/site/assistenza.

I moduli specifici della Città di Torino da inoltrare come allegati alkle istanze MUDE sono disponibili sulla piattaforma alla pagina web "Operatività presso il Comune di Torino" http://www.mude.piemonte.it/site/operativita-presso-i-comuni-e-tariffe-presentazione-istanze .

Le informazioni di natura prettamente informatica devono essere richieste direttamente all’apposito servizio indicato alla pagina web http://www.mude.piemonte.it/site/assistenza.

In relazione a ulteriori chiarimenti inerenti la modulistica Mude, limitatamente alle modalità di compilazione dei modelli. è possibile prenotare un appuntamento mediante il Servizio Sportello Facile - Informazioni Modulistica MUDE. IL SERVIZIO È EROGATO dal lunedì al giovedì CON MODALITÀ TELEMATICA (SESSIONE AUDIO-VIDEO CON UTILIZZO DELLA FUNZIONALITÀ DI CONDIVISIONE DELL'AREA SCHERMO).

Richieste di definizione di pratiche di Condono Edilizio

Le richieste di definizione di pratiche di Condono Edilizio, presentate ai sensi dell’art. 31 L. n° 47/85, dell’art. 39 L. n° 724/94 e dell’art. 32 L. n° 326/03, possono, con priorità, essere presentate in modalità telematica, utilizzando l'apposito modello presente nella sezione Edilizia del portale “Torinofacile”. Il versamento dei relativi diritti comunali (vedi sezione Tariffe) deve essere effettuato attraverso il sistema PiemontePay / PagoPA, non appena il Comune di Torino invierà all'instante l'avviso di pagamento. L'instante si impegna a pagare quanto dovuto entro sette giorni dal ricevimento di tale avviso.
Accesso diretto al Modulo

Esposti con istruttoria (svincolo fidejussione, rinuncia incarico professionale, rimborso oneri)

Le istanze di esposto con relativa istruttoria possono essere presentate in modalità telematica, utilizzando l'apposito modello presente nella sezione Edilizia del portale “Torinofacile”. Il versamento dei relativi diritti comunali (vedi sezione Tariffe) deve essere effettuato attraverso il sistema PiemontePay / PagoPA.
Accesso diretto al Modulo

Presentazione di integrazioni documentali a pratiche cartacee

Per le pratiche edilizie presentate con la piattaforma Mude Piemonte le integrazioni documentali devono essere inoltrate con la stessa modalità.

Per le residuali Pratiche Edilizie già presentate in formato cartaceo, oggetto di esame istruttorio o per le quali, a seguito del rilascio del titolo abilitativo, siano in corso di esecuzione i relativi interventi edilizi, le integrazioni documentali devono essere presentate in modalità telematica con gli appositi modelli presenti nella sezione Edilizia del portale “Torinofacile” (consultare la Guida all'uso del Servizio):

Segnalazioni di opere di cui si chiede di accertare la regolarità urbanistico-edilizia relative a esecuzione lavori, ai sensi dell’art. 59 della L.R. n° 56/1977 e s.m.i. e dell’art. 27 (L) del d.P.R. n° 380/2001 e s.m.i.

Le segnalazioni di opere, di cui si chiede di accertare la regolarità urbanistico-edilizia relative a esecuzione lavori possono essere presentate in modalità telematica, utilizzando l'apposito modello presente nella sezione Edilizia del portale “Torinofacile”. L'invio è GRATUITO.
Accesso diretto al Modulo

Presentazione dichiarazioni di conformità impianti D.M. n° 37/2008

Le Dichiarazioni di Conformità Impianti ai sensi del D.M. 37/2008 devono essere inviate attraverso lo Sportello telematico “Impresainungiorno”. Il servizio è totalmente GRATUITO. Per agevolare il passaggio alla nuova modalità di inoltro, è stato ritenuto necessario tenere aperto il canale di trasmissione attraverso l'indirizzo di posta elettronica certificata sportello.edilizia@cert.comune.torino.it.

Accesso agli atti (L. n° 241/1990 e s.m.i.)

Il diritto di accesso agli atti è riconosciuto a chiunque abbia interesse diretto, concreto e attuale, corrispondente ad una situazione giuridicamente tutelata e collegata al documento, al quale è richiesto l’accesso. Il cittadino, portatore di tale interesse, ha diritto a richiedere l’accesso e a consultare i documenti. L’istanza di accesso va trasmessa al seguente indirizzo di posta PEC: sportello.edilizia@cert.comune.torino.it .
Dev’essere intestata al titolare del diritto all’accesso, come sopra definito, da questi sottoscritta e trasmessa unitamente al documento di identità del richiedente. Qualora la trasmissione dell’accesso e la visura dei documenti non vengano curati direttamente dal richiedente/avente titolo, ma questi si avvalga di un terzo (professionista incaricato o altro titolo di delega), occorrerà anche delega alla presentazione della richiesta e alla visura dei documenti, unitamente al documento d’identità del delegato.
Sono presenti nella sezione della Modulistica il modulo “Richiesta di accesso agli atti” (SE_AA) e l’allegato moduloModulo generalità e recapiti di tutti i/le dichiarante/i” (SE_DICH).
Il termine di legge per la conclusione dell’accesso è di 30 giorni dalla registrazione dell’istanza da parte degli uffici preposti.
L’accesso comporta il solo versamento delle spese di visura dovute per ogni pratica richiesta in visione, secondo le tariffe pubblicate. Il versamento dell’importo dovuto deve essere effettuato attraverso il sistema PiemontePay/PagoPA.

Pagamenti e Rimborsi

Le tariffe applicate per la presentazione di pratiche edilizie e per altri servizi forniti sono pubblicate sul sito alla pagina
www.comune.torino.it/ediliziaprivata/atti/tariffe.shtml.
Tutti i pagamenti relativi alle pratiche edilizie della Città di Torino (CILA, CILA-S, SCIA, PDC, SCA, Denunce c.a. in zona sismica, esposti vari) devono essere eseguiti, come da normativa vigente, attraverso il circuito PiemontePay/PagoPA.
Alcuni di questi pagamenti sono stati resi “spontanei”, cioè selezionabili autonomamente dagli utenti stessi: Cila, Cila-s, Cil-El, SCIA Denunce c.a. in zona sismica, verifiche d’archivio con il sistema EdificaTO).

Gli altri pagamenti devono, invece, essere effettuati una volta ricevuto il relativo avviso di pagamento dall’ufficio competente (che contiene il codice univoco identificativo dell’operazione contabile IUV).
Per il completamento dei pagamenti ancora in essere restano valide, UNICAMENTE PER QUESTI CASI, le modalità di pagamento attraverso bonifico bancario, con accredito sul conto corrente bancario n. 103372817, intestato al "Comune di Torino - Servizio Sportello per l'Edilizia e l'Urbanistica" (coordinate bancarie: Cod. IBAN: IT 77 C 02008 01152 000103372817) - Pagamenti dall'estero: Codice BIC Swift UNCRITM1AF2 - Agenzia Torino Garibaldi (08052). La contabile bancaria (o documento equipollente), emessa al termine del cut off del giorno in cui si è ordinato il bonifico, va sempre allegata alla pratica/istanza presentata.
Per le pratiche di rimborso delle somme erogate erroneamente sono stati approntati due appositi moduli denominati SE_RIMB e SE_TAB_RIEPIL.

Per tutte le problematiche inerenti i pagamenti e gli incassi è stata approntata la seguente casella di posta elettronica:
edilizia.privata.cassa@comune.torino.it

Informazioni e riferimenti

Modalità

Indirizzo di riferimento

Servizio Virtual DesK su prenotazione effettuata tramite sito www.torinofacile.it Sportello web - Servizio di prenotazione sportello (torinofacile.it) selezionare Informazioni Modulistica MUDE
E-mail Protocollo Edilizio sportello.edilizio@comune.torino.it
E-mail Cassa Edilizia edilizia.privata.cassa@comune.torino.it
Posta Certificata sportello.edilizia@cert.comune.torino.it
Sito internet www.comune.torino.it/ediliziaprivata/
Sito intranet (Intracom - solo per i dipendenti comunali) Intracom - Città di Torino (comune.torino.it)

 

 



Torna indietro Condizioni d'uso, privacy e cookie Stampa questa pagina