Logo InGenio

a due passi dalla Mole Antonelliana

Matti per il Calcio

L’Unione Italiana Sport per Tutti (U.I.S.P.) insieme a molti operatori impegnati nei Dipartimenti di Salute Mentale del Piemonte e della Valle D’Aosta, promuovono da anni un ambizioso progetto dal titolo “Matti per il calcio” che utilizza lo sport (nello specifico il calcio), come strumento per dare vita e continuità a percorsi di riabilitazione psico-sociale, coniugando i benefici dell’attività motoria, con i numerosi altri significati e implicazioni, anche dal punto di vista terapeutico, che un’attività sportiva organizzata e di squadra possono produrre sui singoli individui, sul gruppo, sugli operatori e, in senso più ampio sulle comunità di cittadini e il loro territorio, per promuovere la cultura dell’accoglienza, dell’inclusione sociale e della lotta allo stigma.

Il progetto ha maturato negli ultimi anni su tutto il territorio piemontese, un’importante esperienza che è stata capace di produrre eventi di rilevanza nazionale sul piano socio-culturale che sono stati riconosciuti dal Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano (2007) e dal Ministro dello Sport Giovanna Melandri (2006).
E’ stato realizzato un docu-film dal titolo “La partita infinita” (presentato al Torino Film Festival nel 2006) e prodotto dal Segretariato Sociale RAI, è stato realizzato un libro dal titolo “Fuori di Pallone” edito da Gruppo Abele Editore (presentato alla Fiera del Libro di Torino nel 2008). Si è avviato recentemente uno studio, nell’ambito della “Ricerca Finalizzata” finanziata dalla Regione Piemonte, per sistematizzare dal punto di vista scientifico l’esperienza condotta in anni di pratica, da tutti gli operatori che hanno preso parte alle attività del progetto e, nella primavera del 2010 sono stati presentati a livello nazionale i primi risultati di questo studio che non hanno precedenti nel nostro paese e di cui non si trova traccia nella letteratura scientifica a livello internazionale.

“Matti per il Calcio” organizza ogni anno un campionato di calcio a 11 e un campionato di calcio a 5 che coinvolgono complessivamente 20 gruppi squadra provenienti da tutto il territorio del Piemonte e della Valle D’Aosta.

Ogni anno vengono organizzate numerose attività fra cui citiamo: il corso arbitri, l’evento “La partita infinita” nel mese di maggio, le finali dei campionati nel mese di giugno e attività turistico/sportive di soggiorno.

  • Aggiornato il 7 Agosto 2018