Città di Torino

Musei Scuola

Home > Proposte dai Musei > Musei di Torino e Provincia > Palazzo Reale

Palazzo Reale

p-56

piazzetta Reale 1 – piazza Castello

cap 10122 Torino

tel. 011 436 1455  fax 011 436 1557

e-mail: sbap-to.reale@beniculturali.it

sito web: Palazzo Reale

Inizia la sperimentazione del Servizio educativo con le scuole a Palazzo Reale per l’anno scolastico 2012-2013.
Palazzo Reale nasce come organismo vasto e articolato, quasi una città nella città, con il ruolo di centro del potere e luogo di rappresentanza per la magnificenza sabauda.

f-11

La storia plurisecolare della prima residenza della dinastia dei Savoia in Italia è raccontata già dalla luminosa eleganza della facciata seicentesca, per proseguire nello splendore dei suoi interni: gli sfarzosi appartamenti, i fastosi saloni dai soffitti in legno intagliato e dorato, i pavimenti a intarsio, le preziose tappezzerie, gli arazzi, i tappeti e i dipinti, le antiche porcellane, i vasi e gli orologi, e ultimo ma non meno affascinante i suppellettili e gli arredi delle sue cucine. Ma Palazzo Reale racconta anche più di tre secoli di storia del genio progettuale.

palazzo reale

La Cappella e la Galleria della Sindone, innalzate da Guarino Guarini nel 1667, la Scala delle Forbici e la Galleria del Beaumont, realizzate da Filippo Juvarra negli anni venti del Settecento, il Gabinetto Cinese allestito da Benedetto Alfieri al secondo piano, la Sala da Ballo, ideata da Pelagio Palagi nel 1835, costituiscono solo le punte di diamante delle colte e raffinate commissioni architettoniche dei sovrani sabaudi.
 
Diversi approcci di visita sono stati organizzati e vogliono avvicinare gli alunni di ogni ordine e grado della scuola al patrimonio culturale, cercando di entrare in sintonia con il Museo e non vedendolo più come un oggetto lontano dalla loro realtà. Le opere conservate diventano il mezzo per conoscere le tecniche che vi sono dietro la sua realizzazione. Gli affreschi non sono solo un elemento decorativo ma i loro temi vengono analizzati cercando di capire come l’arte sia un mezzo per comunicare. Lo spazio museale diventa spazio scenografico per imparare a capire come si doveva rispettare il cerimoniale in presenza del Re o se invitati ad un banchetto di Corte.

Servizi educativi di Palazzo Reale e dell’Armeria Reale hanno l'obiettivo di affiancare le istituzioni scolastiche nello svolgimento di attività volte all'educazione al patrimonio.
Si avvia quindi il dialogo con i docenti proponendo specifici percorsi tematici (Accordo-quadro Ministero per i Beni Culturali e Ambientali e Ministero della Pubblica Istruzione, 1998; Protocollo d'Intesa Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo – Ministero dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca, 2014).
 

Attività educative 
Per la classe: tutte le visite didattiche si svolgono al Primo Piano Nobile (Appartamento di Rappresentanza)
Periodo: 10 novembre 2015 – 26 maggio 2016
Durata: un'ora e un quarto circa
Orari visite: martedì, mercoledì e giovedì ore 9.30 e 11.30, con l’eccezione di C’era una volta il Re e del Percorso tattile, i cui orari e giorni vanno concordati in fase di prenotazione.
Prenotazione obbligatoria: pr-to.info@beniculturali.it
Ingresso / costi: gratuito

 

Cerca nel sito

Ricerche avanzate