E’ di competenza del Garante anche il Trattamento Sanitario Obbligatorio (TSO) in quanto misura amministrativa di limitazione della libertà personale. Come è noto, questa misura deve essere disposta da un’autorità amministrativa (Sindaco) con un’ordinanza che deve essere emessa prima dell’inizio della procedura. Il Trattamento Sanitario Obbligatorio è attualmente regolamentato dalla Legge 23 dicembre 1978 n. 833 ed implica nella sua attuazione complessi risvolti giuridici e, quando si applica in psichiatria, anche possibili conseguenze psicologiche e fisiche.

Il Protocollo che regolamenta l’agire della Polizia Municipale di Torino in caso di T.S.O. è stato redatto nel 2008 ed è tutt’ora vigente, con integrazioni successive. Riportiamo di seguito i dati dal 2012 ad oggi:

I ricoveri in trattamento sanitario obbligatorio effettuati dall’ospedale Molinette reparto detenuti sono stati:

  • ordinanze di ricovero in T.S.O.: 22
  • ordinanze di prolungamento T.S.O.: 6