Città di Torino > limitazioni alla circolazione

Nuove misure antismog a tutela della salute, sino al 31/03/2018

Attenzione le norme seguenti sono valide fino a sabato 31 marzo 2018

I provvedimenti emergenziali di limitazione del traffico, applicati in condizioni di criticità, sono validi tutti i giorni (festivi compresi) fino al 31 marzo 2018 e saranno sospesi solo quando si osserverà il rientro delle concentrazioni di PM10 al di sotto del valore limite giornaliero ovvero 50 mcg/m³, nelle modalità indicate nell'Ordinanza 92 del 27/10/2017

Obblighi amministrativi per i cittadini
Domeniche per la sostenibilità
Tipo veicolo Ambito limitazione Orari Chi non circola
Persone e Merci Area ZTL la 1ª domenica del mese dalle ore 10.00 alle 18.00
Domenica 26 novembre 2017
TUTTI i veicoli
Obblighi amministrativi per i cittadini
Livello 0 - Limitazioni permanenti
Tipo veicolo Orari Chi non circola
Persone dal lunedì al venerdì dalle ore 8.00 alle 19.00 Benzina, gpl e metano con omologazione Euro 0

Diesel con omologazione inferiore o uguale a Euro 2
Merci dal lunedì al venerdì dalle ore 8.30 alle 14.00 e dalle 16.00 alle 19.00 Benzina con omologazione Euro 0

Diesel con omologazione inferiore o uguale a Euro 2
Obblighi amministrativi per i cittadini
Livello 1 - dopo 4 giorni di sforamenti consecutivi della soglia di 50 mcg/m³
Tipo veicolo Orari Chi non circola
Persone tutti i giorni (festivi compresi) dalle ore 8.00 alle 19.00 Benzina, gpl e metano con omologazione Euro 0

Diesel con omologazione inferiore o uguale a Euro 4
Merci dal lunedì al venerdì dalle ore 8.30 alle 14.00 e dalle 16.00 alle 19.00 Benzina con omologazione Euro 0

Diesel con omologazione inferiore o uguale a Euro 4
Merci sabato e festivi dalle ore 8.30 alle 15.00 e dalle 17.00 alle 19.00 Benzina con omologazione Euro 0

Diesel con omologazione inferiore o uguale a Euro 4
Obblighi amministrativi per i cittadini
Livello 2 - dopo 10 giorni di sforamenti consecutivi della soglia di 50 mcg/m³
Tipo veicolo Orari Chi non circola
Persone tutti i giorni (festivi compresi) dalle ore 8.00 alle 19.00 Benzina, gpl e metano con omologazione Euro 0

Diesel con omologazione inferiore o uguale a Euro 5
Merci dal lunedì al venerdì dalle ore 8.30 alle 14.00 e dalle 16.00 alle 19.00 Benzina con omologazione Euro 0

Diesel con omologazione inferiore o uguale a Euro 5
Merci sabato e festivi dalle ore 8.30 alle 15.00 e dalle 17.00 alle 19.00 Benzina con omologazione Euro 0

Diesel con omologazione inferiore o uguale a Euro 5
Obblighi amministrativi per i cittadini
Livello 3 - dopo 20 giorni di sforamenti consecutivi della soglia di
50 mcg/m³
Tipo veicolo Orari Chi non circola
Persone tutti i giorni (festivi compresi) dalle ore 8.00 alle 19.00 TUTTI i veicoli
Merci tutti i giorni (festivi compresi) dalle ore 8.30 alle 14.00 e dalle 16.00 alle 19.00 TUTTI i veicoli

Nel caso di sciopero del trasporto pubblico locale, nelle ipotesi ritenute meritevoli, sarà prevedibile la sospensione delle limitazioni del traffico previste dal provvedimento.

Sul sito di Arpa Piemonte è disponibile il dettaglio dei dati sulla qualità dell'aria

Veicoli esentati dalle limitazioni e deroghe

Le limitazioni alla circolazione non si applicano ad alcune categorie di veicoli. Disponibile l'elenco completo dei veicoli esentati e delle deroghe (PDF | 384 KB).

L'orario ed il tragitto per cui è consentito circolare devono essere congrui con la motivazione dell'esonero.

Planimetria dei percorsi consentiti per raggiungere parcheggi e strutture di interscambio

E' possibile scaricare la planimetria delle esenzioni (PDF | 1.9 MB) e consultare l'elenco completo delle strade esentate (PDF | 102 KB).

Torna su


Ultimo aggiornamento: 2 novembre, 2017

Stampa questa pagina

Perche' le limitazioni sui veicoli diesel ?

Le limitazioni del traffico emergenziali sono concentrate sui veicoli diesel, poiché tali veicoli sono i maggiori responsabili delle emissioni inquinanti, soprattutto di micropolveri e biossido di azoto, tanto più che l'IARC (Agenzia Internazionale per la Ricerca sul Cancro, che è parte dell'Organizzazione Mondiale della Sanità) ha classificato i gas di scarico da motori diesel nel gruppo 1, sostanze cancerogene certe per l'uomo, modificando la precedente classificazione che li inseriva nel gruppo 2B, ossia possibili cancerogeni. I provvedimenti riguardano anche i veicoli diesel Euro 5 perché questa categoria di veicoli, pur avendo emissioni di micropolveri inferiori a quelle delle categorie precedenti, è caratterizzata da elevate emissioni di NOx, che rappresentano i principali precursori della componente secondaria del particolato. Le misure emergenziali temporanee sono coerenti con le politiche sovracomunali - Piano della qualità dell'aria della Regione Piemonte (in corso di approvazione) e Accordo di Bacino Padano - che prevedono di bloccarne la circolazione in modo permanente a partire dal 2025.

Il report sulla qualità dell'aria 2016 dell'Agenzia Europea dell'Ambiente ha, peraltro, evidenziato discrepanze significative tra i valori di NOx rilevati in regime di monitoraggio in ambiente controllato e quelli osservati in condizioni reali di guida anche per i veicoli diesel più recenti.

Per ulteriori approfondimenti sull'inquinamento atmosferico consultare il report dell'Agenzia europea dell'ambiente.

Confronto degli standard di emissione di NOx per autoveicoli con differenti classi euro:

Documenti

Condividi

Torna indietro