Servizio Elettorale



sei in > Comune di Torino > Il Comune > Servizio Elettorale

In evidenza

Referendum abrogativi

Recentemente il Consiglio dei ministri ha approvato un decreto legge che porterebbe alla cancellazione dei due referendum. Si è pertanto in attesa delle decisioni della Corte di cassazione in merito all'annullamento o meno degli stessi.

Dichiarazione di disponibilità a ricoprire l'incarico di scrutatore

Da lunedì 20 marzo a martedì 18 aprile 2017, gli iscritti all'Albo degli scrutatori del Comune, che si trovano nella condizione di disoccupato iscritto nelle liste del Centro per l'Impiego della Città Metropolitana di Torino, possono chiedere di essere nominati scrutatori di seggio elettorale per i Referendum popolari abrogativi di domenica 28 maggio 2017.

A tal fine, occorre presentare una dichiarazione di disponibilità a ricoprire l'incarico di scrutatore di seggio elettorale, utilizzando l'apposito modulo disponibile anche presso l'ufficio elettorale.

La dichiarazione può essere presentata:

  • personalmente all'ufficio elettorale;
  • per posta elettronica all'indirizzo: albi.listeelettorali@comune.torino.it, allegando un documento d'identità. Nell'oggetto della e-mail occorre indicare: "Dichiarazione di disponibilità a scrutatore di... (riportare nome e cognome ). Le dimensioni degli allegati della e-mail (dichiarazione a svolgere l'incarico e del documento di identità) non possono superare i 5MB. Il server genererà una risposta automatica con l'indicazione di un codice identificativo. In caso di mancata ricezione della risposta automatica, il richiedente deve provvedere ad effettuare un nuovo invio, in quanto il precedente non è andato a buon fine.

Non sono valide le disponibilità:

  1. prive dei dati richiesti (cognome, nome, luogo e data di nascita, indirizzo di residenza, data di presentazione e firma eseguita a mano dall'interessato);
  2. prive del documento di identità del richiedente;
  3. non compilate sul modulo predisposto dall'ufficio;
  4. Pervenute fuori termine.

Fine presentazione disponibilità: martedì 18 aprile 2017

Riscossione onorari

Si comunica che da Lunedì 23 gennaio 2017 sono in pagamento i compensi spettanti ai componenti dei seggi elettorali per le attività svolte in occasione del Referendum Costituzionale di domenica 4 dicembre 2016.
La riscossione degli onorari potrà essere effettuata presentandosi personalmente, con un valido documento di identità ed il codice fiscale, presso qualsiasi sportello della Banca Unicredit.

Il Servizio elettorale è una funzione dello Stato espletata dal Comune.

Il Sindaco - quale Ufficiale di Governo - ha funzioni di sovraintendenza, vigilanza e controllo al fine di garantire il funzionamento ottimale del servizio elettorale, la cui direzione, e quindi l'operatività degli uffici, spetta ai dirigenti ed ai responsabili dei servizi.

Il Servizio provvede d'ufficio alla tenuta ed all'aggiornamento delle liste elettorali, alla gestione dell'Albo unico delle persone idonee all'ufficio di scrutatore di seggio elettorale, al rilascio della tessera elettorale e della certificazione necessaria per l'esercizio del diritto di voto; all'aggiornamento biennale dell'albo dei Giudici Popolari di Corte di Assise e di Corte di Assise di Appello che verranno trasmessi al Presidente del Tribunale.



Condizioni d'uso, privacy e cookie