Città di Torino >
Comune Affitta > 4_2022_bando_commerciali > Procedura n. 26/2022 - Gara pubblica per la concessione di immobili di proprietà comunale - 7 lotti

Procedura n. 26/2022 - Gara pubblica per la concessione di immobili di proprietà comunale - 7 lotti

4_2022 Immagine web sezione

Si rende noto che, conformemente alla determinazione dirigenziale n. 2244 del 18 maggio 2022 in esecuzione di quanto stabilito dal Regolamento del Comune di Torino n. 397, è indetta una procedura ad evidenza pubblica per l'assegnazione in concessione degli immobili di proprietà comunale, liberi, qui di seguito descritti:

Per prendere parte alla gara gli/le interessati/e dovranno, a pena di esclusione:
● inviare la propria offerta - direttamente, a mezzo posta con raccomandata a.r. o tramite agenzie di recapito autorizzate (nel rispetto della normativa in materia) - in plico opportunamente sigillato sui lembi di chiusura (es. con ceralacca o nastro adesivo o controfirma) al fine di confermare l’autenticità della chiusura originaria ed escludere qualsiasi possibilità di manomissione del contenuto;
● far pervenire l’offerta all’Ufficio Protocollo Generale della Città di Torino – Piazza Palazzo di Città n. 1 - 10122 Torino – entro e non oltre il termine perentorio delle ore 12.00 del giorno 4 luglio 2022.

Documenti

FAQ: domande - risposte

Domanda 1:
In relazione al lotto 4 le spese condominiali a quanto ammontano indicativamente e come sono calcolate?
Risposta 1:
Le informazioni relative alle utenze e alle ripartizioni sono riportate nella scheda tecnico patrimoniale. Le spese relative al riscaldamento risalenti all’anno 2019 ammontano a circa 300 euro.

Domanda 2:
In relazione al lotto 4 una quota fissa del riscaldamento sarebbe addebitata comunque anche se i precedenti inquilini si sono staccati dal riscaldamento centralizzato dello stabile e hanno installato uno split caldo/freddo?
Risposta 2:
All’attualità è presente un termosifone all’interno del locale e pertanto si conferma la ripartizione dei costi indicata nella scheda tecnico patrimoniale.

Domanda 3:
In relazione al lotto 4 esiste un attacco o scarico per i servizi igienici?
Risposta 3:
All’attualità è presente uno scarico di piccole dimensioni del lavandino, ciò porta a presupporre la possibilità di allacciamento all’impianto fognario. Si rimanda in ogni caso qualsivoglia valutazione relativa alla fattibilità dell’allaccio a tecnici incaricati dai partecipanti alla gara.
Si evidenzia, in ogni caso, che ogni intervento dovrà essere preventivamente assentito dalla Città.

Torna su

Stampa questa pagina

Condividi

Torna indietro