Tips

AREE SOTTOPOSTE A VINCOLO PAESAGGISTICO AMBIENTALE - AREE SOTTOPOSTE A VINCOLO MONUMENTALE - AGGIORNAMENTO ELENCHI E MODULISTICA

Nell'apposita sezione destinata alla consultazione delle aree vincolate si segnala l' aggiornamento degli elenchi relativi alle aree sottoposte a vincolo paesaggistico ambientale (11 novembre 2019) e agli stabili/ambiti soggetti a vincolo monumentale (11 novembre 2019).

Si segnala inoltre, l’aggiornamento alla normativa sulla privacy della documentazione prescritta dal Settore Qualità Spazi Urbani per il rilascio dell’autorizzazione paesaggistica.

Il modulo aggiornato è disponibile nella sezione 'Istruzioni e Modulistica' con la denominazione 'Modulo autorizzazione paesaggistica'.

Per la specifica modulistica e per ogni altra informazione relativa ad ambiti paesaggistici si rimanda al seguente link: www.comune.torino.it/arredourbano/pubblicita/autorizzazioni_paesaggistiche

UFFICIO ARREDO URBANO - MODIFICA ORARIO

Si comunica che l'Ufficio Arredo Urbano del Servizio Qualità degli Spazi ha modificato l'orario di ricevimento pubblico.

Il nuovo orario è il seguente: Lunedìmartedìmercoledì venerdì dalle 9.00 alle 12.00;

Giovedìchiuso

Si ricorda che, dal 18 luglio 2019, l'ufficio Arredo Urbano del Servizio Qualità degli Spazi si è trasferito in Via Meucci, 4 - 6° piano - Uff. 612.

AREE SOTTOPOSTE A VINCOLO PAESAGGISTICO AMBIENTALE - AGGIORNAMENTO DOCUMENTAZIONE DA PRESENTARE E DIRITTI DI SEGRETERIA

Si segnala l’aggiornamento della documentazione prescritta dal Settore Qualità Spazi Urbani per il rilascio dell’autorizzazione paesaggistica e la modifica dei relativi diritti di segreteria.

Per la specifica modulistica e per ogni altra informazione relativa ad ambiti paesaggistici si rimanda al seguente link:
www.comune.torino.it/arredourbano/pubblicita/autorizzazioni_paesaggistiche

AREE SOTTOPOSTE A VINCOLO PAESAGGISTICO AMBIENTALE - AREE SOTTOPOSTE A VINCOLO MONUMENTALE - AGGIORNAMENTO ELENCHI

Nell'apposita sezione destinata alla consultazione delle aree vincolate si segnala l' aggiornamento degli elenchi relativi alle aree sottoposte a vincolo paesaggistico ambientale (11 ottobre 2019) e agli stabili/ambiti soggetti a vincolo monumentale (11 ottobre 2019).

AGEVOLAZIONI CIMP PER L’ANNO 2019

Con deliberazione della Giunta Comunale Prot. 2019 02304/013 dell’11 giugno 2019 sono state approvate le agevolazioni CIMP per l’anno 2019 a favore delle attività di commercio fisso, delle attività artigianali e del commercio ambulante esercitate su aree gravate dal disagio arrecato da lavori di cantieri per la realizzazione di opere pubbliche, quali:

  • prosecuzione dei lavori per la realizzazione della linea 1 della Metropolitana sino a Piazza Bengasi;
  • nuovo collegamento ferroviario Torino/Ceres (Corso Grosseto);
  • riqualificazione di Via Nizza - doppia pista ciclabile tratto compreso tra Corso Vittorio Emanuele II a Piazza Carducci;

L’istanza, predisposta su apposito modulo MOS D10B 20, è reperibile nell’apposita sezione ‘Istruzioni e Modulistica’ di questa pagina

Modalità per la presentazione dell’istanza:

  • via mail all’indirizzo cimp@comune.torino.it, allegando il documento d’identità del titolare e l’avviso CIMP relativo al canone 2019;
  • di persona, recandosi presso i ns. uffici in C.so Racconigi 49-3° piano Uff. 319 (dal lunedì al venerdì orario 9.00-12.30).

ADEGUAMENTO TARIFFE 2019

Con deliberazione della Giunta Comunale del 31 marzo 2019 sono state approvate le nuove tariffe CIMP per l’anno 2019 e le relative scadenze degli avvisi:

Pubblicità Permanente:      Euro 45,38   tariffa annuale al mq. con riferimento alla prima categoria viaria

Pubblicità Temporanea:      Euro 0,152  al mq. al giorno                                                  

Scadenza avvisi monorata:  25 giugno 2019

Scadenza avvisi plurirata :   

  • 25 giugno 2019 (I rata)
  •  25 luglio 2019 (II rata)
  • 10 settembre 2019 (III rata)
  • 10 ottobre 2019 (IV rata)

AVVISO AL PUBBLICO - NUOVA MODULISTICA

Si avvisa che tutta la modulistica relativa al canone per l’installazione di mezzi pubblicitari (CIMP) è stata aggiornata alla normativa vigente sulla privacy.

Nell’apposita sezione: istruzioni e modulistica, sono disponibili tutti i moduli aggiornati al 4 marzo 2019.

MODIFICHE ALL’ORARIO DI RICEVIMENTO AL PUBBLICO

 

Dal 18 FEBBRAIO 2019, il nuovo orario per l’accesso agli uffici relativi alla Pubblicità permanente sarà il seguente:

LUN MAR MER GIO VEN
ACCESSO LIBERO APPUNTAMENTI ACCESSO LIBERO APPUNTAMENTI APPUNTAMENTI
09.00-12.30   09.00-12.30    

Per : 

  • richieste di informazioni
  • presentazione avvii di procedimento
  • richieste di modulistica
  • cessazioni

i contribuenti sono pregati di presentarsi esclusivamente nei giorni ad accesso libero (lunedì e mercoledì) oppure di utilizzare la mail di Settore cimp@comune.torino.it   
Si precisa che nei giorni di appuntamenti (martedì, giovedì e venerdì) non sarà consentito, senza alcuna eccezione, l’accesso agli sportelli agli utenti privi di prenotazione.

NUOVE DISPOSIZIONI RIGUARDANTI GLI IMPIANTI LUMINOSI O ELEMENTI ILLUMINANTI

A seguito dell’approvazione del Piano Regolatore Illuminazione Comunale (P.r.i.c.), approvato con DCC del 16/01/2012 mecc. 2011 06584/056, gli impianti luminosi o elementi illuminanti (es. faretti, applique..) dovranno avere il rapporto medio di emissione superiore non eccedente il 5% oppure, anche per le insegne con luminosità propria, un valore di intensità luminosa (oltre il contorno dell’opera) non superiore a 100 cd/mq. (candele per metro quadrato) in condizioni notturne e comunque dalle ore 23.00 alle ore 7.00.

Di conseguenza sono stati modificati i moduli per la presentazione della domanda semplificata (MOSD10B09) e per la presentazione della domanda ordinaria (MOSD10B05), reperibili nella sezione 'Istruzioni e Modulistica'.

Piano Regolatore Illuminazione Comunale

Delibera mecc. 2011 06584/056

NUOVA SCADENZA DEGLI AVVII DI PROCEDIMENTO

In conseguenza della minore disponibilità per l’accesso libero agli sportelli, la scadenza degli avvii di procedimento (MOSD10B15) sarà fissata a 30 giorni dalla data di installazione dichiarata; tale termine lungo sarà considerato tassativo e non verranno concesse proroghe.

MEZZI PUBBLICITARI DA COLLOCARSI PRESSO SALE GIOCHI / SCOMMESSE / SLOT

Gli artt. 5 e 7 della L.R. 9/2016 del 02/05/2016 (Norme per la prevenzione e il contrasto alla diffusione del gioco d'azzardo patologico) dispongono, rispettivamente, il divieto di oscuramento delle vetrine dei locali in cui sono installati apparecchi per il gioco di cui all’articolo 110, commi 6 e 7 del r.d. 773/1931 e il divieto di pubblicità relativa all’apertura o all’esercizio delle sale da gioco e delle sale scommesse o all’installazione degli apparecchi per il gioco di cui all’articolo 110, commi 6 e 7 del r.d. 773/1931 presso gli esercizi pubblici e commerciali, i circoli privati e tutti i locali pubblici od aperti al pubblico di cui all’articolo 2, comma 1, lettera d.

Come conseguenza dell’entrata in vigore delle norme citate occorre prestare particolare attenzione alle domande di autorizzazione aventi ad oggetto mezzi pubblicitari da collocarsi presso le attività interessate dalla Legge Regionale. Si consiglia, pertanto, di richiedere un parere preventivo in merito alla conformità delle installazioni proposte rispetto a suddetta normativa (ancor prima di avviare la procedura semplificata), recandosi con un progetto preliminare presso gli uffici del Servizio in orario di ricevimento o scrivendo un’e-mail all’indirizzo cimp@comune.torino.it

MODIFICHE AL REGOLAMENTO PER L'APPLICAZIONE DEL CANONE SULLE INIZIATIVE PUBBLICITARIE

In data 17 marzo u.s. il Consiglio Comunale ha approvato la delibera n. 2017 00992/013 
(esecutiva dal 15 aprile p.v.) contenente modifiche al Regolamento per l’applicazione del Canone sulle Iniziative Pubblicitarie.

Le novità più significative riguardano:

  • art. 7 : con l'eliminazione del comma 3, si consente procedere alla variazione del messaggio pubblicitario mediante presentazione (preventiva) di una dichiarazione sostitutiva dell'atto di notorietà (in luogo di una nuova domanda) anche se l'autorizzazione è stata oggetto di subingresso;
  • art. 9 : con la procedura semplificata sarà possibile richiedere il mantenimento in opera di impianti pubblicitari già autorizzati purché la data di installazione dichiarata non sia successiva ai 90 gg. dalla data di inizio della nuova attività (o trasformazione / fusione); nel disegno tecnico, accanto a suddetti impianti, dovrà essere indicato il prot. della relativa autorizzazione;
  • art. 12 : nella domanda di autorizzazione o di rinnovo relativa ad impianti di pubblicità per conto di terzi (cartellonistica), il richiedente è tenuto a sottoscrivere un'apposita clausola che gli impone di accettare - di far accettare agli inserzionisti che utilizzino quell'impianto - il Codice di Autodisciplina Pubblicitaria (accordo ANCI - IAP del 06/03/04), con particolare riferimento ai principi in esso espressi in materia di dignità delle persone.

AUTORIZZAZIONE PAESAGGISTICA: NUOVA PROCEDURA

Con Decreto del Presidente della Repubblica n. 31 del 13 febbraio 2017 è stato emanato il Regolamento recante individuazione degli interventi esclusi dall’autorizzazione paesaggistica o sottoposti a procedura autorizzatoria semplificata, in vigore dal 06/04/2017.

Le nuove procedure per la presentazione di domande di autorizzazione in aree soggette a vincolo paesaggistico-ambientale sono disponibili alla sezione Aree Vincolate.

AUTORIZZAZIONE PAESAGGISTICA: DIRITTI DI SEGRETERIA

Si informa l'utenza che dal 12/03/2018 il versamento richiesto a titolo di diritti di segreteria per il rilascio dell'autorizzazione paesaggistica è passato da euro 51,30 ad euro 51,40.

DISPOSIZIONI OPERATIVE PER LA SEMPLIFICAZIONE DELLE ATTIVITA’ DEL SERVIZIO AUTORIZZAZIONI PUBBLICITARIE

Il 28 dicembre 2016 è stata approvata la determina n. 45007/013 che detta importanti disposizioni operative al Servizio Autorizzazioni Pubblicitarie con l'obiettivo di semplificare la gestione delle pratiche di competenza.

La determina si rivolge - oltre che agli operatori - agli utenti del Servizio, fornendo utili elementi per la predisposizione delle relative domande di autorizzazione.

Il provvedimento ha decorrenza dal 1° gennaio 2017 ed è reperibile al seguente link:

Determina n. 45007/013 del 28/12/2016

AVVISO: TARIFFE 2018 E SCADENZE PAGAMENTO CANONE CIMP

Con deliberazione di G.C. n. mecc. 2018 00780/013 del 2 marzo 2018 sono state confermate le tariffe CIMP già vigenti anche per l’anno 2018.

La deliberazione prevede inoltre le seguenti scadenze per il pagamento degli avvisi relativi al canone sulle iniziative pubblicitarie per il 2018:

  • 30 giugno  per gli avvisi monorata
  • 31 maggio - 30 giugno - 31 luglio - 30 settembre  per gli avvisi plurirata.

La soglia per il plurirata resta invariata a 516,46 Euro

Torna su

Stampa questa pagina

[an error occurred while processing this directive]

Condividi

Torna indietro