Città di Torino > Servizi Telegram

Servizi della Città su Telegram

Nell'ambito dei servizi informativi in mobilità della Città di Torino, sono disponibili alcune fonti di notizie sull'applicazione di messaggistica istantanea gratuita Telegram.

La scelta di Telegram rispetto ad altre applicazioni di messaggistica è dettata da alcune carattestiche tecniche che permettono la creazione di canali informativi di comunicazione uno-a-molti senza dover conoscere o richiedere il numero di telefono ai partecipanti.
Inoltre, Telegram permette di alimentare questi canali con alcune applicazioni sviluppate ad hoc che rendono l'invio delle informazioni in vero tempo reale.

TorinoClick: agenzia quotidiana della Città

schermata del servizio
nome del canale: @toclick

Comune di Torino: notizie dalla homepage e comunicati stampa

schermata del servizio
nome del canale: @comunetorino

Come ricevere le informazioni

Per ricevere le informazioni dei canali Telegram cittadini è sufficiente "abbonarsi" ai canali (l'operazione è assolutamente gratuita). Ecco come procedere:

  • Installare Telegram sul proprio smartphone o utilizzarlo da tablet e computer: tutte le versioni sono disponibili sul sito ufficiale
  • una volta creato il proprio account, cercare il nome del canale: attenzione alle omonimie (ad esempio, per le notizie di TorinoClick il nome del canale da cercare è @toclick)
  • trovato il canale unirsi al canale utilizzando il comando proposto da Telegram

Eseguita questa semplice procedura, ad ogni nuova notizia sul canale riceverete una notifica da Telegram per poterla leggere.

I canali della Città di Torino si distinguono da eventuali canali simili perché usano il logo ufficiale del Comune di Torino.

Telegram e i servizi forniti dalla Città di Torino attraverso questa applicazione sono gratuiti. Ovviamente Telegram funziona se si dispone di un apparato connesso ad internet e pertanto con smartphone e tablet con piano dati (secondo il profilo tariffario del proprio operatore) ovvero se collegato, ad esempio, in wifi.

Torna su


Ultimo aggiornamento: 22 Marzo, 2016

Stampa questa pagina

Condividi

Torna indietro