Al Pala Alba Capitale l’incontro su lavoro e disabilità con Massimiliano Sechi

Nel corso dell’evento verrà presentato il protocollo firmato da Confindustria Cuneo e i consorzi socio assistenziali della Granda, con il contributo della Fondazione Crc, per favorire l’inclusione sociale.

“Niente scuse” è il motto di Massimiliano Sechi, che ha fatto della sua vita un esempio di forza e tenacia, non cedendo alla tentazione di piangersi addosso per una grave forma di disabilità e diventando anzi un punto di riferimento ed una fonte di ispirazione per molti. “No excuses”, la traduzione inglese di “niente scuse”, è anche il titolo scelto da Confindustria Cuneo per l’evento dedicato a lavoro e disabilità in programma lunedì 13 dicembre, alle ore 18, al Pala Alba Capitale, che vedrà la partecipazione straordinaria proprio di Sechi.

Nato focomelico e costretto su una sedia a rotelle, il giovane sardo è stato capace di combattere il pietismo ed il pregiudizio delle persone, trasformando la disabilità in forza: ha ottenuto più volte il titolo di campione del mondo negli eSports, è diventato uno speaker internazionale ed un life mentor, riuscendo a creare una business academy, la “No Excuses”, che annovera tra i propri clienti società di prima grandezza, affiancandole in un percorso orientato a riorganizzarsi sul diritto e non il dovere che ha ognuno di dare il meglio di sé. Nel corso dell’appuntamento, che si inserisce nel calendario di Alba Capitale della Cultura d’Impresa, verrà presentato l’importante accordo raggiunto tra Confindustria Cuneo e i consorzi socio assistenziali della provincia di Cuneo, grazie al fondamentale contributo della Fondazione Crc.

 
Il protocollo favorisce l’inserimento lavorativo nelle aziende di persone con disabilità, la via maestra verso l’inclusione sociale, resa possibile dalla collaborazione tra un’associazione imprenditoriale come Confindustria Cuneo che crede nel disability management e forma risorse specializzate, una fondazione bancaria disponibile a sostenere i progetti inclusivi del territorio e le realtà che quotidianamente si occupano della gestione dei servizi sociali ed assistenziali: Consorzio Socio-Assistenziale del Cuneese, Consorzio Monviso Solidale, Consorzio Socio-Assistenziale Alba‑Langhe‑Roero, Servizi Socio Assistenziali Ambito di Bra, Consorzio per i Servizi Socio-Assistenziali del Monregalese, L’Unione Montana delle Valli Mongia e Cevetta – Langa Cebana – Alta Valle Bormida, Servizio Socio-Assistenziale.

L’appuntamento del Pala Alba Capitale, dal titolo “#NOEXCUSES – Lavoro e disabilità: si può fare”, introdotto dai saluti istituzionali del presidente di Confindustria Cuneo Mauro Gola e del vice presidente della Fondazione Crc Ezio Raviola, proseguirà con gli interventi di Alessandra Dogliani, disability manager di Confindustria Cuneo, Giampiero Piola, presidente del Consorzio Monviso Solidale, in rappresentanza dei Consorzi Socio Assistenziali della provincia di Cuneo, e Marco Bertoluzzo, direttore del Consorzio socio assistenziale Alba-Langhe-Roero.

 
A coordinare i lavori Stefania Bergia, Responsabile del servizio Welfare di Confindustria Cuneo. Chiuderà l’incontro l’atteso intervento di Massimiliano Sechi, che dopo aver ispirato ed emozionato con i suoi monologhi milioni di persone dal vivo, on line, in tv ed in radio, infondendo forza e senso di responsabilità e spingendole a raggiungere la vita che desiderano partendo dalla propria unicità, dal palco di Alba Capitale spiegherà come “Trasformare l’obbligo in un’opportunità”.

Per partecipare all’evento, è necessaria l’iscrizione su confindustriacuneo.it/calendario.

Fonte: cuneo24.it

(la)

  • Aggiornato il 13 Dicembre 2021

Archivio notizie