Vai ai contenuti

Sei qui: Home > Iniziative per Città > Guatemala > Quetzaltenango

INIZIATIVE PER CITTÀ

en | es

QUETZALTENANGO

Quetzaltenango si trova nel cuore della Sierra Madre, a 2.333 metri d'altitudine, circondata da monti e vulcani, nella parte sud occidentale della Repubblica del Guatemala. Il suo nome significa “città dei queztal”, il leggendario uccello dalle piume cangianti divenuto simbolo della nazione, ma i suoi abitanti preferiscono chiamarla con l'antico nome di “Xelajù”.

È la seconda città del Paese sia per numero di abitanti, 205.000, sia per l'importanza delle attività economiche e culturali che vi si sviluppano. L'80% della popolazione è di origine maya, in gran parte di etnia Quiché; il 15% è costituito da “ladinos”.

La città si sviluppò durante il XIX secolo come centro per lo stoccaggio e la macinatura del caffè.

Quetzaltenango si situa nel cuore delle coltivazioni di caffè, di mais e frutta tropicale ed è sede di alcune industrie ed attività artigianali del settore tessile. Rappresenta un centro commerciale a cui fa riferimento tutta la regione circostante, ricco di mercati che attraggono migliaia di persone. La città è fortemente legata al contesto culturale in cui è inserita.

Con le sue quattro università, i musei, il teatro e le scuole di lingue, la città è considerata la capitale culturale del Paese.

LINK UTILI
http://www.xelaenlinea.com/
http://www.abyznewslinks.com/guate.htm
http://www.inforpressca.com/api_inforpress/clasificaciones/porpais/index_pais.php?pais=1

LE RAGIONI DI UN PARTENARIATO

La Città di Torino da oltre 10 anni mantiene delle relazioni di amicizia e collaborazione con il Guatemala ed ha siglato un accordo di gemellaggio con la Città di Quetzaltenango, approvato dalla Giunta comunale il 13 marzo 1997 e firmato dai Sindaci delle due Città a Torino l'11 ottobre 1997.

L'accordo impegna le due Città ed i suoi cittadini ad operare per il rafforzamento delle istituzioni locali ed il consolidamento del processo democratico.

Il gemellaggio venne proposto da Rigoberta Menchú Tum, premio Nobel per la Pace nel 1992, e Cittadina Onoraria di Torino dal 1991, dopo la firma degli Accordi di Pace del 1996.

Solidarietà e amicizia tra i primi cittadini delle due Città, con l'apporto della presenza del no profit torinese a Quetzaltenango e il gemellaggio delle due regioni contribuiscono a giustificare la presenza di strette relazioni tra Torino e Quetzaltenango.

I PROGETTI CONCLUSI

1. ALLESTIMENTO DI UN LABORATORIO CHIMICO BIOLOGICO PER L'ACQUEDOTTO DI QUETZALTENANGO
Il progetto, avviato nel 1998 e concluso nel 2000 dalla Città di Torino e dalla SMAT (Società Metropolitana Acque Torino, ex AAM), ha:

  • Realizzato l'allestimento di un laboratorio di analisi delle acque per il monitoraggio della qualità delle risorse idriche di Quetzaltenango;
  • Curato la formazione tecnica del personale locale addetto;
  • Sensibilizzato la popolazione locale sui temi della corretta gestione delle risorse idriche.

Il Laboratorio di Quetzaltenango è il primo laboratorio municipale di tutto il Centro America.

2. SOSTEGNO ALL'ALTA FORMAZIONE
La Città di Torino ha supportato sostenuto e facilitato la formazione di rappresentanti della Città di Quetzaltenango presso i seguenti master o corsi di specializzazione organizzati dal CIF-OIL, Centro Internazionale di Formazione dell'Organizzazione Internazionale del Lavoro (Agenzia Specializzata delle Nazioni Unite) con sede a Torino:

  • Corso di formazione sull'analisi delle politiche e sulla pianificazione dello sviluppo locale, sostegno alla piccola e media impresa (1997);
  • DelNet, “Programma a distanza di formazione, assistenza tecnica e lavoro in rete sullo sviluppo locale”, rivolto a dirigenti, funzionari e tecnici dell'America Latina, e realizzato dal Centro Internazionale di Formazione dell'OIL di Torino (1999);
  • Corso di formazione su “Sicurezza e salute del lavoro” (1999).

3. PROGETTO “GUATEMALA. GENOCIDIO IMPUNITO”
Il progetto è stato promosso dal Comitato di Solidarietà con il popolo del Guatemala e sostenuto dalla Cittá.. Nel corso dell'anno scolastico 2003-2004, 300 studenti di 4 scuole torinesi ad indirizzo artistico e grafico, hanno interpretato con diverse tecniche il tema dell'impunità in Guatemala. La mostra conclusiva, tenutasi presso la sala degli Antichi Chiostri per una settimana, ha visto esposte circa 170 opere individuali e collettive e la presenza di artisti guatemaltechi.

4. PROGETTO DI RAFFORZAMENTO DELLO SVILUPPO RURALE DEL MUNICIPIO DI QUETZALTENANGO
Il progetto, promosso dalle Ong torinesi CISV-MAIS-CCM-RETE, realizzato nel 2004 congiuntamente con le Ong partners di Quetzaltenango ECAO, IDEI, Fundación Menchú, Munik'at e sostenuto dalla Città di Torino, ha individuato 4 tematiche di lavoro:

  • Salute e ambiente;
  • Partecipazione democratica;
  • Produzione agricola;
  • Rafforzamento istituzionale.

Il progetto ha permesso di raggiungere obiettivi diretti a contribuire a migliorare le condizioni di vita delle comunità beneficiate nel Valle del Palajunoj attraverso azioni individuate e realizzate congiuntamente da Ong di Torino e Quetzaltenango in coordinamento con le Istituzioni. Tale progetto ha inoltre permesso di dare continuità alla presenza della comunità torinese a Quetzaltenango e avviare alcune attività in attesa dell'approvazione del finanziamento da parte del Ministero degli Affari Esteri di un progetto promosso dalle Ong torinesi.

5. PROGETTO DI SVILUPPO RURALE INTEGRATO NELLA VALLE DI PALAJUNOJ E DI SOSTEGNO ALLA COOPERAZIONE DECENTRATA CON LA CITTÀ DI QUETZALTENANGO
Il progetto è stato promosso e realizzato dal consorzio di Ong torinesi formato da:

  • CISV (Comunità Impegno Servizio Volontariato) – capofila del consorzio
  • CCM (Comitato di Collaborazione Medica)
  • RETE (Associazione di tecnici per la solidarietà e la cooperazione internazionale)
  • MAIS (Movimento per l'Autosviluppo, l'Interscambio e la Solidarietà)

con le seguenti Ong locali di Quetzaltenango:

  • ECAO, MUNIK'AT, IDEI, Fundacion Rigoberta Menchu Tum, e con il Municipio di Quetzaltenango.

Il progetto, della durata di tre anni ed avviato nell'ottobre 2005, prevede di realizzare due obiettivi:

  • lo sviluppo rurale integrato : attraverso cui saranno rafforzate le capacità delle famiglie contadine della Valle di Palajunoj (la zona più povera di Quetzaltenango abitata da circa 20.000 persone) nella gestione sostenibile delle risorse ambientali ed agricole. Inoltre, si intende migliorare i servizi sanitari ed educativi favorendo la partecipazione della popolazione ai processi democratici.
  • la cooperazione decentrata: attraverso la quale i sistemi locali di entrambe le realtà possano rimanere in contatto costante e attivare collaborazioni puntuali sia a Torino sia a Quetzaltenango.

Il finanziatore è il Ministero degli Affari Esteri Italiano, con il sostegno della Regione Piemonte e della Città di Torino.

PROGETTI IN CORSO

2008 RAFFORZAMENTO ISTITUZIONALE TORINO – QUETZALTENANGO E POLITICHE DI GESTIONE DELLE RISORSE IDRICHE
Il progetto è teso a realizzare uno scambio di buone pratiche sul sistema di gestione delle acque pubbliche. Si propone di rafforzare il progetto “ Potabilizzazione del Laboratorio delle Acque ” e mira a realizzare uno studio di fattibilità su interventi relativi all'accesso di acqua potabile per uso umano nella Valle del Palajunoj.

Partner del progetto sono le due città, Torino e Quetzaltenango, le rispettive Università e le Aziende Municipalizzate operanti nel settore dell'acqua, SMAT ed EMAX.

DOCUMENTI SCARICABILI

Torna all'inizio della pagina

Torna alla pagina "Guatemala"

Torna alla pagina "Iniziative per città"

Stampa

Torna all'inizio della pagina


Torna all'inizio della pagina