Mappa del sito |
| Ricerca avanzata

Centro per Bambini e Genitori Arcobirbaleno

Sede: piazza Rebaudengo 23
Orari: dal lunedì al venerdì ore 9:45-12:15 per fascia 0-3 anni e alcuni pomeriggi a settimana ore 17:00-18:30 per fascia 3 e 6 anni.
Contatti: 3491161437  -  Cooperativa 011 5831891

Il Centro per famiglie "Arcobirbaleno", allestito dalla Cooperativa sociale Progetto Tenda nella palazzina di piazza Rebaudengo 23, è aperto a genitori (o ad altri accompagnatori adulti) e bambini di età 0-6 anni
Lo spazio è suddiviso in vari ambienti ciascuno dei quali è dedicato ad attività diverse: manipolazione e pittura; lettura e travestimenti; relax; movimento e psicomotricità con la musica. Esperti d'infanzia accompagnano le famiglie durante lo svolgimento delle attività.

Obiettivo generale del progetto è quello di offrire attività di aggregazione che accompagnino i genitori nello svolgimento della loro funzione educativa rafforzando competenze e potenzialità di ciascuno.

Arcobirbaleno da anni è sede del progetto"Uovo fuori dal Cesto"  che si rivolge alle famiglie con bimbi con disabilità. L'Associazione Promozione donna, inoltre, si avvale della collaborazione e dei locali di Arcobirbaleno per le attività del progetto "Uscire dal Guscio",  in collaborazione con i Servizi Sociali e rivolto alle famiglie del territorio.

Il centro mette a disposizione gli spazi anche per feste private

Il progetto si propone di:

Offrire ai bambini che non frequentano il nido d'infanzia occasioni di socializzazione ed esperienze ludiche che contribuiscano al loro sviluppo emotivo, cognitivo e motorio;
offrire alle famiglie con bambini in età prescolare attività ludiche e momenti di confronto e discussione finalizzati a valorizzare competenze e capacità educative e a favorire la relazione tra adulti e bambini e tra nuclei familiari;
favorire la socializzazione e il confronto tra neogenitori, intorno al tema della crescita dei figli nella prima infanzia;
promuovere lo scambio e il confronto tra stili educativi di culture diverse;
agevolare una interazione armoniosa tra mamma e bambino e tra genitori e bambino nei primi anni di vita;
accompagnare la genitorialità nei primi anni di vita.

  • Offrire ai bambini che non frequentano il nido d'infanzia occasioni di socializzazione ed esperienze ludiche che contribuiscano al loro sviluppo emotivo, cognitivo e motorio;
  • offrire alle famiglie con bambini in età prescolare attività ludiche e momenti di confronto e discussione finalizzati a valorizzare competenze e capacità educative e a favorire la relazione tra adulti e bambini e tra nuclei familiari;
  • favorire la socializzazione e il confronto tra neogenitori, intorno al tema della crescita dei figli nella prima infanzia;
  • promuovere lo scambio e il confronto tra stili educativi di culture diverse;
  • agevolare una interazione armoniosa tra mamma e bambino e tra genitori e bambino nei primi anni di vita;
  • accompagnare la genitorialità nei primi anni di vita.

Ultimo aggiornamento: 14/10/2019