Città di Torino

Corpo di Polizia Municipale


Comune > Sicurezza ed Emergenze > Polizia Municipale > Il Corpo > Struttura > Servizi Territoriali


Occupazione del suolo pubblico per traslochi e lavori edili urgenti

Aggiornata al 15 Settembre, 2017

Le istanze per l’occupazione di suolo pubblico per effettuare traslochi o in caso di lavori urgenti devono essere presentate presso le seguenti Sezioni Territoriali della Polizia Municipale:

  • STC 1° − Via Bertolotti n. 10
  • STC 2° − Via Pinchia n. 11
  • STC 3° − Corso Peschiera n. 195
  • STC 4° − Corso Umbira n. 57
  • STC 5° − Corso Cincinnato n. 115
  • STC 6° − Via Leoncavallo n. 17
  • STC 7° − Via Bazzi n. 6
  • STC 8° − Via Saluzzo n. 24
  • STC 9° − Via Giordano Bruno n. 148
  • STC 10° − Via Morandi n. 10
  • PPP (Presidio Porta Palazzo) − Piazza della Repubblica n. 27

È possibile utilizzare il modello PA 02-A/17 appositamente predisposto
Per i traslochi le istanze devono essere presentate almeno 5 giorni prima della data fissata (non conteggiando tra questi esclusivamente i giorni festivi).
Se il trasloco (partenza e arrivo) avviene nel territorio della stessa circoscrizione, l’istanza può essere presentata anche 4 giorni prima.
Le Sezioni Territoriali potranno, eccezionalmente, derogare ai termini prescritti, previo raddoppio del canone di occupazione.
Le occupazioni d’urgenza per le quali è possibile presentare la domanda presso le Sezioni della Polizia Municipale, sono esclusivamente quelle riconducibili ad interventi di manutenzione o riparazione di cornicioni, grondaie, balconi, parti pericolanti di edifici, pozzetti scoperti, il cui carattere urgente è motivato da una situazione di pericolo per la pubblica incolumità.
In tali casi le istanze di occupazione di suolo pubblico per un massimo di 2 giorni eventualmente prorogabili per una sola volta, fino ad un massimo di ulteriori 2 giorni possono essere presentate in qualunque momento e devono essere espletate nell’immediatezza, previa valutazione dell’urgenza dei lavori.
Sono necessarie n. 2 marche da bollo: una dovrà essere applicata sul modello di istanza, l’altra dovrà essere consegnata agli uffici di Sezione per l’apposizione sulla Concessione.
Il rilascio della concessione è subordinato all’esibizione della quietanza di pagamento del canone.

ATTENZIONE

Nel caso in cui le operazioni di trasloco/lavori urgenti prevedano la chiusura al traffico di una via o comportino problematiche alla viabilità, ovvero allorquando l’area richiesta per l’occupazione insista (anche parzialmente) su una fermata G.T.T., su una corsia preferenziale, sui regoli tranviari, su un’area taxi, su un’area destinata ai posti invalidi o comunque riservata ad altri utenti (carico/scarico merce, hotel, car sharing, ecc), anche se non destinata a soggetto specificamente e previamente individuato, il richiedente dovrà presentare istanza NON alla Polizia Municipale, bensì DIRETTAMENTE alla Direzione Suolo Pubblico −  Ufficio Concessioni Occupazioni Temporanee Suolo Pubblico per Attività Edilizie - Corso Racconigi n. 49,  ALMENO 10 GIORNI PRIMA della data prevista per l’inizio dell’occupazione. (Art. 47, comma 3, Regolamento COSAP)

PROCEDURE SEMPLIFICATE A MEZZO VOUCHER PREPAGATI

Le imprese di trasloco regolarmente iscritte all’apposito Albo di categoria (sono escluse le imprese non iscritte e i privati) possono usufruire di particolari procedure semplificate che consentono di pagare in anticipo il canone mediante i cd. voucher, sia per l’effettuazione di traslochi sia per lavori di piccola manutenzione edilizia.
È possibile usufruire di una particolare procedura semplificata mediante voucher prepagati anche per le occupazioni di suolo pubblico dovute alle movimentazioni di materiali in genere assimilabili ai traslochi (es: consegna di beni mobili indivisibili, o particolarmente ingombranti quali pianoforte a coda). Il voucher (mod. B/M) è disponibile presso il Settore Suolo Pubblico Temporanee, deve essere presentato alla Sezione Territoriale Circoscrizionale competente per territorio 48 ore prima di effettuare l’occupazione; la superficie da occupare non deve superare i 25 metri quadrati; la durata non può essere superiore alle 3 ore.



Torna indietro Stampa questa pagina Torna ad inizio pagina