Città di Torino

Corpo di Polizia Municipale


Comune > Sicurezza ed Emergenze > Polizia Municipale > Il Corpo > Struttura > Nuclei


Tribunale dei Minori di Torino

Aggiornata al 25 Guigno, 2009

Presso la Procura per i minorenni del Piemonte e Valle d'Aosta, sita a Torino corso Unione Sovietica n° 325, opera un’aliquota specializzata del personale del Corpo di polizia municipale con le competenze di seguito indicate:

  1. Un operatore collabora con il P.M. Lombardi e si occupa di attività penali e civili concernenti i minorenni italiani e stranieri residenti a Torino. (ufficio ubicato al secondo piano, stanza 80, telefono 0116195838)
  2.  Un operatore collabora con il P.M. D'Errico e si occupa di attività penali e civili concernenti i minorenni nordafricani e quelli residenti nel territorio delle province di  ASTI e  ALESSANDRIA; aggiorna lo schedario marocchini; ultimamente collabora spesso il Procuratore della Repubblica. Dr. Tomaselli. ( ufficio ubicato al secondo piano, stanza 63  telefono 0116195850)
  3.  Un operatore collabora con il P.M. Sellaroli e si occupa di attività penali e civili concernenti i minorenni di origine balcanica e quelli residenti nel territorio del Verbano-Cusio-Ossola, VERCELLI e CUNEO; nonché adempie alle indagini delegate in materia di abusi sessuali.

 Il personale di cui sopra svolge altresì:

  • le funzioni di trattazione degli arrestati e fermati durante il turno del P.M., nonchè l'accompagnamento dello stesso P.M. durante sopralluoghi sulle scene del crimine;
  • l'ispezione nelle comunità o istituti di accoglienza dei minorenni nel circondario di competenza;
  • la ricezione del pubblico (u.r.p.) ai sensi del D.L.vo 29/94 per la ricezione di nuove segnalazioni/denunce relative alla situazione di disagio di minorenni;
  • il raccordo operativo con i servizi sociali sul territorio anche per l'accompagnamento di minorenni presso specifiche strutture;
  • riferimento per il Corpo di P.M. in tutte le questioni riguardanti i minori;
  • l'incontro con le scuole del primo e secondo ciclo sul tema EDUCAZIONE ALLA LEGALITA';
  • collaborazione continuativa con l'Ufficio Minori Stranieri del Comune di Torino;
  • collaborazione continuativa con le polizie locali del Piemonte e Valle D'Aosta.


Torna indietro Stampa questa pagina Torna ad inizio pagina