Città di Torino

Corpo di Polizia Municipale


Comune > Sicurezza ed Emergenze > Polizia Municipale > Il Corpo > Struttura > Comando


Patto per la Sicurezza

Aggiornata al 22 Novembre, 2007

Nella convinzione che la sicurezza e la qualità della vita urbana siano diritti prioritari e che richiedano l’azione congiunta e sinergica di più livelli di governo, il 20 marzo 2007 è stato siglato il Patto per la Sicurezza tra Ministero dell’Interno e Presidente ANCI, finalizzato all’ incremento della collaborazione istituzionale fra Stato e Enti Locali.

I Patti per la Sicurezza sono stati individuati quale nuovo modello operativo per strategie condivise di azioni concorrenti sul territorio per la riqualificazione del tessuto urbano, il recupero del degrado ambientale e del disagio sociale, la prevenzione e il contrasto della criminalità.

Il 22 maggio 2007 Prefetto di Torino, Sindaco di Torino, Presidente della Provincia di Torino, hanno sottoscritto il Patto per Torino Sicura convenendo su indirizzi operativi. In particolare, è stato concordato il Progetto Operativo a Zone, che, con l’obiettivo di integrare i percorsi del poliziotto e del carabiniere di quartiere, consta di servizi di presidio del territorio in zone di particolare impatto per la cittadinanza in ordine alla vivibilità del territorio.
I servizi sono organizzati con pattuglie a piedi, quotidiane e in orario diurno, che operano in un’ottica di vicinanza alla cittadinanza e agli utenti della Città, attraverso la presenza e l’ascolto attivo.



Torna indietro Stampa questa pagina Torna ad inizio pagina